Serra per piante di limoni

Serra per piante di limoni

Limone nano

Gli alberi di limone stanno diventando una delle piante d’appartamento preferite dalle persone che scoprono il loro incredibile profumo, il fogliame elegante e la possibilità di coltivare veri limoni. Alla serra ci accorgiamo che le persone sono molto più interessate agli agrumi rispetto al passato, soprattutto perché si è sparsa la voce che è possibile coltivarli, anche in Alberta.

Una piccola quantità di limoni è sorprendentemente salutare. Oltre a vantare oltre il 70% del contenuto di vitamina C di un adulto, i limoni aiutano a stimolare e purificare il fegato, a regolare l’intestino e l’acido citrico uccide persino i batteri dell’alito cattivo.

Sir Edmund Hillary ha attribuito la sua conquista dell’Everest in parte ai limoni. Aggiungeva il succo di limone all’acqua per evitare la disidratazione ad altitudini estreme. Il succo di limone fa bene alla pelle, alla pressione sanguigna e ha anche un potente potere antibatterico, che lo rende un efficace detergente per la casa.

Nel corso degli anni, quando l’umanità ha scoperto, si è evoluta, ha inciampato e si è autodistrutta, il limone è sempre stato presente. Originari dell’India nordorientale, hanno assistito a epoche cruciali della nostra storia viaggiando in tutto il mondo.

Qual è il contenitore migliore per un albero di limoni?

Qual è il vaso migliore per un albero di limoni? Il vaso migliore per un albero di limone è un vaso di terracotta o di ceramica non smaltata con fori di drenaggio. Gli alberi di limone prosperano in un terreno ben drenato e il tipo di vaso scelto può essere determinante per favorire un buon drenaggio e prevenire il marciume delle radici.

Di quali dimensioni ho bisogno di una fioriera per un albero di limoni?

Un nuovo albero di agrumi crescerà bene in un contenitore di 8 pollici di diametro per iniziare. Gli alberi di due o tre anni avranno bisogno di un contenitore di 10-12 pollici di diametro. Alla fine, per una crescita a lungo termine, sarà necessario un contenitore da 16-20 galloni o mezzo barile di whisky.

  La pianta da appartamento con grandi foglie lustre

Si può coltivare un albero di limoni in una casa di vetro?

La coltivazione dei limoni in serra è moderatamente semplice, poiché una volta stabiliti richiedono poche cure e prosperano se le loro esigenze di umidità, luce e temperatura sono soddisfatte. Tuttavia, gli alberi di limone coltivati in serra talvolta sviluppano infestazioni di parassiti e devono essere monitorati attentamente per garantire un raccolto adeguato.

Piccola serra per agrumi

Gli alberi di limone possono essere coltivati all’interno o all’esterno. Gli alberi di limone possono essere coltivati nelle zone da 9 a 11; la varietà di limone Meyer può tollerare temperature fino a 22F. Gli alberi di limone vanno piantati in primavera, in un vaso o in una buca di almeno 3 metri di diametro e profondità. Gli alberi di limone richiedono almeno 6-8 ore di sole pieno al giorno.

Se volete coltivare un albero di limoni per il giardino, il patio o come pianta d’appartamento che riempia la casa di verde e di un interessante profumo di limone, questo articolo vi spiegherà come coltivare un albero di limoni dai semi.

Rispetto ad altre piante di agrumi, gli alberi di limone sono più sensibili al freddo. Pertanto, quando coltivate questo albero all’aperto, piantatelo sempre a sud, vicino alla vostra casa. Un albero di limone ha bisogno di essere protetto dal gelo; coltivarlo vicino a casa sarebbe utile a questo proposito.

Le piante di limone sono incredibili piante d’appartamento, purché si fornisca loro un terreno ben drenato, un drenaggio adeguato e uno spazio sufficiente per crescere. L’altezza media di un albero di limone che cresce in casa è di circa 3-5 piedi.

  Piante finte alte 2 metri

Agrumi in serra non riscaldata

Agrumi sotto la neve: Le serre geotermiche coltivano prodotti locali in inverno : The Salt Le serre potrebbero rendere disponibili frutta e verdura locali per tutto l’anno, ma sono ad alto consumo energetico. Nel Midwest, alcuni coltivatori sfruttano il calore interno della Terra per riscaldare le strutture.

Per gli abitanti del Midwest che amano mangiare locale, questo periodo dell’anno rappresenta una sfida. Se si sfogliano gli scaffali dei prodotti dell’America centrale – o di qualsiasi altro luogo in cui la neve cade in inverno – si trovano carote provenienti dal Messico e peperoni dal Perù. Alcuni visionari pensano che le serre potrebbero aiutare a soddisfare la domanda di prodotti locali tutto l’anno. Ma c’è un problema con le serre: Possono essere un spreco di energia, perché di solito vengono illuminate e riscaldate bruciando combustibili fossili. “In realtà, dal punto di vista energetico, potrebbe essere più sensato spedire i prodotti da lontano, perché abbiamo molti modi efficienti dal punto di vista energetico per spedirli, tra cui treni, chiatte e simili”, dice Dawn Thilmany, che studia il sistema alimentare locale alla Colorado State University. Ma se si riesce a eliminare queste fonti di calore ricche di carbonio, la coltivazione di verdure locali nelle serre inizia ad avere senso”.

Coltivazione di alberi di limone

Come molti di voi sanno, nella mia fattoria di Bedford, New York, ho una vasta collezione di piante per le stagioni calde, tra cui alberi di agrumi e una vasta gamma di altri esemplari tropicali. Poiché vivo in una regione a quattro stagioni, durante i mesi più freddi è fondamentale che queste piante si spostino all’interno, dove la temperatura e i livelli di umidità possono essere controllati. Fortunatamente, posso tenerle in serre di alta qualità, dove possono continuare a prosperare tutto l’anno. La scorsa settimana, i miei giardinieri e la mia squadra esterna hanno iniziato con le piante di agrumi.

  Pianta con bacche rosse estive

Qui c’è una delle due grandi serre della mia fattoria, una delle cinque serre totali. Quest’anno ho deciso di conservare qui tutte le mie piante di agrumi. Il clima nel Nord-Est sta iniziando a diventare freddo, soprattutto di notte: le temperature sono ora tra i 40 e i 50 gradi, quindi è importante iniziare questo processo. In generale, nella mia fattoria di Bedford, New York, c’è più spazio per conservare i miei esemplari per le stagioni calde, quindi anche molti esemplari provenienti dal Maine e da East Hampton vengono riportati qui dopo l’estate.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!