Chi pianta un albero pianta una speranza

Chi pianta un albero pianta una speranza

Chi pianta un albero pianta una speranza saggio

Questa è una pietra miliare per questa fattoria. Stiamo per piantare poco più di 100 giovani alberi. Per quanto ne so, nessun altro ha piantato tanti alberi in una volta da quando il nonno ha smesso di supervisionare la fattoria. Questi alberi hanno circa 8-10 mesi e saranno in piena produzione di frutti tra due o tre anni.

A proposito della parola “speranza” nel titolo di questo post… piantare è una speranza. Speriamo che non sia fatica e denaro sprecati. La ruggine fogliare del caffè è presente in questa zona da nemmeno un anno (fortunatamente, non è ancora stata vista nella nostra azienda). Che conseguenze avrà la sua presenza a lungo termine?

A gennaio ho scritto di alcuni keiki (bambini) di caffè, piantine volontarie, chiamate anche pulapule (estratte dal terreno) che avremmo sperimentato. Il nonno aggiungeva nuovi alberi utilizzando le pulapule che spesso spuntavano vicino alle pareti rocciose, dove i semi e l’acqua tendevano ad accumularsi.

Tuttavia, da almeno due decenni i nematodi del nodo radicale rappresentano un serio problema per gli alberi di Kona Typica, con gravi ripercussioni sulla salute, la vitalità e la resa dei frutti. Nel 2002 l’università ha stimato che l’85% degli alberi di Kona Typica era affetto da nematodi. E le pulpule potrebbero essere uno dei modi in cui i nematodi si diffondono. Oggi i coltivatori preferiscono piantare giovani alberi di caffè innestati utilizzando portainnesti resistenti ai nematodi.

Chi ha detto che chi pianta un albero pianta una speranza?

Quando piantiamo un albero, piantiamo speranza”, ha detto Maathai.

Che cosa pianta chi pianta una poesia su un albero?

Cosa pianta chi pianta un albero? Pianta l’ombra fresca e la pioggia tenera, e il seme e il germoglio dei giorni futuri, e gli anni che svaniscono e tornano a splendere; pianta l’eredità della foresta, il raccolto di un’età a venire, la gioia che gli occhi non ancora nati vedranno. Queste cose le pianta chi pianta un albero.

  Di bosco pianta mirtillo selvatico

Chi è il poeta della poesia che pianta l’albero?

Poesia 6 Che cosa piantiamo (di Henry Abbey)

Piantiamo le tavole per resistere alle burrasche, la chiglia, il gomito, la trave e il ginocchio; piantiamo la nave quando piantiamo l’albero.

Breve poesia sulla piantumazione degli alberi

Citazioni ispirate sugli alberiKaylee Brzezinski | 09 luglio 2020 | 3 min readGli alberi sono stati a lungo oggetto di interesse e di discussione, e non c’è da stupirsi: rappresentano la vita, la crescita, la pace e la natura, con oltre 60.000 tipi diversi di alberi.Gli alberi ci forniscono molti benefici necessari per la sopravvivenza, tra cui aria pulita, accesso ad acqua limpida, ombra e cibo. Ci danno anche speranza e intuizione, e il coraggio di perseverare, anche nelle condizioni più difficili. Gli alberi ci insegnano a rimanere radicati e a raggiungere grandi altezze. Qui di seguito trovate una raccolta di citazioni sugli alberi che vi permetteranno di crescere con forza e di andare avanti nei vostri sforzi quotidiani. Volete portare il vostro amore per gli alberi e le citazioni al livello successivo? Anche se sapessi che domani il mondo andrebbe in pezzi, pianterei comunque il mio melo” – Martin Lutero “Gli alberi espirano per noi in modo che noi possiamo inspirarli per rimanere in vita. Possiamo mai dimenticarlo? Amiamo gli alberi con ogni respiro che facciamo finché non periremo”. – Munia Khan “Tra ogni due pini c’è una porta verso un nuovo mondo” – John Muir “Amate gli alberi finché non cadono le foglie, poi incoraggiateli a riprovare l’anno prossimo”.

  Infestante che danneggia le piante coltivate

Pianta un albero pianta una speranza

Nelle ultime settimane ho progettato una serie di 6 biglietti per la prossima stagione. Tre sono nuovi biglietti per le vacanze e gli altri sono una serie di tre cartoline con citazioni che sono state adattate dai miei disegni per le stampe Wisdom of Trees, originariamente commissionate dalla rivista American Bungalow nel 2012.

Oggi ho finito di disegnare e progettare una delle citazioni, “Plant a Tree”, basata su una poesia di Lucy Larcom. Conosciuta oggi per il suo libro di memorie A New England Girlhood (1889), Larcom è stata una poetessa, un’insegnante e un’abolizionista ampiamente pubblicata. In questo libro Larcom registrò la vita delle ragazze del New England che lavoravano nelle fabbriche tessili di Lowell, richiamando l’attenzione sulle pericolose condizioni del lavoro in fabbrica. È un resoconto vivido del rapido cambiamento dello stile di vita dei lavoratori dall’età agricola a quella industriale in America.

La frase di Larcom “Sfido i macchinari a rendermi schiava” risuona ancora oggi. Qui alla Arts & Crafts Press usiamo sia le mani che i macchinari. Proprio come sosteneva William Morris nei suoi scritti di oltre un secolo fa, stiamo cercando di trovare un buon equilibrio tra l’uso delle mani e quello delle macchine. Mentre scrivo, la mia assistente, Rachel, sta stampando i nostri biglietti da visita con la nostra macchina da stampa Heidelberg del 1951. Sul mio tavolo da lavoro c’è un blocco di linoleum non finito per la prossima stampa, “Banditry of Chickadees”.

Chi pianta un albero, pianta un significato di speranza

La necessità di piantare alberi è stata promossa attraverso il Van Mahotsav (Festival delle foreste) dal 1950. Il Bhavan’s Vidya Mandir, Eroor, Ernakulam, ha celebrato in grande stile il “Van Mahotsav”, un festival annuale per la piantumazione di alberi in India che cade nella prima settimana di luglio. Iniziato dall’ex ministro dell’Agricoltura e fondatore del Bharatiya Vidya Bhavan, il dottor K M Munshi, il movimento ha visto un’entusiastica iniziativa a Delhi, dove sono state piantate diverse piante con il supporto del dipartimento forestale e della popolazione locale. Il movimento si è poi diffuso anche in altri Stati.    Nell’ambito delle celebrazioni nel campus, Ananya J della classe X ha tenuto un discorso che ha sottolineato l’origine dell’idea, nel 1947, quando leader come Jawaharlal Nehru, Rajendra Prasad e Abdul Kalam Azad piantarono un albero. Ha anche sottolineato che si tratta della necessità del momento. Ananya Anil della classe X ha recitato una poesia “Harithabharanam” scritta da P P Ramachandran.

  Quali piante semplici non hanno radici

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!