Che periodo si piantano i pomodori

Che periodo si piantano i pomodori

Quanto tempo impiegano i pomodori a crescere da seme

Pippa BlenkinsopPippa è Content Editor di Homes & Gardens online e contribuisce ai numeri cartacei di Period Living e Country Homes & Interiors. Laureata in Storia dell’Arte e già Style Editor di Period Living, è appassionata di architettura, creazione di contenuti d’arredamento, styling di interni e scrittura su case artigianali e storiche. Si diverte a cercare belle immagini e le ultime tendenze da condividere con il pubblico di Homes & Gardens. Appassionata di giardinaggio, quando non scrive la troverete a coltivare fiori nell’orto del suo villaggio per i progetti di styling.

Come far crescere più velocemente le piante di pomodoro

La risposta più semplice che la maggior parte delle persone vi darà è che dovreste piantare i pomodori dopo l’ultima gelata. Ottimo! Ma questa non è un’informazione sufficiente, vero? In realtà, la questione è un po’ più complessa della semplice attesa che passi il gelo.

Le piante di pomodoro hanno generalmente bisogno di circa tre mesi di clima caldo ed estivo per produrre un ottimo raccolto. In condizioni ottimali, è consigliabile iniziare a piantare i pomodori qualche settimana dopo l’ultima data di gelo nella vostra zona. Tuttavia, a seconda dei vostri semi, questo potrebbe non essere il momento giusto per iniziare a piantare.

  Quando si piantano le cipolle invernali

Se vi trovate negli Stati Uniti e nelle zone USDA 8 e 9, ad esempio, iniziate a seminare a metà gennaio. Se invece vi trovate nelle zone USDA tre o quattro, dovreste iniziare a seminare tra metà marzo e inizio aprile.

Un modo più semplice per rispettare i tempi è sapere quando non piantare i pomodori nell’orto. Questo è particolarmente utile quando vi chiedete qual è il periodo più lungo in cui potete continuare a coltivarli.

Luglio è troppo tardi per piantare pomodori

Nei panini o nelle insalate, arrostiti o colti direttamente dalla pianta: i pomodori occupano un posto d’onore nell’orto di ogni Kiwi durante i mesi estivi, indipendentemente dal modo in cui scegliete di gustarli. Piantate nelle aiuole, nei vasi e nei contenitori.

Quando il freddo è passato e i terreni si sono riscaldati, è il momento di piantare i pomodori. Il fine settimana del lavoro è noto come il periodo tradizionale per la semina dei pomodori, ma le piantine di pomodoro sono solitamente disponibili nei centri di giardinaggio a partire da agosto. Scegliete una varietà che si adatti al vostro modo di gustare i pomodori.

Scegliete un luogo soleggiato per i pomodori.  È consigliabile non piantare i pomodori nello stesso punto in cui sono stati piantati la scorsa stagione o nello stesso punto in cui sono state piantate le patate, perché le malattie possono rimanere nel terreno e influenzare il nuovo raccolto.

  Quando si piantano gli ortaggi

Migliore è il terreno, migliore sarà la crescita delle piante. Se state iniziando con un’aiuola esistente, aggiungete al terreno della materia organica come il Tui Compost e il Tui Sheep Pellets. Poi potete aggiungere uno strato di Tui Tomato Mix, specificamente formulato con potassio extra per favorire un raccolto abbondante di frutti grandi e succosi. Se piantate in vasi e contenitori, usate il Tui Tomato Mix.

Coltivazione di pomodori per principianti

I pomodori sono uno degli ortaggi casalinghi più amati: una volta assaggiato un pomodoro coltivato da voi stessi, non potrete più tornare indietro! Sono piante molto produttive e incredibilmente versatili in cucina.

– I pomodori prosperano in condizioni calde e soleggiate. Le temperature diurne ideali per la coltivazione sono comprese tra 21 e 29°C. Qualsiasi temperatura superiore o inferiore riduce l’allegagione. La primavera è il periodo migliore per la semina nelle regioni temperate. Nelle zone fredde, la semina va fatta in primavera e in estate (da ottobre in poi). È possibile ottenere un vantaggio per la semina primaverile allevando le piantine al chiuso in vasi su un davanzale caldo e soleggiato.- La mosca della frutta e il clima umido e bagnato (che provoca malattie) rendono più difficile la coltivazione dei pomodori nelle aree tropicali e subtropicali. Coltivateli dall’autunno alla primavera nelle zone subtropicali prive di gelo e nella stagione secca dell’autunno/inverno ai tropici – e scegliete varietà di ciliegie più resistenti per le stagioni meno favorevoli.- È preferibile un luogo che riceva un minimo di 6 ore di luce solare diretta.

  Quando si piantano le peonie

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!