Riconoscere una pianta dalle foglie

Riconoscere una pianta dalle foglie

Picturethis – identificatore di piante

Applicazione incredibilmente utile. Fa un ottimo lavoro di identificazione delle piante e mostra grandi esempi fotografici per essere sicuri di ottenere i risultati giusti! Ha consigli per la cura, ti dice se una pianta è potenzialmente pericolosa, mostra le domande più frequenti e le relative risposte e molto altro ancora. Adoro il fatto che posso “salvare nel mio giardino” e guardare indietro ciò che ho scansionato e rileggere le informazioni in qualsiasi momento. Adoro anche la funzione “diagnostica”!!! Ci ha aiutato a identificare diverse malattie e marciumi radicali e fornisce consigli per la cura. Abbiamo scoperto che abbiamo piantato del basilico (acquistato in un negozio di ferramenta) che aveva un’infezione nelle radici che si infiltrava nel terreno, quindi ora non possiamo piantare basilico o menta o altro nel nostro giardino per diversi anni. Non l’avrei mai saputo senza questa app! Avrei solo pensato che gli steli stessero diventando neri perché ho il pollice nero La mia unica critica è il costo della “versione completa” dell’app. Sarei *felice* di pagare gli sviluppatori per il loro duro lavoro su questa app perché è davvero incredibile, ma 30 dollari all’ANNO sono troppo cari per me. Che fine hanno fatto le app che costavano al massimo un paio di dollari? Cosa c’è di strano in questa storia dell’abbonamento annuale? Personalmente ritengo che i creatori guadagnerebbero di più facendo pagare meno e avendo più acquirenti, ma non sono un contabile. Continuerò a cliccare su “continua con la versione gratuita” fino a quando le mucche verranno a casa.

  Pianta centrale a croce greca

Applicazione gratuita per l’identificazione delle piante

Fig. 1a Panoramica del set di dati: Ciascuna delle 101 specie è stata fotografata da cinque prospettive con 100 ripetizioni per specie. b Esempi di osservazione completa di una specie di erba (Poa pratensis, a sinistra) e di una specie di graminacea (Ranunculus acris, a destra). Le prospettive sono i nomi della pianta intera, del fiore frontale, del fiore laterale, della punta della foglia e della parte posteriore della foglia. Si noti che la definizione del contenuto delle prospettive delle graminacee non corrisponde esattamente alla definizione delle specie di graminacee descritte nel testo. Nonostante le definizioni leggermente diverse, i nomi delle prospettive sono gli stessi per le osservazioni delle graminacee e delle foraggere. Questa figura mostra solo 100 specie per facilitare la presentazioneImmagine a grandezza naturale

dove n è il numero di prospettive da fondere.Fig. 3Panoramica dell’approccio che illustra le CNN addestrate singolarmente e la fusione a punteggio delle previsioni per due prospettive. Ogni CNN è addestrata sul sottoinsieme di immagini per una prospettiva, la sua topologia è composta da 235 strati convoluzionali seguiti da due strati completamente connessi. Per ogni immagine di prova, il classificatore fornisce un punteggio di confidenza per tutte le specie. Il punteggio complessivo per ogni specie è calcolato come la media aritmetica dei punteggi per questa specie in tutte le prospettive considerate.

Identificazione delle piante Leafsnap

Vi è mai capitato di guardare un fiore o una pianta e chiedervi: “Che fiore è questo?”, oppure “Che tipo di pianta è questa?”. Fortunatamente, ora è possibile identificare un fiore da un’immagine. Basta utilizzare un’app per l’identificazione dei fiori per ottenere la risposta.

  La flora formata da piante che crescono in alta quota

Facile da usare, semplice da navigare e con eccellenti risultati di ricerca, questa app ha dimostrato durante i test di essere in grado di identificare i fiori e tutte le piante presenti in ogni foto che abbiamo scattato. Ci ha anche aiutato a capire di che tipo di pianta si trattava quando le altre due app non ci riuscivano.

La versione premium consente di identificare le piante senza limiti, di ottenere guide per la cura delle piante e di chiedere agli esperti informazioni su eventuali problemi con le piante. Inoltre, consente di utilizzare l’app senza pubblicità o interruzioni. Anche con la versione gratuita limitata di PictureThis, tuttavia, è possibile ottenere molto dal servizio.

Plant Identification ++ è un’altra applicazione per l’identificazione delle piante che può essere utilizzata gratuitamente con un abbonamento premium opzionale. Tuttavia, la versione gratuita va bene se si vuole solo identificare le piante in modo facile e veloce.

Plantnet

Vi è mai capitato di guardare un fiore o una pianta e chiedervi: “Che fiore è questo?”, oppure “Che tipo di pianta è questa?”. Fortunatamente, oggi è possibile identificare un fiore da un’immagine. Basta utilizzare un’app per l’identificazione dei fiori per ottenere la risposta.

Facile da usare, semplice da navigare e con eccellenti risultati di ricerca, questa app ha dimostrato durante i test di essere in grado di identificare i fiori e tutte le piante presenti in ogni foto che abbiamo scattato. Ci ha anche aiutato a capire di che tipo di pianta si trattava quando le altre due app non ci riuscivano.

  Pianta da appartamento con foglie rosse

La versione premium consente di identificare le piante senza limiti, di ottenere guide per la cura delle piante e di chiedere agli esperti informazioni su eventuali problemi con le piante. Inoltre, consente di utilizzare l’app senza pubblicità o interruzioni. Anche con la versione gratuita limitata di PictureThis, tuttavia, è possibile ottenere molto dal servizio.

Plant Identification ++ è un’altra applicazione per l’identificazione delle piante che può essere utilizzata gratuitamente con un abbonamento premium opzionale. Tuttavia, la versione gratuita va bene se si vuole solo identificare le piante in modo facile e veloce.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!