Sapone di marsiglia per piante

Sapone di marsiglia per piante

Ingredienti del sapone di Marsiglia

Questo sapone è naturale al 100%, non contiene coloranti né solventi. È biodegradabile e non influisce sulla rete idrica. Istruzioni per l’uso: in uno spruzzatore, diluire 2-3 cucchiai di sapone per 1 litro per il trattamento delle piante per prevenire o sbarazzarsi di afidi, cocciniglie, muffe fuligginose ecc…

Nel tessuto della nostra vita, tutto ciò che utilizziamo come attrezzi, mobili da giardino, giocattoli da esterno, quasi tutto ciò che ruota intorno a questo universo può essere lavato o pulito con il sapone liquido all’olio d’oliva Le Savonnier Marseillais perché è versatile, efficace e dovrebbe essere nelle mani di tutti, e soprattutto di coloro che sono attenti all’ambiente.

Quale sapone posso usare sulle piante?

È sconsigliato l’uso di detersivi per piatti (come Dawn), per il bucato o per le mani (anche nelle versioni “naturali”), poiché questi saponi contengono ingredienti abrasivi che potrebbero danneggiare le piante. Per l’insetticida fai da te, il sapone liquido di Castiglia puro biologico è la soluzione migliore, poiché è completamente naturale e altamente efficace.

Qual è il sapone per piatti migliore per le piante?

Mescolate da 1 a 1,5 cucchiaini di sapone per piatti in un litro d’acqua e riempite la miscela in un flacone spray. Spruzzare sulle parti interessate della pianta, in particolare sulla parte inferiore delle foglie e dei germogli. La soluzione è sicura per le piante, ma respinge i parassiti.

Dove acquistare il sapone di Marsiglia

Il sapone insetticida spray è un modo efficace per sbarazzarsi di una serie di insetti dannosi, tra cui afidi, mosche bianche, tripidi, cocciniglie, acari, cocciniglie e molti altri. Sebbene sia un’ottima aggiunta all’arsenale di controllo dei parassiti, il sapone insetticida non è esente da problemi e spesso viene usato in modo improprio da giardinieri ben intenzionati che credono che sia completamente sicuro.

  Pianta di eucalipto in casa

È vero che il sapone insetticida è poco costoso e relativamente poco tossico, ma è pur sempre un pesticida e deve essere usato con grande attenzione. Se usato in modo improprio, può uccidere gli insetti amici, comprese le api. Il sapone insetticida può persino danneggiare le stesse piante che intende proteggere.

Il sapone insetticida uccide solo al contatto, quindi è sicuro per gli insetti amici che potrebbero andare sul fogliame dopo che il sapone si è asciugato. Il lato negativo è che non ci sono effetti residui e il prodotto deve essere riapplicato ogni pochi giorni finché il problema dei parassiti non è ben controllato.

Il sapone insetticida fatto in casa vi fa risparmiare qualche soldo, ma potreste decidere di spendere qualche soldo in più per i prodotti commerciali, formulati con cura per essere più sicuri e delicati per le piante.

Savon noir

Utilizziamo molto questo sapone in casa, che ha una vasta gamma di usi, alcuni dei quali sono stati scoperti solo di recente. C’è molto da imparare e da condividere su questi incredibili cubetti che vengono prodotti in modo tradizionale da oltre 600 anni.

Delicato, puro e naturalmente antibatterico, il sapone di Marsiglia è ideale per la cura della pelle. Grattugiato, sminuzzato o frullato, il Savon de Marseille può essere utilizzato in vari modi a casa, come detersivo per il bucato, come potente smacchiatore per le macchie più ostinate o come soluzione naturale ed ecologica per la disinfestazione. Inoltre, dura il doppio dei normali saponi.

  Pianta grassa rossa e verde

Il sapone di Marsiglia può essere utilizzato in casa per pulire il divano, il tappeto o i pavimenti in piastrelle e pietre. Potete pulire i banconi della cucina, le vasche da bagno o praticamente qualsiasi superficie della vostra casa. Basta strofinare il sapone di Marsiglia su un panno o una spugna umidi o anche direttamente sulla superficie da trattare e risciacquare bene. Il sapone di Marsiglia è ideale anche per pulire o sgrassare le piastrelle di pareti o pavimenti. Per pulire la pietra, utilizzare una spazzola imbevuta di acqua e sapone di Marsiglia. Questa tecnica può essere utilizzata per qualsiasi cosa, dal travertino al marmo, dal granito al cotto, fino all’ardesia.

Sapone insetticida

Il sapone nero di Marsiglia Biosix Nature è un prodotto naturale che permette di pulire la melassa depositata da insetti come formiche, cocciniglie, mosche bianche e afidi, evitando così la formazione di muffe fuligginose. Le macchie nere impediscono alla pianta di svolgere correttamente la fotosintesi, quindi la sua crescita risulterebbe alterata e ridotta. Questo prodotto si applica su foglie e fusti di arbusti, alberi da frutto, rosai, ortaggi e piante da interno. Inoltre, si tratta di un elemento a bassissima tossicità e altamente biodegradabile.

L’uso di questo tipo di insetticida è molto importante per evitare la muffa fuligginosa. Questo audace fungo può comparire dopo la piaga degli afidi, delle cocciniglie o delle mosche bianche. Si presenta come una polvere nera che ricopre la superficie di foglie, steli e varie altre parti della pianta. Non mette fine alla vita della pianta, ma ostacola il processo di fotosintesi e la pianta perderebbe vigore, per cui si consiglia di pulire la pianta con il Sapone di Marsiglia Nero Natura.

  Piante che sparano i semi

È conveniente rimuovere la fuliggine dalle foglie e dai fusti della pianta. Una volta debellata la piaga, bisogna occuparsi di eliminare il fungo e i resti di melassa. Per fare questo, sarà necessario diluire il sapone nero, nella proporzione da 1/10 a 1/20, a seconda del tipo di parassita che ha attaccato la vostra pianta, in acqua. La soluzione ottenuta può essere messa in uno spruzzatore o in un nebulizzatore e spruzzare le aree della pianta che devono essere pulite. Si consiglia di eseguire questa operazione di prima mattina. Per una migliore efficacia è necessario assicurarsi che vengano spruzzati entrambi i lati del foglio. Sarà necessario ripetere questa operazione in base all’evoluzione della pianta.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!