Piantare semi di girasole in vaso

Quanto tempo impiegano i girasoli a crescere

Se siete alla ricerca di semi facili da coltivare con i bambini, è difficile battere la coltivazione dei girasoli in vaso. Se non fate giardinaggio con i bambini, i girasoli sono comunque piante fantastiche da coltivare, e sono anche meravigliosi girasoli recisi.

Questa guida vi mostra passo dopo passo come coltivare i girasoli in vaso, illustrandovi i semi da scegliere, i suggerimenti per piantare i semi di girasole e i consigli per prendersi cura dei girasoli. Ho incluso anche alcune divertenti attività a tema girasole da far provare ai bambini.

Oltre a produrre fioriture di grande effetto, la coltivazione dei girasoli da seme è un progetto di giardinaggio perfetto per i bambini. I semi di girasole hanno una dimensione discreta, quindi sono facili da gestire per le mani dei più piccoli, e le piante di girasole richiedono poca manutenzione.    Piantare girasoli in giardino è anche un’ottima soluzione per la fauna locale: i fiori sono ottimi per le api e altri insetti impollinatori e gli uccelli amano mangiare i semi.

I girasoli (conosciuti anche con il nome latino Helianthus) si adattano perfettamente alla coltivazione in vaso. È necessario fornire loro un contenitore di dimensioni adeguate alla pianta. Alcune varietà di girasole crescono molto più di altre, quindi controllate le informazioni sull’altezza riportate sulla confezione dei semi.

I girasoli crescono meglio in vaso o in terra?

I girasoli hanno bisogno di sole. Si trovano meglio in un terreno fertile in un luogo riparato, ma vanno bene anche in contenitori. Tuttavia, se volete che il vostro girasole cresca molto in altezza, è meglio piantarlo in terra.

  Piante da frutto in vaso resistenti al freddo

I girasoli possono essere coltivati in vaso?

I girasoli possono essere coltivati in vaso o seminati direttamente nel terreno. Possono essere coltivati in casa all’inizio della primavera e cresceranno felicemente sul davanzale della finestra per un certo periodo. In alternativa, i semi possono essere piantati direttamente all’esterno una volta superato il rischio di gelate.

Girasole serale in vaso

I girasoli sono uno dei fiori più grandi e luminosi in circolazione. Con i loro bellissimi petali giallo oro, regalano una sensazione di felicità e un vivace tocco di colore al giardino. Sono anche molto facili da coltivare e sono un ottimo fiore da curare per i bambini.

Scoperti per la prima volta intorno al 3.000 a.C., i girasoli erano una fonte di cibo per le tribù degli indiani d’America, raccolti per l’olio e i semi ricchi di sostanze nutritive che spesso venivano macinati e usati come farina per preparare il pane.

Quando si coltivano i girasoli, in genere si possono piantare i semi dall’inizio di marzo a metà maggio, ma questo periodo varia a seconda della varietà, quindi controllate sempre la confezione dei semi. Per iniziare al meglio, i semi dovranno essere protetti fino a quando non saranno germogliati e le piantine non saranno alte circa 5 cm; è meglio farlo in casa per evitare i danni del gelo.

Riempite il vassoio dei semi con un po’ di terriccio multiuso fino a circa 1 cm sotto la superficie. Aggiungete un seme per ogni cella e spingetelo delicatamente verso il basso nel terriccio. Riempite ogni cella fino alla cima con altro terriccio e poi annaffiate bene. Infine, aggiungete l’etichetta della pianta per sapere cosa avete piantato.

  Pianta curcuma in vaso cura

Coltivazione di girasoli nani in vaso

I girasoli crescono meglio in posizioni di pieno sole. Sono molto resistenti e crescono in qualsiasi tipo di terreno, purché non sia impregnato d’acqua. Si trovano bene in terreni da leggermente acidi a leggermente alcalini (pH 6,0-7,5). Una volta avviati, i girasoli tollerano la siccità, come si addice alle piante i cui antenati crescevano felicemente nelle regioni aride delle praterie. Sono così facili da coltivare che spesso si piantano da soli, spuntando inaspettatamente sotto una mangiatoia per uccelli.

I semi, le foglie e gli steli dei girasoli emettono sostanze che inibiscono la crescita di alcune altre piante. Dovrebbero essere separati dalle patate e dai fagioli. Se i semi di girasole sono usati regolarmente come mangime per uccelli, le tossine dei semi accumulati finiscono per uccidere l’erba sottostante. Innocue per gli animali e le persone, le tossine finiscono per biodegradarsi nel terreno.

I girasoli attuali risalgono a piante rinvenute in siti archeologici risalenti al 3.000 a.C.. Pur crescendo in abbondanza nelle Grandi Pianure, i girasoli furono coltivati dai nativi americani nel sud-ovest o nella valle del fiume Mississippi come fonte di medicine, fibre, semi e olio.

  Pianta di more in vaso

La migliore fioriera per girasoli

Cynthia LawrenceHomes WriterCynthia Lawrence è specializzata nell’e-commerce di case, e si occupa di tutto ciò che riguarda la casa e il giardino. Ha una vasta esperienza editoriale nel testare i più recenti elettrodomestici, scrivendo guide all’acquisto e pratiche “istruzioni per l’uso”.

Con un’ossessione piuttosto malsana per tutto ciò che riguarda la casa e gli interni, ha anche un blog di interior design per ispirazioni di stile e soluzioni di archiviazione intelligenti (per sbarazzarsi del disordine!). Quando non è impegnata a testare i prodotti più belli, cerca online altre idee di arredamento per abbellire la casa della sua famiglia o è alla ricerca di un grande affare!

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!