Quando piantare pomodori in vaso

Quando piantare pomodori in vaso

Trifoglio giardino beefstea

Pippa BlenkinsopPippa è Content Editor di Homes & Gardens online e contribuisce ai numeri cartacei di Period Living e Country Homes & Interiors. Laureata in Storia dell’Arte e già Style Editor di Period Living, è appassionata di architettura, creazione di contenuti d’arredamento, styling di interni e scrittura su case artigianali e storiche. Si diverte a cercare belle immagini e le ultime tendenze da condividere con il pubblico di Homes & Gardens. Appassionata di giardinaggio, quando non scrive la troverete a coltivare fiori nell’orto del suo villaggio per i progetti di styling.

Quando si possono piantare i pomodori in vaso all’esterno?

I pomodori prosperano in vaso e, piantandoli all’inizio dell’estate, si creano le condizioni di cui hanno bisogno. Giornate calde, notti tiepide e terreno caldo stimolano la crescita. Le piccole piante di pomodoro messe a dimora nei vasi all’inizio dell’estate cresceranno rapidamente e produrranno molto.

In che mese piantare i pomodori?

I pomodori si nutrono di calore; si piantano in tarda primavera e all’inizio dell’estate, tranne che nella zona 10, dove sono una coltura autunnale e invernale. Per avere un vantaggio nella coltivazione, piantate le piantine di partenza invece dei semi.

Coltivare i pomodori ciliegini in vaso

Coltivare pomodori non è mai stato così facile! E non c’è bisogno di un grande spazio per ottenere centinaia di chili di pomodori da una manciata di piante in contenitore. Questa guida passo passo vi mostrerà come selezionare le piante giuste per il giardinaggio in contenitore e come concimare, annaffiare e coltivare i pomodori in vaso con grandi risultati, anche se non avete un “vero” giardino e anche se il vostro unico spazio è un patio o un balcone.

  Pianta di piselli in vaso

Ma quando mi sono trasferita in un’altra parte del Paese e mi sono ritrovata in una casa in affitto per un breve periodo, con solo una terrazza adatta al giardinaggio, ho pensato che i miei sogni sui pomodori si fossero infranti per le due estati successive.

Quel primo anno, invece, mi sono ritrovata a coltivare un’ampia varietà di piante di pomodoro in contenitori, con facilità e successo, nella mia zona climatica 6b. Ogni settimana avevo un raccolto sufficiente per mangiare fresco e cucinare, e un raccolto finale alla fine dell’estate per diversi barattoli di salsa di pomodoro fatta in casa con la pelle.

Ho scoperto che un vantaggio inaspettato delle piante in contenitore è quello di poterle proteggere più facilmente dagli animali (nel mio caso, la coltivazione dei pomodori su una terrazza al secondo piano ha scoraggiato tutti i cervi del mio quartiere), per non parlare della migliore resistenza contro i parassiti e le malattie che vivono naturalmente nell’orto (dato che si parte da un terriccio fresco).

Compagno di forniture per giardinieri

Ottenete una copia gratuita di “10 consigli indispensabili per la coltivazione dei pomodori”.  Questa guida di 20 pagine è piena di consigli che dovete conoscere per avere un raccolto di pomodori di successo, sia che siate giardinieri principianti o esperti.

I pomodori in vaso, per definizione, si trovano in uno spazio limitato.  Le loro radici possono arrivare solo fino a un certo punto per trovare l’acqua.  I pomodori sono composti per il 95% da acqua. Hanno bisogno di bere regolarmente per reintegrare i liquidi che si seccano a causa delle intemperie e della loro stessa respirazione. Non è insolito dover innaffiare i contenitori di pomodori ogni giorno.

  Sabbia per piante in vaso

Controllate il terreno ogni giorno.  Mantenete il terreno uniformemente umido. Quando infilando un dito nel terreno a due centimetri di profondità si scopre che è asciutto, è ora di annaffiare.Innaffiate il terreno, non la pianta.  L’acqua sulle foglie e sugli steli favorisce le malattie.Usate l’irrigazione a goccia.  Provate un sistema di irrigazione in contenitore o un kit di irrigazione a goccia per il giardinaggio in contenitore offerto su Amazon.com.Man mano che la pianta matura, ha bisogno di più acqua.Attenzione: l’acqua scorre direttamente attraverso un terreno ben drenante.  Quando l’acqua gocciola dal fondo del contenitore, si può pensare di innaffiare a fondo, ma gran parte dell’umidità va persa. I sottovasi aiutano! Catturano l’acqua in eccesso in modo che le radici possano poi aspirarla lentamente verso la pianta.

Pomodoro totem ibrido g

La scelta delle varietà di pomodoro può essere confusa perché ce ne sono molte, quindi utilizzate il nostro Tomato Chooser per aiutarvi a scegliere le migliori per il vostro orto. Il nostro articolo “Imparare i termini del pomodoro” spiega alcuni termini di base (ma importanti) come ibrido, indeterminato o determinato e VFN (resistenza alle malattie). È una buona idea coltivare una serie di varietà, tra cui almeno uno o due tipi resistenti alle malattie, poiché, tra tutti gli ortaggi, i pomodori tendono a essere i più suscettibili alle malattie.

  Pianta di pomodorini in vaso

Se potete, scegliete un luogo un po’ protetto dal vento. Questo è particolarmente utile se si coltivano varietà indeterminate (come quella all’estrema destra), che mandano lunghi rami in ogni direzione.

I fiori di pomodoro possono essere capricciosi. Se fa troppo freddo (sotto i 55°) o troppo caldo (sopra i 90°), i fiori della maggior parte delle varietà si fermano per la deposizione dei frutti fino a quando la temperatura non torna a loro gradita.

Questi piccoli e fantastici pomodorini gialli, che in realtà sono arancioni all’apice del sapore, aggiungeranno colore alle insalate e ai piatti di pasta fresca, se arriveranno in tavola. Sono così dolci che nel frattempo potrebbero essere mangiati tutti. Davvero.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!