Piante da appartamento resistenti e decorative

Piante da appartamento resistenti e decorative

Piante resistenti da interno a bassa luminosità

Anche se la vostra casa non ha una superficie sufficiente, incorporare del verde può avere un grande impatto in uno spazio ridotto. Le piante da interno aggiungono bellezza e forniscono benefici funzionali, come la promozione di uno stato d’animo positivo, la purificazione dell’aria e la possibilità di sentirsi in contatto con la natura senza dover uscire. Non c’è quindi motivo di lasciare che uno spazio ridotto o la mancanza di esperienza nel giardinaggio vi impedisca di utilizzare il vostro pollice verde all’interno della vostra casa! Di seguito, abbiamo raccolto le piante da interno da prendere in considerazione per l’acquisto: da quelle abbastanza piccole da poter essere appoggiate su una mensola ad alcune che crescono fino a diventare alberi veri e propri (se avete un po’ di spazio in più su cui lavorare). Molte non hanno bisogno di molto sole, il che è un must quando si hanno solo poche finestre. Inoltre, la maggior parte di queste piante è abbastanza facile da mantenere in vita. Indipendentemente dal vostro livello di competenza, dai vostri gusti o da quanto spazio avete a disposizione, troverete sicuramente una pianta da appartamento che fa al caso vostro. I vostri sogni di giardino interno paradisiaco stanno per diventare realtà! Vi piace scoprire nuovi trucchi di design. Anche a noi piace. Condividiamo con voi i migliori.

Pianta d’appartamento seth

Marie Iannotti è una giardiniera da sempre e una veterana Master Gardener con quasi tre decenni di esperienza. È anche autrice di tre libri di giardinaggio, fotografa di piante, oratrice ed ex educatrice di orticoltura della Cornell Cooperative Extension. I suoi scritti sul giardinaggio sono stati pubblicati su giornali e riviste a livello nazionale ed è stata intervistata dalla Martha Stewart Radio, dalla National Public Radio e da numerosi articoli.

  Distanza lampada led pianta indoor

Debra LaGattuta è un’esperta di giardinaggio con tre decenni di esperienza nel campo delle piante perenni e da fiore, del giardinaggio in contenitore e del giardinaggio a letto rialzato. È una Master Gardener e giardiniere capo di Plant-A-Row, un programma che offre migliaia di chili di verdure coltivate biologicamente alle banche alimentari locali. Debra è membro del comitato di revisione di The Spruce Gardening and Plant Care.

Alcune piante d’appartamento possono prendersi cura di se stesse. In effetti, il vostro problema più grande potrebbe essere quello di cosa fare con tutte le piantine che produrranno. Quasi tutte le piante da interno qui descritte possono essere coltivate alla luce indiretta del sole di una finestra e preferiscono le stesse temperature interne della maggior parte delle persone (da 55 a 75 gradi Fahrenheit). Alcune richiedono un po’ più di coccole, ma niente di estremo.

Piante d’appartamento comuni

Portare la natura in casa con una pianta d’appartamento accattivante è un ottimo modo per dare nuova vita alla vostra casa. Ma mantenere in vita quella pianta d’appartamento è un’altra storia. Kate è qui e io ho avuto la mia dose di piante, nonostante i miei sforzi per mantenerle in vita. Oggi condivido 5 piante resistenti che sono sopravvissute a innaffiature irregolari, concimazioni minime e altre sfortunate avventure. Queste piante d’appartamento sono collaudate e vere. E credo che se riescono a sopravvivere a casa mia, potrebbero avere una chance di prosperare anche nella vostra!

  Piante perenni sempreverdi pieno sole

Cominciamo con il pothos dorato. Questa pianta è la preferita quando si tratta di verde a bassa manutenzione! Non solo può sopravvivere in ambienti con poca luce (come la cabina dell’ufficio), ma finirà per ricoprire i lati della fioriera, rendendola una delle piante preferite per gli spazi spogli. O spazi alti, come le mensole. O semplicemente per spazi che hanno bisogno di un’esplosione di verde!

Se la vostra pianta di pothos ha foglie variegate rispetto a quelle verdi come nell’immagine, sarà meno adatta a spazi con poca luce. Detto questo, dovrebbe comunque cavarsela bene in casa, soprattutto se posizionata vicino a una finestra o all’illuminazione artificiale. La cosa migliore è tenere il pothos lontano dalla luce diretta del sole. Innaffiatelo abbondantemente, ma lasciate che il terreno si asciughi tra un’innaffiatura e l’altra.

Piante da interno a bassa manutenzione

Avete voglia di verde ma non avete il dono del pollice verde? Non importa! Queste 15 piante d’appartamento facili da curare richiedono poca manutenzione e hanno un grande stile. Dalle semplici piante grasse allo splendido filo di cuori, queste resistenti varietà da interno purificheranno l’aria e aggiungeranno un po’ di vita alla vostra casa.

Conosciuta anche come pianta missionaria, la pianta dei soldi cinese ha caratteristiche foglie rotonde che sporgono su sottili steli per formare una morbida forma a cupola estremamente piacevole alla vista. La sua consistenza leggermente carnosa la rende una varietà molto tattile e necessita di pochissima acqua nei mesi invernali.

La pianta del denaro cinese ama la luce intensa ma indiretta (il pieno sole fa crescere gli steli a zampa e tutte le foglie sono rivolte in un’unica direzione) e ha bisogno di essere annaffiata solo sporadicamente in estate. Girate il vaso di tanto in tanto per uniformare la crescita e, una volta consolidata, non abbiate paura di fare talee e propagazioni, perché è una pianta dalla crescita relativamente veloce.

  Piante selvatiche con bacche rosse

Conosciuta anche come pianta del cuore, la pianta del cuore è una meravigliosa pianta da interno con foglie verdi e rampicanti. Con un palo di muschio di sostegno su cui arrampicarsi, questa pianta sudamericana può crescere fino a 1,5 metri di altezza oppure potete lasciare che il fogliame penda da una fioriera sospesa per ottenere un meraviglioso effetto giungla. Se siete degli smemorati, questa pianta potrebbe fare al caso vostro perché preferisce un’irrigazione irregolare. Lasciate asciugare il primo centimetro di terreno tra un bicchiere e l’altro e fate attenzione agli steli che si afflosciano e alle foglie piccole, il che significa che non riceve abbastanza luce.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!