Pianta di rose in vaso

Pianta di rose in vaso

Le migliori rose

Il primo James Alexander Gamble Fragrance Award è stato assegnato dall’American Rose Society nel 1961 per le rose molto profumate. Si tratta di una malattia portata da un ragnetto molto specifico che infetta la rosa. La vedrete sotto forma di fogliame viola “scopa delle streghe” e può essere letale.Leave a Reply Cancel replyYour email address will not be published. I campi obbligatori sono contrassegnati *Commento *Nome *Email *Sito webSalva il mio nome, la mia email e il mio sito web in questo browser per la prossima volta che commenterò.Inserisci una risposta in cifre:12 + 7 =

Come decapitare le rose

Spediamo le nostre rose a cespuglio in vaso con Australia Post, ma abbiamo anche una vasta gamma di rose standard in vaso che purtroppo non possono essere spedite e devono essere ritirate presso il nostro vivaio. Chiamateci per sapere quali varietà sono disponibili come standard.

Nota bene: ogni rosa in vaso acquistata sarà spedita singolarmente in una scatola e avrà il suo costo di spedizione. Per evitare ritardi nel trasporto, spediamo tutte le rose in vaso con Express Post.  Non possiamo spedire rose in vaso in WA e TAS.

  Pianta di mimosa in vaso

Volete regalare una rosa in vaso? Basta selezionare “Regala una rosa in vaso” al momento del pagamento e noi confezioneremo la rosa, scriveremo il vostro messaggio su uno dei nostri biglietti d’auguri e vi forniremo una confezione da 230 grammi di fertilizzante organico Neutrog per la vostra pianta di rose, con un supplemento di 20 dollari.

Rose di David Austin

Le rose sono tra le piante da giardino più belle, ma possono occupare molto spazio in giardino. Una possibilità è quella di coltivarle in contenitori, per sfruttare lo spazio su una terrazza, un balcone o un patio. La coltivazione in vaso consente inoltre di controllare meglio i livelli di umidità, il terreno e l’esposizione alla luce solare. Infine, la coltivazione di rose in vaso è una buona opzione se il terreno del vostro giardino è povero e poco adatto alla coltivazione di rose di qualità.

Non tutte le rose funzionano bene se piantate in vaso. Per esempio, a meno che non la si metta contro un traliccio o non si fornisca un altro tipo di sostegno, una rosa rampicante è una scelta sbagliata, perché si sparpaglierà ovunque. Allo stesso modo, le rose grandiflora tendono ad essere più alte e con grandi fiori, e possono essere soggette a rovesciarsi o a cadere quando sono piantate in contenitori. Anche le rose a cespuglio, le specie e le cultivar più antiche raggiungono dimensioni tali da rendere difficile la coltivazione in uno spazio contenuto. Inoltre, è meglio lasciare le rose ibride di tea al giardino, perché di solito non crescono bene in vaso.

  Pianta di erica in vaso

Piantare rose in estate

Le rose a crescita più piccola tendono a funzionare meglio in vaso, poiché hanno un apparato radicale più piccolo. Le rose ideali sono le miniature, le tappezzanti e le floribunda a crescita ridotta. Scegliendo una rosa con un’altezza massima di 1,2 m, la pianta vivrà felicemente in un vaso.

Quando si pianta una rosa nel vaso, questa deve essere posizionata in modo che sia al centro del vaso. Dovreste anche riuscire a piantare la rosa in modo che la linea del terreno sia 2,5 cm sotto l’innesto. Se non riuscite a trovare una soluzione e le radici sono troppo grandi, controllate innanzitutto le dimensioni del vostro vaso.    Se le dimensioni sono corrette, potete tagliare le radici spesse, ma cercate di lasciare le radici sottili.

  Pianta di peperoni in vaso

I vasi isolano poco le radici. Ciò significa che le radici non sono ben protette dall’ambiente esterno e possono essere facilmente colpite dal calore. È quindi importante posizionare correttamente la rosa in vaso.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!