Piante tropicali resistenti al freddo

Piante tropicali resistenti al freddo

Alberi da frutto tropicali resistenti al freddo

Quest’anno, invece di una fuga su un’isola, perché non costruire il proprio paradiso tropicale aggiungendo qualche pianta tropicale al paesaggio? Con tutte le piante tropicali disponibili, dalle fioriture esotiche al fogliame colorato, non è mai stato così facile aggiungere un tocco tropicale al vostro terrazzo o patio. Le piante tropicali sono considerate ANNUALI e non sono resistenti al nostro clima invernale freddo. Portatele in casa durante le stagioni fredde per goderle anno dopo anno.

Gli ibiscus tropicali sono un MUST quando si vuole costruire il proprio paradiso tropicale in giardino! Hanno foglie lucide di colore verde intenso e grandi fiori esotici nelle tonalità del rosso, arancio, giallo, rosa, malva e pesca. Questi fiori di grande effetto sbocciano per tutta l’estate e fino all’autunno. Gli ibiscus tropicali sono disponibili in forma di arbusto o di albero, quindi sono molto versatili su una terrazza o un patio. Per fiorire hanno bisogno di molta luce solare e di un terreno ben drenato e ben irrigato (ma non dovrebbero stare in acqua). Concimate regolarmente queste bellezze per ottenere le migliori prestazioni.

Le Dipladenie del Rio sono facili da coltivare e fioriscono per tutta la stagione. Queste splendide piante tropicali possono essere utilizzate in contenitori, cesti appesi e aiuole. Le Dipladenie fioriscono al meglio in pieno sole, con un minimo di 4 ore di luce diretta al giorno. Cresce da 30 a 60 cm (da 12″ a 24″) in altezza. Quando si annaffia, lasciare asciugare il terreno tra un’annaffiatura e l’altra. Può tollerare una certa siccità. Le dipladenie possono essere piantate all’aperto dopo che sono passate le gelate, ma devono essere protette dal gelo in autunno e devono essere svernate in casa. Concimate regolarmente le piante per ottenere le migliori prestazioni. Non è necessario fare la testa di morto; i fiori sbiadiscono e cadono. Le dipladenie Rio continuano a produrre fiori freschi senza bisogno di decapitazione. I fiori di Rio attraggono farfalle e colibrì e sono resistenti ai cervi: un aspetto da tenere presente quando si costruisce il proprio paradiso in giardino.

  Pianta grassa detta lingua di suocera

Qual è la pianta più resistente al freddo?

La sassifraga viola, la pianta più resistente del mondo

È comune in tutto l’Artico e cresce più a nord di qualsiasi altra pianta da fiore.

Che cos’è una perenne tropicale?

Molte piante perenni possono dare al giardino un’atmosfera tropicale. Scegliete tra Arunucus (barba di capra), Flipendula (olmaria), grandi erbe ornamentali come Erianthus (pampa resistente), Rheum (rabarbaro ornamentale), Crambe e molte felci resistenti a foglia larga.

Qual è la pianta tropicale che cresce più velocemente?

L’albero che cresce più velocemente al mondo, secondo il Guinness World Records, è l’albizia delle Molucche (Falcataria moluccana), la specie di acciarino più comune nel sud-est asiatico. Si sa che l’albizia delle Molucche è cresciuta fino a 35 piedi in 13 mesi.

Piante della zona 5 che sembrano tropicali

Questo rampicante vanta graziosi fiori a forma di tromba. Piantatela in un’aiuola con un pergolato su cui arrampicarsi o contro le pareti adiacenti a un ingresso. I fiori sono rosa, rosa, rossi e bianchi. Amano la luce luminosa e indiretta o il pieno sole con ombra a mezzogiorno.

Una delle piante più audaci in circolazione, i crotoni vantano un fogliame variopinto caratterizzato da giallo, arancione, rosso e nero. Non sono amanti dell’ombra: hanno bisogno di molta luce per produrre tutte quelle foglie colorate.

Questa elegante pianta dal nome divertente forma ciuffi di foglie coriacee alti da 3 a 5 piedi, ma i fiori sono il pezzo forte. Gli steli dei fiori sono una combinazione di petali blu e foglie arancioni dall’aspetto di petali che emergono da una struttura fogliare simile a un becco. Aggiungono un’atmosfera e una consistenza esotica a un’aiuola o a una fioriera.

  Palma di cocco pianta in casa

Sono perfette anche in contenitori di grandi dimensioni. Una palma di spicco può ancorare un vaso da sola, o mescolarla con una splendida combinazione. Le tropicali stanno benissimo con lantana, begonia ad ala di drago, Jenny strisciante, coleus e vite di patata dolce.

Le aiuole rialzate e i contenitori pieni di tropicali esotici sono ideali per le facciate dei negozi, i ristoranti o gli edifici commerciali dove le aree di seduta invitano i clienti e i visitatori a soffermarsi, a pranzare o a tenere riunioni all’aperto.

Piante tropicali da esterno a bassa manutenzione

Anche se non è una vera e propria pianta tropicale (la yucca è originaria del sud-ovest e del Messico), questa sempreverde resistente può aggiungere interesse ai giardini in stile tropicale. Con le dovute cure e protezioni, alcune varietà possono sopravvivere in zone basse come la zona 4.

Il banano è una delle prime piante che la maggior parte di noi evoca quando immagina il look tropicale. Con il suo fogliame lungo e ampio, è una pianta ideale per creare un’atmosfera tropicale in giardino. Trattati rigorosamente come piante ornamentali, questi tipi di banani sono coltivati per il loro fogliame, non per i frutti. I banani possono raggiungere un’altezza di 15 piedi ed essere molto scenografici con le loro grandi foglie. Utilizzate i banani in grandi contenitori o come piante esemplari nelle aiuole. La varietà più resistente al freddo è il banano giapponese da fibra (Musa basjoo), che non ha la bella colorazione dei banani ornamentali più tropicali ma, se ben pacciamato, si è ripreso anche da -20 gradi.

Il bel fogliame grigio-verde conferisce una meravigliosa sensazione tropicale e un accento verticale al giardino. L’effetto è amplificato in autunno, quando le pannocchie di fiori vengono prodotte in gran numero e svettano fino a 15 piedi. I pennacchi iniziano in rosa tenue, si aprono all’argento e sono bellissimi per tutto l’inverno. La canna da zucchero rustica è adatta alla zona 6.

  Concime naturale per piante di agrumi

Tropicali resistenti al freddo

Se vivete in un clima freddo, questo non dovrebbe impedirvi di avere un bel giardino tropicale. Esistono alcune piante tropicali che tollerano i climi freddi. Queste piante sono belle, decorative e soprattutto facili da coltivare. Alcune di esse possono essere coltivate anche in contenitori. Scorrete la pagina e date un’occhiata a queste incredibili piante tropicali che tollerano il freddo.

I bambù amano il calore e il caldo. Di solito cresce nelle regioni tropicali. I bambù sono piante estremamente resistenti. Sono così forti che possono crescere anche in climi freddi. Tuttavia, non tutte le varietà di bambù tollerano il freddo. Pertanto, assicuratevi di scegliere la varietà giusta.

L’Uccello del Paradiso è una delle migliori piante tropicali tolleranti al freddo. Sono estremamente grandi e scenografici. La loro coltivazione nel giardino gli conferirà un favoloso aspetto tropicale. Anche se si trovano naturalmente nei climi tropicali, si possono coltivare praticamente in qualsiasi tipo di clima. Tuttavia, potrete coltivarla solo in contenitori, in modo da poterla spostare per soddisfare le sue esigenze di luce solare.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!