Lievito di birra fa bene alle piante

Lievito di birra fa bene alle piante

Il lievito come biofertilizzante

Il lievito di birra è un alleato fondamentale in cucina, soprattutto per la preparazione di pane, focacce e pizze. Si ottiene dalla fermentazione della birra e si può trovare sia sotto forma di pezzetto (lievito di birra fresco) sia sotto forma di polvere in bustina (lievito di birra secco). In generale, il lievito di birra fresco ha una data di scadenza molto breve, quindi in frigorifero non può essere conservato per più di una settimana o 10 giorni al massimo. Quindi la domanda è: il lievito di birra scaduto può essere utilizzato?

Il lievito di birra è un alleato fondamentale in cucina, soprattutto per la preparazione di pane, focacce e pizze. Si ottiene dalla fermentazione della birra e si può trovare sia sotto forma di pezzetto (lievito di birra fresco) sia sotto forma di polvere in bustina (lievito di birra secco). In generale, il lievito di birra fresco ha una data di scadenza molto breve, quindi in frigorifero non può essere conservato per più di una settimana o 10 giorni al massimo. Quindi la domanda è: il lievito di birra scaduto può essere utilizzato?

Il lievito è dannoso per le piante?

Oltre ad acquisire sostanze nutritive, le piante traggono beneficio dalle cellule di lievito che colonizzano le radici e che offrono protezione dagli organismi nocivi. Esistono diversi modi per preparare un fertilizzante a base di lievito. Alcuni prevedono l’aggiunta di farina o pane vecchio al lievito durante la fermentazione.

In che modo il lievito influisce sulla crescita delle piante?

I lieviti del suolo e i funghi simili ai lieviti producono una varietà di composti biologicamente attivi (fitormoni, vitamine, aminoacidi, enzimi, ecc.) che hanno un effetto stimolante sulla crescita e sullo sviluppo delle piante e contribuiscono ad aumentarne la produttività.

  Il contadino e la pianta versione greco

Cosa fa il lievito per il suolo?

► I lieviti svolgono un ruolo nel mantenimento della struttura del suolo e nella formazione degli aggregati. ► I lieviti partecipano ai cicli dei nutrienti del suolo e ai processi di mineralizzazione. ► I lieviti servono come fonte di nutrimento per una varietà di predatori del suolo. ► I lieviti del suolo hanno un potenziale come promotori della crescita delle piante e condizionatori del suolo.

Il lievito può aiutare le piante a fotosintetizzare

Il lievito di birra ha una durata di conservazione limitata e può subire enormi perdite di solidi totali durante la conservazione. I lieviti vivi in stoccaggio sono soggetti a contaminazione: consumano le loro riserve di glicogeno, il che li rende più suscettibili alla rottura e può comportare il rilascio del loro contenuto nella fase liquida, dove i batteri possono nutrirsi dell’azoto rilasciato e moltiplicarsi rapidamente.    Pertanto, il liquame di lievito deve essere il più possibile privo di contaminazioni quando viene conservato. Le temperature fredde possono contribuire a ritardare la crescita batterica. La refrigerazione impedisce ai lieviti di perdere i loro componenti cellulari (ad esempio le proteine) a causa dell’autolisi cellulare a temperatura ambiente. Per evitare queste perdite, è necessario raffreddare il liquame di lievito a meno di 5°C (White, 2018; Huige, 2006).

La produzione di birra produce una quantità di lievito 5 volte superiore a quella necessaria per la lavorazione della birra (Crawshaw, 2004). Alla fine del processo, il lievito viene rimosso dal lotto mediante centrifugazione e poi lavato dalla birra. È ancora vivo e potrebbe avere effetti deleteri durante la conservazione o quando viene somministrato agli animali.

Lievito per piante da interno

Il lievito è un minuscolo fungo unicellulare che si trova nell’aria sotto forma di spore invisibili. Si conoscono solo 1.500 tipi di lievito, che rappresentano circa l’1% delle specie esistenti. Fin dal 4000 a.C., il lievito è stato utilizzato come agente lievitante per la lievitazione di pane e dolci e per la fermentazione di birre e vini. Ci sono anche molti usi positivi del lievito in giardino.

  Piante da frutto senza trattamenti

Liberate il vostro giardino dalle lumache, senza usare prodotti chimici tossici, con la soluzione ecologica delle trappole per lumache a base di lievito. Con questo metodo è possibile eliminare in modo sicuro anche un gran numero di lumache dal giardino. Il vecchio rimedio di lasciare dei piattini di birra per attirare le lumache deve il suo successo al lievito della birra. Le lumache sono attratte da una miscela fermentante di lievito secco, sale, zucchero e acqua calda versata in barattoli aperti. Inserite questi barattoli nel terreno in posizione obliqua, in modo che le lumache possano facilmente strisciare nella bocca aperta e annegare nella miscela. Posizionate i vasi a intervalli di due o tre metri e svuotateli ogni due o tre giorni.

Accelerate il tempo di lavorazione del compost fatto in casa con il lievito. Fare il compost con gli avanzi di cibo significa riciclare preziose sostanze nutritive nel terreno. Questa forma di spazzatura offre ai giardinieri un’alternativa economica e verde ai fertilizzanti chimici acquistati in negozio. Il sistema giapponese noto come bokashi si basa sulla fermentazione dei rifiuti organici per ottenere il compost. Gli scarti vengono messi in un secchio di plastica con un coperchio, quindi si aggiungono lievito, acido lattico e acqua. Entro sette giorni, le colonie di lievito producono un liquido usato come fertilizzante per le piante e il materiale rimanente viene interrato sotto otto centimetri di terra per arricchire il giardino.

  Nomi di piante con foglie seghettate

Lievito di birra

I lieviti accompagnano l’uomo da millenni e sono stati inizialmente utilizzati per preparare bevande nutrienti, in quanto ricchi di vitamine B, C e D, peptidi, aminoacidi e microelementi come silice, cromo trivalente, fosforo, selenio e ferro. Il lievito alimentare, Saccharomyces cerevisiae, appartiene al regno dei funghi, insieme a funghi e muffe. Spesso presente sulla buccia della frutta, si presenta come uno strato biancastro sull’uva scura o sulle prugne scure.

Nella nostra cultura, il lievito è noto soprattutto ai produttori di pane e ciambelle, ai produttori di birra e vino e a coloro che producono alcolici. I lieviti facilitano la fermentazione, che converte i carboidrati in alcoli e anidride carbonica, che nella produzione di alcolici si manifesta sotto forma di bollicine o nella panificazione sotto forma di piccoli fori nella pasta espansa.

Questo fungo nutriente che beviamo da millenni può essere utile anche nel nostro giardino come fertilizzante, sia fermentato che non. Oltre a ottenere sostanze nutritive, le piante traggono beneficio dalle cellule di lievito che colonizzano le radici, offrendo protezione dagli organismi nocivi.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!