Quando si piantano le cipolle di tropea

Quando si piantano le cipolle di tropea

Sostituto delle cipolle di Tropea

Cipolla rossa lunga dal sapore intenso. La cipolla “Tropea Rossa lunga” produce bulbi lunghi dalla buccia rossa e lucida, con un’attraente polpa dalle sfumature rosso scuro. Questa colorata cipolla italiana è ideale da conservare per l’autunno e l’inverno.

Semina all’aperto: Febbraio – AprileRaccolta:  Agosto – Ottobre Sole: Pieno sole Acqua: Profondità media: 1 cm (1/2 pollice) Distanza tra le piante: 25 cm (10 pollici) Seminare direttamente i semi da febbraio ad aprile a 1 cm di profondità in un buon terriccio per semi. Quando sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, sfoltire le piantine di cipolla fino a 4″.

Cipolla lunga rossa dal sapore intenso. La cipolla “Tropea Rossa lunga” produce bulbi lunghi dalla buccia rossa e lucida, con un’attraente polpa dalle sfumature rosso scuro. Questa colorata cipolla italiana è ideale da conservare per l’autunno e l’inverno.

Qual è il mese migliore per coltivare la cipolla?

In primavera, piantate le cipolle all’aperto non appena il terreno può essere lavorato, di solito a fine marzo o aprile, quando le temperature non rischiano più di scendere sotto i 28°F (-2°C). In primavera, i semi di cipolla vanno seminati in casa circa 6 settimane prima del trapianto in terra (quando il terreno ha raggiunto almeno i 50°F).

Quando e come si piantano le cipolle?

Semina all’aperto

È possibile seminare le cipolle direttamente all’aperto dalla fine dell’inverno fino a metà primavera, quando il terreno si sta asciugando e comincia a riscaldarsi. Seminate i semi a 1,3 cm di profondità in file distanti 20 cm l’una dall’altra. Diradare le piantine prima a 5 cm di distanza e poi a 10 cm.

  Quando si piantano le peonie

Quando devo iniziare le piantine di cipolla?

Quando e come iniziare in casa. Piantate i semi di cipolla in casa 8-10 settimane prima di trapiantarli all’esterno, poco prima della data media dell’ultima gelata nella vostra zona. I semi devono essere seminati ad una profondità di circa 1,5 cm. Le cipolle richiedono un luogo aperto e soleggiato, un terreno fertile e un buon drenaggio.

Quando raccogliere le cipolle di tropea

Questa meravigliosa e antica specialità di cipolla italiana è originaria di Tropea, città calabrese nota per la sua superba cucina. Le cipolle siluro italiane possono essere utilizzate in qualsiasi fase. Quando vengono raccolte come cipolline, appena i gambi iniziano a gonfiarsi, il loro bel colore magenta brillante, il sapore delicato e la consistenza croccante brillano nelle insalate.

Quando crescono, hanno una forma allungata a siluro e sviluppano un sapore intenso e pungente, delizioso saltato in padella come base colorata per qualsiasi piatto, arrostito intero, grigliato su spiedini o aggiungendo colore e grinta ai panini. Queste cipolle dalla forma unica e dal sapore antico fanno parte dell’orto di tutti. Si conservano bene per circa 3 mesi dopo il raccolto.

Dove acquistare le cipolle di Tropea

Semina al chiuso:  Iniziare 8-10 settimane prima dell’ultima gelata con temperature del terreno di 60-75ºF.  Seminare in semenzaio a 1/4″ di profondità, a 1/4″ di distanza l’una dall’altra. Trapiantate le piantine a metà/fine primavera, a una distanza di 2-6 pollici l’una dall’altra. Concimare le piantine ogni 7-10 giorni. Al momento del trapianto, le piantine devono essere spesse circa una matita.

  Fiori che si piantano a settembre

Raccolta: interrompere l’irrigazione una settimana prima della raccolta. Estrarre quando i colli si ammorbidiscono e iniziano a cadere.  Fateli asciugare al sole per qualche giorno e poi finiteli di asciugare al riparo dalla luce diretta del sole, in una zona calda e in un unico strato in modo che l’aria possa circolare intorno a loro finché il collo non è asciutto. Conservare in un luogo fresco e buio con temperature di 35-40ºF e un’umidità del 65-70%.

Ricetta della cipolla di Tropea

Intermedio. I bulbi lunghi e alti sono unici e apprezzati dagli chef mediterranei. Raccogliete questa splendida cipolla a metà estate per la vostra gioia o vendetela al mercato a prezzi altissimi. Sono di una bella tonalità di rosso. Questo cimelio di Tropea è raro in America.

La tempistica corretta è importante per le cipolle a bulbo: se non le piantate al momento giusto, non avranno molto successo. Le migliori cipolle sono coltivate da trapianti messi a dimora in ottobre o novembre e svernate per maturare in giugno e luglio. Se possibile, piantate subito i trapianti. I trapianti sono felici se si applica una leggera pacciamatura per aiutare a conservare l’umidità per una crescita uniforme.

  Come si piantano i capperi

Le cipolle sono abbastanza resistenti alla siccità, ma la mancanza d’acqua rende il bulbo più piccolo e più pungente. Per ottenere il miglior sapore e i bulbi più grandi è necessario mantenere il terreno sempre umido, in modo da non interrompere la crescita.

Le cipolle possono essere coltivate facilmente in contenitori. Assicuratevi che abbiano un buon drenaggio e che il vaso sia profondo almeno 12 pollici. Riempite con una miscela di terriccio e compost e annaffiate abbondantemente. Assicuratevi che le cipolle abbiano accesso a un’abbondante quantità di sole. Mantenete il terreno umido.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!