La pianta eugenia perde le foglie

La pianta eugenia perde le foglie

Altezza topiaria Eugenia

Se desiderate formalità e decorazioni eleganti per il vostro tavolo, l’Eugenia myrtifolia è la pianta da interno che fa per voi. Per mantenere questa pianta d’appartamento ben curata e dall’aspetto elegante e in forma, ci sono alcune esigenze di cura basilari, ma necessarie!

Il ciliegio a cespuglio (Eugenia) ha assolutamente bisogno di luce luminosa indiretta per sopravvivere.    Questa pianta da interno amante del sole cresce in pieno sole e ha bisogno di almeno 6 ore al giorno di luce indiretta per mantenere la sua forma e la sua salute.  Se amate usare queste piante d’appartamento decorative come espositori sul tavolo della sala da pranzo e la luce in questo luogo è limitata, ricordate di riportare queste piante da interno amanti della luce nel loro posto luminoso.

Le eugenie richiedono un terreno costantemente umido. Saprete subito quando la pianta non riceve abbastanza acqua perché le foglie inizieranno a cadere. Innaffiate spesso queste piante e assicuratevi che il terreno non si asciughi mai completamente.

Potrebbe essere necessario trapiantare l’eugenia ogni anno circa, a seconda della velocità di crescita. Si consiglia di utilizzare una miscela di terriccio ricca di materia organica, con un buon drenaggio e leggera e sciolta. La maggior parte dei terricci in sacchetto va bene, ma evitate i terricci che contengono cristalli che trattengono l’umidità: possono mantenere il terreno umido per lunghi periodi, causando danni alle radici. Siate avventurosi e imparate a creare il vostro terriccio universale!

Come possiamo salvare la pianta di Eugenia?

Un’annaffiatura regolare durante le prime due o tre stagioni di crescita favorisce lo sviluppo di radici forti e profonde. In caso di estrema siccità, un’annaffiatura profonda una o due volte alla settimana aiuterà a mantenere la pianta libera da malattie. Le topiarie Eugenia sono sensibili all’accumulo di sale nel terreno (soprattutto in vaso).

  Trattamento piante da frutto febbraio

Perché la pianta di Eugenia si secca?

La bruciatura delle foglie è dovuta al fatto che l’arbusto non è in grado di assorbire una quantità di umidità sufficiente a soddisfare le sue esigenze. Questo può essere causato da un’irrigazione inadeguata dell’arbusto durante il primo anno di vita: un’irrigazione troppo scarsa provoca un apparato radicale poco profondo che non è in grado di sostenere la pianta durante la crescita. La bruciatura delle foglie può essere causata anche da un’eccessiva concimazione.

Come posso salvare la mia topiaria morente?

Immergete un topiario nuovo e impagliato in una vasca o in un grande secchio d’acqua e tenetelo lì finché l’acqua non smette di gorgogliare. Quindi spostatelo in un luogo impermeabile finché non smette di gocciolare. Infine, posizionatelo su un pezzo di plastica trasparente dove volete che cresca. I topiari che crescono su telai imbottiti devono essere nebulizzati ogni giorno.

Eugenia topiaria

Reprints and PermissionsAbout this articleCite this articleMendes, K.R., Batista-Silva, W., Dias-Pereira, J. et al. Leaf plasticity across wet and dry seasons in Croton blanchetianus (Euphorbiaceae) at a tropical dry forest.

Sci Rep 12, 954 (2022). https://doi.org/10.1038/s41598-022-04958-wDownload citationCondividi questo articoloChiunque condivida il seguente link potrà leggere questo contenuto:Ottieni link condivisibileSpiacente, un link condivisibile non è attualmente disponibile per questo articolo.Copia negli appunti

CommentiInviando un commento si accetta di rispettare i nostri Termini e le Linee guida della comunità. Se trovi qualcosa di abusivo o non conforme ai nostri termini o linee guida, segnalalo come inappropriato.

Benefici della pianta di Eugenia

Aggiungete un tocco formale a portici e patii con l’eugenia topiata. Questo arbusto sempreverde è generalmente disponibile solo in forme topiarie che vengono tosate in quasi tutte le forme, come coni, spirali o sfere. Coltivate le piante in contenitori, in modo da poterle spostare all’interno quando il gelo minaccia. L’eugenia topiaria può essere svernata in casa come elegante pianta da appartamento. Resistente nelle zone 10-11.

  Piante in bocce di vetro

Se avete un posto luminoso, le eugenie topiarie sono relativamente facili da coltivare in casa. La cosa più importante da tenere a mente è che l’eugenia topiaria ha bisogno di molta luce, quindi posizionatela vicino a una finestra o a una portafinestra esposta a sud. Innaffiate per mantenere il terreno leggermente umido, ma non saturo, e non lasciate mai che il terreno si asciughi completamente. L’eugenia appassisce drasticamente quando è secca e le foglie diventano rapidamente croccanti. All’aperto, collocate l’eugenia topiaria in una posizione soleggiata, in modo che tutte le parti della pianta ricevano la luce diretta del sole. L’eugenia topiaria ha una crescita relativamente lenta, per cui solo occasionalmente è necessaria una potatura supplementare per mantenerla in forma. La potatura può essere effettuata in qualsiasi momento.

Foglie di Eugenia

Le Eugenia topiaria (Eugenia myrtifolia) sono piante d’appartamento comuni relativamente facili da coltivare e da curare, ma se non sono soddisfatte ve lo faranno sapere lasciando cadere le foglie.    Per comprendere le cure di cui hanno bisogno, è utile conoscere il loro habitat nativo.    Si tratta di un sempreverde aromatico della famiglia delle mirtacee, piuttosto diffuso nelle regioni tropicali e subtropicali come il Brasile, le Ande settentrionali, i Caraibi e il Madagascar.    Per questo motivo, amano le temperature che non scendono al di sotto di zero gradi Celsius, quindi sono ottime piante da appartamento per noi qui in Canada.

  Centrotavola matrimonio con piante aromatiche

L’ideale è posizionare la pianta in una finestra soleggiata esposta a sud o a ovest, ma assicuratevi che non sia troppo vicina ai vetri per evitare l’esposizione all’aria fredda in inverno.    L’illuminazione fluorescente supplementare può aiutare la pianta a mantenere foglie verdi e sane durante la stagione invernale, in cui la crescita è più lenta.

La pianta deve essere collocata in un vaso di dimensioni adeguate con un buon foro di drenaggio.    Se le radici escono dal foro di drenaggio o ci sono radici dense quando si inserisce un dito nel terriccio, potrebbe essere il momento di rinvasare in un vaso di dimensioni maggiori.    Aumentate solo di una misura e utilizzate un terriccio per contenitori che potete acquistare presso il vostro vivaio di fiducia.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!