Semi che si possono piantare

Semi che si possono piantare

Semi da seminare direttamente all’aperto

Gran parte del giardinaggio è un gioco di attesa, e anche in questo caso i raccolti non sono sempre garantiti. Ma potete aumentare le probabilità di avere piante produttive scegliendo varietà che maturano rapidamente e sono facili da coltivare nell’orto. Ecco le mie scelte dei migliori semi da piantare in primavera per ottenere una gratificazione immediata, il tutto per esperienza personale.

Nel mio primissimo anno di giardinaggio, ho fatto quello che qualsiasi principiante ambizioso farebbe in un giardino nuovo di zecca: Ho comprato un mucchio di semi che sembravano buoni, li ho gettati nel terreno e ho sperato che almeno qualcuno di loro sarebbe spuntato.

Alcuni semi sono spuntati, ma molti altri hanno impiegato il loro tempo a germogliare (rimanendo dormienti per settimane fino a quando non me ne sono dimenticato) o non sono mai germogliati, diventando un buffet gratuito per un uccello o uno scarafaggio di passaggio.

Ci sono volute diverse stagioni di tentativi ed errori prima di padroneggiare i trucchi della semina, imparare quali varietà crescevano meglio nel mio clima e capire quando piantare i semi per ottenere un raccolto produttivo.

Quali semi si possono mettere direttamente nel terreno?

Altre colture che amano il caldo, come la zucca, la zucca, il cetriolo, i fagioli e i meloni, prosperano se seminate direttamente dopo che il pericolo di gelate è passato. Alcuni fiori, tra cui il pisello dolce, il larkspur e il baccello, germinano meglio in un terreno fresco e dovrebbero essere seminati direttamente all’inizio della stagione di crescita.

  Semi da piantare a settembre

Qual è il seme più facile da coltivare?

È ufficiale: fagioli, piselli e zucche sono tra le dieci piante più facili da coltivare da seme, secondo un elenco creato dalla Home Garden Seed Association. Sono presenti anche cetrioli, zinnie, cosmos, girasoli, lattuga, ravanelli e zucche.

Quali semi di fiori possono essere piantati direttamente nel terreno?

È possibile piantare i semi in un giardino per far crescere piante come l’aloe o le bacche. I semi possono essere ottenuti raccogliendo piante e fiori lungo la penisola. I semi non possono essere consumati come cibo, nemmeno in caso di emergenza. I semi non possono essere coltivati nei giardini delle caverne, solo i funghi possono farlo; i funghi non usano i semi, ma se stessi per far crescere il fungo. Un fungo può trasformarsi in 3 funghi. Probabilità del bottino di semi 70% = 0, 30% = 1 (prima era 50% = 0, 25% = 1, 25% = 2 nell’aggiornamento v0.34)

Rinnovamento del giardino: I semi vengono ora aggiunti uno per uno e generano piccoli cumuli di terra nel giardino. Le piante crescono visivamente nel tempo e forniscono da 1 a 3 del loro rispettivo raccolto in base al tempo di crescita. Le piante muoiono dopo 1 o 2 giorni (a seconda della pianta) alla massima resa. Il timer di crescita delle piante ora salva correttamente e tiene conto del tempo di riposo.

I migliori semi di fiori per la semina diretta

Maggio è il mese in cui arrivano le giornate più calde e soleggiate. Temete di aver perso la possibilità di piantare le vostre varietà preferite? Non temete, perché ci sono ancora molti semi da seminare a maggio. Le temperature più elevate rendono il terreno perfetto per la semina, poiché il calore è fondamentale per la germinazione.

  Penne con semi da piantare

È importante ricordare che le condizioni di coltivazione a maggio possono variare notevolmente da un paese all’altro, da una contea all’altra e persino da una località all’altra, quindi tenete d’occhio il tempo, la temperatura e le condizioni del terreno prima di iniziare a seminare. Alcuni ortaggi, come il mais dolce, le zucchine, i pomodori e i fagiolini, sono colture sensibili alla temperatura. Se questi semi vengono seminati in un terreno troppo freddo, la germinazione sarà scarsa e le piantine che spunteranno non avranno lo stesso raccolto di quelle nate in terreni più caldi. Per questi semi, teneteli al chiuso in una serra o in un propagatore per dare loro le migliori possibilità.

A fine maggio è molto probabile che il rischio di gelate sia passato e quindi molti semi possono essere seminati direttamente nel terreno all’esterno. Tuttavia, è sempre consigliabile controllare le istruzioni della confezione dei semi per assicurarsi di soddisfare i requisiti ottimali di crescita dei semi (ad esempio, profondità di semina, temperatura, ecc.).

Esempi di semina diretta

Sapevate che alcuni semi sono molto più facili da seminare direttamente che da avviare in casa? Sì, è vero! In questo post, quindi, ho messo insieme un elenco dei semi più facili da seminare direttamente per iniziare…

Di seguito ho suddiviso il mio elenco di semi facili da seminare direttamente in due sezioni. La prima è dedicata agli ortaggi e alle erbe aromatiche. Poi, la seconda sezione è dedicata ai miei fiori preferiti più facili da seminare direttamente.

  Semi di caffè da piantare

Qui troverete alcuni dei migliori semi di ortaggi e di erbe aromatiche da piantare direttamente nel vostro giardino. Questi semi hanno un periodo di crescita abbastanza breve, oppure tollerano il gelo e possono essere seminati direttamente nell’orto non appena il terreno si scongela all’inizio della primavera.

9. Cetrioli – I cetrioli non amano essere trapiantati, quindi è meglio seminare direttamente i semi. Aspettate che il terreno si sia riscaldato qualche settimana dopo le gelate primaverili, quindi piantate i semi in una posizione di pieno sole.

10. Piselli – I piselli sono resistenti al gelo, quindi potete piantarli in anticipo. Seminate i semi direttamente nell’orto 4-6 settimane prima della data di semina primaverile, quando il terreno è lavorabile. Mi piace coltivare i piselli da neve e i piselli da zucchero.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!