Pianta con spine molto lunghe

Pianta con spine molto lunghe

Spine di acacia

Le piante hanno sviluppato ogni sorta di meccanismi di difesa malvagi e intelligenti, e i più primitivi ed efficaci sono le spine, i pungiglioni e gli aculei. Le piante appuntite possono essere una seccatura per la manutenzione e la potatura, ma quando si tratta della sicurezza della vostra casa, questi maestri del dolore difendono con facilità i confini della proprietà e le finestre del primo piano. La natura è la migliore. La maggior parte di queste piante spinose si arricchisce di delicati fiori in primavera e di bacche colorate in autunno. Sono resistenti e dure in molte zone di crescita, e quelle a forma di arbusto possono essere potate in siepi impenetrabili. In questo modo si evita che la casa assomigli a un complesso di massima sicurezza. Se avete bambini o animali, questi arbusti e piante spinose potrebbero non fare al caso vostro. Ma per molti è una soluzione più elegante di un antiestetico recinto di filo spinato. Altro da Popular Mechanics:

Quando si pensa all’agrifoglio, sicuramente si immaginano le foglie sempreverdi e i frutti rossi di questa pianta, ma si pensa alle sue spine? Ciascuna delle foglie coriacee presenta da tre a cinque spine lungo i lati. La loro direzione è alternata: alcune spine sono rivolte verso l’alto, altre verso il basso. I rami più alti degli agrifogli maturi, invece, sono completamente privi di queste appendici appuntite. Queste spine spiegano il legame della pianta con il Natale. In origine, in epoca precristiana, i pagani usavano le piante per allontanare gli spiriti maligni e per celebrare la festa del solstizio d’inverno. Nel corso del tempo, i cristiani hanno aggiunto i loro significati. Le foglie rappresentano la corona di spine che Gesù portava durante la crocifissione e le bacche il suo sangue. In Scandinavia, l’agrifoglio viene addirittura chiamato “spina di Cristo”.

  Pianta di basilico in inverno

Quale pianta ha le spine più lunghe?

La locusta del miele (Gleditsia triacanthos), nota anche come locusta spinosa o locusta spinosa, è un albero deciduo della famiglia delle Fabaceae, originario dell’America centrale del Nord, dove si trova soprattutto nel terreno umido delle valli fluviali.

Come si chiama la pianta con le punte?

La dracena, o pianta a spiga, è stata per anni considerata tradizionalmente una pianta da appartamento.

Pianta della colonna vertebrale

Le piante spinose non sembrano la categoria più attraente, ma comprendono alcune delle specie più amate nelle case e nei giardini. Inoltre, a volte una pianta spinosa è proprio ciò che serve. Per esempio, le siepi realizzate con cespugli e arbusti spinosi sono molto più difficili da penetrare per gli intrusi, e gli alberi con spine si proteggono dai danni causati da uccelli e altre creature.

Numerosi alberi hanno spine, alcune sul tronco, ma di solito solo sui rami o sulle foglie. Lo scopo delle spine sui rami è quello di proteggere l’albero dai danni. Perciò, anche se dovrete fare un po’ più di attenzione nei pressi di alcuni di questi alberi, vale la pena di tenere presente che aiutano l’albero a mantenersi in salute e a vivere più a lungo.

Spesso si pensa agli agrifogli come ad arbusti, ma questo vale solo per alcune cultivar. L’agrifoglio americano, che cresce spontaneamente in tutta la parte orientale degli Stati Uniti, può raggiungere i 15 metri o più ed è comunemente usato come albero campione o come siepe alta nei paesaggi domestici.

Le spine si trovano sulle foglie di questi alberi, rendendoli molto difficili da attraversare quando sono piantati come una fitta siepe. Sono sempreverdi, noti per le loro bacche rosse in inverno e sono una delle poche piante di queste dimensioni che tollerano completamente l’ombra.

  Pianta con fiorellini bianchi piccoli

Solanum pyracanthos

Come molte piante grasse, gli steli di questa pianta contengono una linfa lattiginosa: evitate che sia appiccicosa (e anche le spine) indossando dei guanti ogni volta che tagliate. Secondo un coltivatore, le spine sono più “morbide” al mattino, quindi è un momento migliore per maneggiare la pianta.

Se si posizionano correttamente questi arbusti, prendersene cura è un gioco da ragazzi. Innaffiate durante i periodi di siccità o, meglio ancora, irrigate regolarmente. Assicuratevi che questa pianta abbia molto tempo per asciugarsi tra un’annaffiatura e l’altra. Le corone di spine che sembrano senza foglie e senza gambe probabilmente non hanno ricevuto abbastanza acqua regolare per mantenere il fogliame pieno. La pianta sopravviverà… ma non sarà così bella.Concimate con un buon fertilizzante granulare 3 volte all’anno (primavera, estate e autunno). È possibile integrare le somministrazioni con farina di ossa per favorire una maggiore fioritura.

Posizionate gli ibridi Thai o altre varietà di grandi dimensioni a un metro e mezzo di distanza l’una dall’altra. Se le piante sono vicine alla casa, distanziatele di almeno un metro e mezzo, in modo da poter camminare in sicurezza dietro di esse per la manutenzione dei rivestimenti o delle finestre.

Bacche di pungitopo

Vedi altre foto Le piante spinose sviluppano le loro punte acuminate e spesso dolorose per proteggersi, ma possono anche proteggere la vostra casa. Posizionare strategicamente le piante spinose nel vostro giardino può scoraggiare i potenziali ladri dal raggiungere la vostra casa senza subire gravi graffi. Ma se avete bambini o animali domestici, sapere quali piante hanno spine è importante anche per motivi di sicurezza, per evitare lesioni.

  Pianta grassa a forma di cervello

Le spine sono sporgenze appuntite dal ramo di una pianta. Lo scopo delle spine è quello di proteggere la pianta dal rischio di essere mangiata da un erbivoro locale. Le specie con spine hanno spesso fiori vistosi o bacche brillanti, in modo da avere un aspetto attraente e allo stesso tempo doloroso.

L’elenco delle piante con spine adatte a scopi paesaggistici è ampio e comprende sempreverdi a foglia larga, piante perenni, arbusti decidui e alberi. Queste specie includono molti tipi non originari del Nord America, ma adattati ad alcune delle zone di resistenza delle piante del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti.

Gli alberi di biancospino hanno la reputazione di possedere spine affilate sui loro rami. Specie come il biancospino scarlatto (Crataegus coccinea, zone USDA 4-7) presentano arti orizzontali armati di spine di 2 pollici. La potatura di questi alberi diventa difficile a causa delle spine, ma i biancospini offrono fiori primaverili e un eccellente colore autunnale, il che li rende degni di nota.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!