Pianta piu costosa al mondo

Pianta piu costosa al mondo

Piante che crescono solo in un luogo

Cosa vi fa venire in mente la parola “asta”? Se molti direbbero dipinti e gioielli, o whisky e libri, solo pochi riconoscono che anche le piante vanno all’asta. Sì, avete letto bene: anche le piante vengono messe all’asta e possono fruttare una fortuna. Per esempio, una pianta di Rhaphidophora tetrasperma è stata venduta per l’incredibile cifra di 19.297 dollari (circa 26.720 dollari australiani) sul popolare sito di aste neozelandese Trade Me. Originaria della Malesia e della Tailandia, è stata la pianta più costosa ad essere venduta sul sito, secondo un rapporto della CNN del giugno 2021.

Allo stesso modo, molte piante di questo tipo sono vendute a prezzi immensamente alti e sono molto richieste dai collezionisti di piante rare. Tuttavia, non è detto che tutte siano così costose o che debbano essere messe all’asta. Siete curiosi di conoscere alcune delle piante d’appartamento più costose al mondo e cosa le rende tali? Continuate a leggere per maggiori dettagli.

Come ha giustamente affermato lo scrittore americano Og Mandino, “Sono raro e c’è valore in ogni rarità; quindi sono prezioso”. Ed è proprio la rarità di queste piante a renderle costose e desiderabili per gli appassionati di piante d’appartamento.

Qual è la pianta d’appartamento più costosa del mondo?

Un’altra pianta con una variegatura unica, una Hoya carnosa compacta ‘Hindu Rope’, è diventata la pianta da appartamento più costosa mai venduta su Trade Me nel giugno 2020. Il membro del sito l’ha venduta per 6500 dollari. Questa pianta consolidata presentava una variegatura giallo-crema all’interno della foglia.

Qual è la pianta più costosa da vendere?

L’orchidea Shenzhen Nongke ha conquistato il record di fiore più costoso mai venduto, quando nel 2005 è stata battuta all’asta per circa 224.000 dollari. Questo fiore è stato creato da scienziati in un laboratorio universitario e ha richiesto 8 anni di lavoro per essere sviluppato.

  Pianta simile a spina di cristo

Qual è la foglia più rara del mondo

I vecchi bonsai di pino possono valere diverse migliaia di dollari dopo alcuni decenni. Il prezzo varia in base a quanto l’albero è ben addestrato e potato. Più è naturale e in miniatura, più il prezzo è alto.

La rosa Juliet ha debuttato per la prima volta al Chelsea Flower Show e ha conquistato il mondo. L’ideatore della Rosa Juliet ha investito 5 milioni di dollari per la sua creazione e ci sono voluti 15 anni per completarla.

Sebbene le piante di Monstera siano piuttosto comuni, le piante di Monstera variegata possono avere un prezzo eccessivo. La pianta si è guadagnata il soprannome di “pianta del formaggio svizzero” a causa dei grandi fori che le foglie sviluppano con la maturazione.

La Monstera più costosa venduta è stata la Monstera Adansonii variegata per 38.000 dollari su un popolare sito di aste, Trade Me. È possibile trovare la Monstera Adansonii più comune a un prezzo molto più basso nella maggior parte dei centri di giardinaggio.

Le Monstera variegate hanno mutazioni genetiche uniche che fanno sì che sulle loro foglie si formino forme e motivi di ogni tipo e in colori diversi. Le loro foglie verde scuro mettono in risalto i colori e i motivi unici.

Le piante più rare del mondo

Sienna Mae Heath è un’esperta di giardinaggio con oltre cinque anni di esperienza nella progettazione di giardini e paesaggi. Coltiva cibo e fiori nella sua zona natale, la 6B. Sienna Mae gestisce il blog The Quarantined Gardener e incoraggia la Lehigh Valley a sviluppare giardini della vittoria per una vita sostenibile e basata sul giardino. Il suo lavoro è stato pubblicato su The Weeder’s Digest, Gardening Know How, GrowIt e altri.

  Quanto dura una pianta di melanzane

Mary Marlowe Leverette è una delle esperte di pulizia e cura dei tessuti più apprezzate del settore e condivide le sue conoscenze sulla pulizia efficiente della casa, sulla lavanderia e sulla conservazione dei tessuti. È anche una giardiniera provetta con oltre 40 anni di esperienza e scrive da oltre 20 anni.

Se avete intenzione di pagare centinaia, migliaia o un paio di milioni di dollari per una pianta d’appartamento, probabilmente dovreste avere il pollice verde per mantenere vivo il vostro investimento. La maggior parte delle piante d’appartamento, tuttavia, costa circa un’umile cifra a due zeri. Ma perché una pianta d’appartamento costa così tanto?

Negli ultimi decenni le attività di giardinaggio sono diventate sempre più popolari tra le giovani generazioni e negli ultimi tempi si è assistito a un “boom delle piante”. Di conseguenza, aumenta anche il desiderio di possedere specie rare e attraenti.

Il fiore più costoso

I fiori sono sempre stati considerati un regalo romantico per la persona amata, un piacere per gli occhi e per il naso, un lusso temporaneo. La loro fragile bellezza è una perfetta combinazione di tragedia e romanticismo, sono decadenti nella loro sontuosa gloria e impermanenti, durano solo pochi giorni prima di appassire e morire. Più raro è il fiore, più costoso diventa questo dono di breve durata. Sebbene non sia consigliabile fare acquisti troppo economici quando si cerca di corteggiare qualcuno con un mazzo di fiori, l’elenco che segue spinge i limiti finanziari ben oltre la portata del gesto romantico medio.

  Piante che assorbono umidità dall aria

Il croco zafferano occupa il 5° posto della nostra lista, il che potrebbe sorprendere alcuni, dato che non è un fiore né raro né costoso. Un bouquet di zafferano costa meno di una dozzina di rose, per esempio. Nonostante ciò, il croco zafferano ha un posto di diritto nella lista dei fiori più costosi perché i suoi stami sono coltivati per produrre la spezia zafferano, che è la spezia più costosa al mondo. Lo zafferano costa 1.000 dollari o circa 600 sterline al chilo.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!