Piante appartamento non velenose per gatti

Piante appartamento non velenose per gatti

Piante a bassa luminosità

Riempire la casa di piante verdi e floreali sembra sempre una buona idea… fino a quando non ci si ricorda che c’è un gatto molto curioso in giro. Il vostro membro peloso della famiglia è solito ficcare il naso negli affari di tutti, per cui è importante acquistare piante che siano completamente sicure per i gatti (anche se non è mai raccomandato), soprattutto se il vostro felino ha la tendenza a rosicchiare, beh, tutto. Fortunatamente, esistono tonnellate di piante d’appartamento non tossiche e adatte ai gatti, il che significa che non dovrete preoccuparvi se decideranno di fare di una delle loro foglie lo spuntino di metà giornata. Scegliete direttamente da questo elenco le piante d’appartamento che non solo sono considerate sicure per i vostri gatti dall’ASPCA, ma sono anche bellissimi accenti che purificano l’aria per ravvivare il bagno, l’ufficio, il soggiorno o qualsiasi altro spazio della vostra casa. Inoltre, molte di queste piante da interno sono atossiche anche per i cani, quindi potete stare tranquilli sapendo che state facendo tutto il possibile per mantenere felice e in salute tutta la vostra famiglia.

Quale pianta è sicura per i gatti?

Le felci di qualsiasi tipo sono un punto fermo per i collezionisti di piante e molte sono considerate sicure per i gatti. Le felci di Boston, note anche come felci spada, sono un’opzione che richiede poca manutenzione. Secondo Gardening Know How, le felci di Boston richiedono temperature fresche, elevata umidità e luce solare indiretta.

Si possono avere piante da appartamento se si ha un gatto?

Le migliori piante d’appartamento per il vostro gatto curioso

La vita all’interno è ottima per la salute e la longevità del gatto e il gioco con le piante da appartamento soddisfa molti istinti felini. All’aperto, un gatto sicuramente guarderà e sgranocchierà una pianta attraente che trova durante i suoi giri, anche se sono considerati carnivori.

  Pianta che rafforza il sistema immunitario

Le piante ragno vanno bene per i gatti?

A differenza dei gigli della pace e dei pothos, il Chlorophytum comosum è una pianta d’appartamento che può essere tranquillamente rosicchiata dai vostri gatti senza dover ricorrere a un ricovero d’emergenza. Secondo l’ASPCA e il National Capital Poison Center, detto anche Poison Control, le piante di ragno non sono tossiche né per i cani né per i gatti.

Piante adatte agli animali domestici

Per proteggere i vostri amici pelosi, scegliete per la vostra casa piante non tossiche per loro. Queste piante aggiungeranno colore e consistenza al vostro arredamento, mantenendo i vostri cani e gatti al sicuro e felici. Scoprite la nostra collezione di piante adatte agli animali domestici!

La collezione di Lively Root vi aiuta a trovare tutte le piante da appartamento di cui avete bisogno, in un unico posto e con una facile consegna a domicilio. Dalle piante dal fogliame rigoglioso alle fioriture vivaci, dalle palme imponenti alle mini succulente, abbiamo la pianta perfetta per ogni spazio.

Avete trovato il posto perfetto per scegliere la vostra prossima nuova amica pianta. Date un’occhiata ai nostri best-seller, la maggior parte dei quali sono facili da curare e altamente purificanti per l’aria, in modo da poterli apprezzare con il minimo sforzo.

Se siete preoccupati di acquistare piante da appartamento che sono tossiche per il vostro animale domestico se ingerite, non temete. Lively Root ha una collezione ampia e chiaramente etichettata di piante adatte agli animali domestici per spazi di ogni dimensione. I nostri animali domestici non sempre conoscono i pericoli delle piante tossiche ed è nostra responsabilità di esseri umani assicurarci di creare ambienti con piante da appartamento adatte agli animali. I proprietari di animali domestici sanno che è praticamente impossibile evitare che gli animali interagiscano con le piante d’appartamento e noi di Lively Root abbiamo la soluzione.

  Si pianta con i burattini

Piante da terra

Jamie McIntosh scrive di giardinaggio e fiori per occasioni speciali per The Spruce dal 2011. Ha più di 20 anni di esperienza nella cura di fiori e piante. È stata autrice di articoli per il giardinaggio biologico su Suite101, dove ha vinto dei premi per i suoi scritti.

Debra LaGattuta è un’esperta di giardinaggio con tre decenni di esperienza in piante perenni e da fiore, giardinaggio in contenitore e orticoltura a letto rialzato. È una Master Gardener e giardiniere capo di Plant-A-Row, un programma che offre migliaia di chili di verdure coltivate biologicamente alle banche alimentari locali. Debra è membro del comitato di revisione di The Spruce Gardening and Plant Care.

Perché cani e gatti mangiano le piante d’appartamento? Alcuni credono che lo facciano per calmare lo stomaco o per aiutare a eliminare le palle di pelo, mentre altri pensano che gli animali domestici stiano cercando di rimediare a una carenza nutrizionale. I cani e i gatti possono anche masticare le piante d’appartamento durante le sessioni di gioco, attaccando le fronde ondeggianti come se fossero un giocattolo. Può essere difficile tenere una pianta d’appartamento lontana da un animale domestico deciso a masticarla, quindi sta a noi assicurarci che le piante che coltiviamo in casa siano sicure e non tossiche per cani e gatti.

Gatti di Echeveria

I bambini e gli animali domestici sembrano attratti dall’afferrare e assaggiare le piante d’appartamento. Alcune piante d’appartamento sono assolutamente sicure, mentre altre possono far ammalare persone e animali. I gatti, in particolare, sembrano amare il filo interdentale sulle fronde delle piante. Se avete bambini curiosi o animali domestici perplessi che amano masticare le vostre piante d’appartamento, è importante sapere quali sono le piante d’appartamento sicure per loro.

  Piante che depurano la casa

Ci sono molte piante d’appartamento comuni che in realtà sono piuttosto tossiche per gli esseri umani e gli animali. Da adulti, in genere, non mangiamo pezzi delle nostre piante d’appartamento, quindi non ci pensiamo spesso. Solo perché una pianta d’appartamento è tossica, non significa che dobbiate sbarazzarvene completamente (a meno che non abbiate gatti decisi a mangiarla). Ci sono molti modi per tenere il verde tossico fuori dalla portata di dita e bocche curiose, tra cui cesti appesi, scaffali alti e un’attenta supervisione. Presso il nostro centro di giardinaggio è disponibile un’ampia varietà di splendide piante da appartamento, e in genere i coltivatori non indicano se le piante sono tossiche o meno.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!