Piante da aiuola pieno sole perenni

Piante da aiuola pieno sole perenni

Perenni in pieno sole che richiedono poca manutenzione

David Beaulieu è un esperto di paesaggistica e fotografo di piante, con 20 anni di esperienza. Ha lavorato nel settore dei vivai per oltre un decennio, occupandosi di una grande varietà di piante. David è stato intervistato da numerosi giornali e riviste nazionali statunitensi, come Woman’s World e American Way.

Kathleen Miller è un’apprezzata Maestra Giardiniera e Orticoltrice che condivide la sua conoscenza della vita sostenibile, del giardinaggio biologico, dell’agricoltura e della progettazione del paesaggio. Ha fondato la Gaia’s Farm and Gardens, un’azienda agricola in permacultura sostenibile, e scrive per Gaia Grows, una rubrica su un giornale locale.  Ha oltre 30 anni di esperienza nel giardinaggio e nell’agricoltura sostenibile.

Uno dei vantaggi dei fiori perenni è che ritornano anno dopo anno, sollevandovi dall’obbligo di ripiantarli ogni primavera. Lo svantaggio è che la maggior parte delle piante perenni fiorisce per un periodo più breve rispetto ai fiori annuali. Alcune fioriscono solo per una o due settimane prima di sfiorire.

Tuttavia, esistono molte più piante perenni a lunga fioritura di quanto si possa immaginare e progettare il giardino con le specie giuste permette di avere piante che fioriscono dalla primavera all’autunno e che ritornano l’anno successivo.

Arbusti in pieno sole che richiedono poca manutenzione

Una volta stabilite, le piante YardSmart hanno bisogno di poca acqua, rimanendo in salute più a lungo durante il clima caldo e secco. Un giardino con piante YardSmart assorbe inoltre più acqua di un giardino con solo erba. Meno deflusso dai giardini significa meno inquinamento nei fiumi attraverso i canali di scolo.

  Piante che rigenerano laria

Le piante YardSmart avranno bisogno di acqua supplementare per i primi due anni. Una volta che si sono affermate, è possibile ridurre lentamente la quantità d’acqua che ricevono; alla fine le precipitazioni saranno sufficienti per la maggior parte delle stagioni.

Le piante perenni sono piante che muoiono fino alla corona ogni autunno e sopravvivono durante l’autunno/inverno per ricrescere l’anno successivo. Aggiungono una bellezza duratura e, una volta consolidate, possono ridurre la quantità di lavoro richiesto dal giardino.

Le piante native della nostra regione sono sempre una scelta saggia. La maggior parte dei centri di giardinaggio offre una selezione di piante autoctone e alcuni sono specializzati in piante autoctone. Per saperne di più sulla scelta e l’acquisto di piante autoctone, potete consultare l’elenco delle fonti dell’Alberta Native Plant Council.

Fiori annuali

Se avete il sole pieno, siete fortunati! Moltissimi fiori amano il pieno sole, ovvero 6 o più ore di luce diretta al giorno. Se piantate sia piante annuali che perenni in pieno sole, avrete il meglio di entrambi i mondi: le annuali offrono rapidi spunti di colore per tutta la stagione, mentre le perenni forniscono un colore affidabile anno dopo anno. Potete riempire le aiuole, bordare le passeggiate o riempire i contenitori sul patio con queste piante resistenti al calore. Attirerete anche gli impollinatori come api, farfalle e colibrì! Queste piante amanti del sole amano il caldo, ma ciò non significa che possiate ignorarle. Hanno comunque bisogno di essere annaffiate di tanto in tanto durante i periodi di siccità. E attenzione: Quando acquistate le piante perenni, assicuratevi che sopravvivano agli inverni nella vostra zona di durezza USDA (trovate la vostra qui). Dovrete anche tenerle innaffiate man mano che si affermano, in modo che superino la stagione e tornino l’anno prossimo. Amate guardare le ispirazioni dei designer? Anche a noi! Considerate l’aggiunta di queste robuste piante annuali e perenni al vostro giardino estivo:

  Piante che non hanno bisogno di molta luce

Piante perenni

Le dalie prosperano generalmente nelle zone da 8 a 11. Amano molto il pieno sole, ma come per la maggior parte delle piante, se vivete in una zona molto calda del Paese, dovreste cercare di fornire loro un po’ di ombra pomeridiana. NEGOZIARE ORA

Questa pianta arbustiva dal fogliame verde scuro lucido ha fiori rigogliosi ed esuberanti con una ricca fragranza in tarda primavera. Non piantate troppo in profondità o non fioriranno. Le formiche che visitano i fiori non sono parassite, ma sorseggiano il nettare.Varietà da provare: Festiva Maxima, Sarah BernhardtSHOP NOW

Abbondanti fiori porpora a spiga e foglie grigio-verdi a pizzo ornano questa pianta arbustiva eretta. Fiorisce da metà a fine estate e tollera diversi tipi di terreno. Varietà da provare: Rocketman, Denim ‘n LaceSHOP NOW

  Pianta di fico d india

Questi fiori graziosi ed eleganti sbocciano per settimane tra la fine della primavera e l’inizio dell’estate. Le piante durano in genere pochi anni, anche se spesso lasciano cadere semi che danno vita a nuove piantine. Varietà da provare: Lime Sorbet, Swan Burgundy e WhiteSHOP NOW

Con tutti i colori dell’arcobaleno, troverete un tipo che vi piacerà. Ma ecco il bello: se volete che i mum tornino ogni anno, piantateli in primavera. Se li piantate in autunno (come fa la maggior parte delle persone), le piante non hanno il tempo di radicarsi in tempo per sopravvivere all’inverno.Varietà da provare: Hillside Sheffield Pink, MatchsticksSHOP NOW

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!