Come curare una pianta di limone in vaso

Come curare una pianta di limone in vaso

Potatura del limone

Chi segue la mia vita da giardiniere su Instagram saprà che ho lottato con un albero di limoni piantato nel mio giardino. Finalmente sta mostrando qualche segno di fioritura e fruttificazione. In un altro post vi illustrerò i passi che ho fatto per rendere produttivo il mio albero di limoni.

Questo post è dedicato alla coltivazione di un albero di limoni in vaso o in casa. È possibile e a volte è un’opzione migliore rispetto alla coltivazione in giardino, grazie all’ambiente controllato. A volte, le piogge fuori stagione e la mancanza di sole nel luogo in cui cresce l’albero di limone possono causare molti danni, che possono essere facilmente corretti se l’albero di limone è in vaso.

Allora, siete pronti a coltivare un albero di limoni sul vostro balcone soleggiato o in un punto soleggiato del giardino? Immaginate la fornitura costante di limoni succosi per limonate, mojito, condimenti per insalata e sottaceti! Mi è venuta l’acquolina in bocca anche solo a scriverlo.

Scegliete una pianta di buona qualità e ad alto rendimento dal vivaio. Una pianta di limone innestata è la migliore, perché inizierà a produrre frutti nello stesso anno. Una pianta coltivata da seme impiegherà quasi 5 anni per iniziare a fruttificare. Scegliete una pianta che abbia un paio di frutti e qualche fiore, in modo da sapere che si tratta di una varietà innestata fruttifera. Chiedete al vostro vivaista per maggiori informazioni. Vi consiglio vivamente di recarvi al vivaio e di non ordinarlo online.

Ogni quanto tempo bisogna annaffiare i limoni in vaso?

Con quale frequenza va annaffiato un albero di limone in vaso? Anche se varia a seconda di fattori quali l’umidità relativa, la temperatura e la maturità o le dimensioni della pianta, un albero di limoni in vaso dovrebbe essere annaffiato a fondo circa una volta ogni 5 giorni, o quando il terreno è asciutto al tatto a 2-3 pollici dalla superficie.

  Irrigazione automatica piante in vaso

Quanto durano i limoni in vaso?

Un albero di limoni in vaso può vivere fino a 50 anni, ma la maggior parte dei limoni coltivati in contenitore non raggiunge questa età. Le varietà di limoni nani in genere non vivono quanto le loro controparti a grandezza naturale.

Perché il mio albero di limoni in vaso sta ingiallendo?

Il motivo per cui i limoni ingialliscono può essere la carenza o l’eccesso di irrigazione e la reazione alle basse temperature. Anche la mancanza di azoto o di luce solare può essere responsabile dell’ingiallimento delle foglie di limone. Le macchie gialle delle dimensioni di uno spillo sulle foglie di limone sono causate da un’infestazione di ragnetto.

Come prendersi cura di un albero di limone

Gli alberi di limone sono abbastanza facili da mantenere in vita, anche se non vivete in un clima caldo. Stabilite l’ambiente migliore per loro imparando quando portare gli alberi in vaso all’interno e date loro molta acqua per non farli seccare. Una volta che il vostro albero avrà raggiunto i 2 o 3 anni di età, dovreste essere in grado di raccogliere da 10 a 30 limoni all’anno!

“Sono in fase di progettazione, sto facendo delle ricerche. Voglio essere sicuro che la cura e la manutenzione di un limone da interno siano fattibili per me. Sono in grado di mantenerlo e lo farò? Sembra abbastanza semplice. Nessun compito noioso e/o frequente. Il mio tipo di pianta! Grazie.”…” altro

“È stato molto utile. Ho piantato un albero di limoni e non avevo idea di come piantarlo, di quanta acqua e di quanto spesso innaffiare il mio albero. Quindi questo è stato molto utile. Grazie, questo sito è così competente.”…” altro

  Pianta di arancio in vaso

Albero di limone ornamentale commestibile

Kerry Michaels è un’esperta di giardinaggio in contenitore con oltre 20 anni di esperienza nella cura di giardini in contenitore nel Maine. È specializzata nella scrittura e nell’acquisizione di fotografie di giardinaggio e progettazione di paesaggi per la stampa e i media, tra cui Discovery Channel, Small Gardens e Disney.

Mary Marlowe Leverette è una delle esperte di pulizia e cura dei tessuti più apprezzate del settore e condivide le sue conoscenze in materia di pulizia efficiente della casa, lavanderia e conservazione dei tessuti. È anche un Maestro Giardiniere con oltre 40 anni di esperienza; scrive da oltre 20 anni.

La coltivazione dei limoni Meyer (Citrus × meyeri) in vaso o in piena terra è un’esperienza gratificante. Non solo sono produttori di frutti prolifici, ma i loro vistosi fiori bianchi sono incredibilmente profumati e belli, con un fogliame lucido e scuro che aggiunge ulteriore interesse.

Originari della Cina, i limoni Meyer sono naturalmente arbusti, ma possono essere facilmente potati in forma di albero. Se piantati in piena terra, possono raggiungere i 3 metri di altezza, ma se coltivati in vasi da giardino sono generalmente più piccoli e crescono di conseguenza alle dimensioni del vaso. Le piantine si sviluppano a un ritmo moderato e fruttificano in circa quattro anni. È meglio piantare questi alberi all’inizio della primavera, dopo che il pericolo di gelate è passato. Per produrre un buon raccolto hanno bisogno di condizioni calde tutto l’anno, altrimenti dovranno essere svernati in casa.

Nutrire i limoni in vaso

Le foglie degli alberi di limone ingialliscono a temperature inferiori a 50°F e a causa di un deficit di nutrienti nel terreno. Sia le innaffiature insufficienti che quelle eccessive possono far ingiallire le foglie, così come le infestazioni da ragnetto che causano piccoli puntini gialli sulle foglie.

  Piante per siepi in vaso

Tuttavia, gli alberi di limone di tutte le varietà dovrebbero essere portati in casa o in una serra riscaldata quando la temperatura notturna è di 10°C e collocati in una finestra soleggiata per proteggerli e conservare le foglie.

I limoni possono essere coltivati dai giardinieri al di fuori del loro areale abituale, ma è essenziale che siano coltivati in pieno sole, altrimenti potrebbero non fiorire e fruttificare e le foglie potrebbero ingiallire e cadere a causa dello stress.

È possibile che si verifichino ancora ingiallimenti e cadute di foglie a causa del cambiamento stagionale e della reazione alla minore luminosità dell’inverno, ma se l’albero di limone si trova in una finestra soleggiata dovrebbe riprendersi con la comparsa di nuove foglie e le foglie gialle dovrebbero avere un aspetto molto più sano in primavera.

I fiori bianchi della ninfea diventano verdi dopo 2 o 3 settimane, come parte naturale del ciclo di vita dei fiori, in modo che il fiore verde possa fotosintetizzare e fornire energia ai semi in via di sviluppo. L’eccesso…Continua a leggere

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!