Piantare chiodi nel cemento armato

Piantare chiodi nel cemento armato

Chiodi per calcestruzzo

Il fissaggio del legno al calcestruzzo è uno di quei progetti che si presentano occasionalmente durante le ristrutturazioni. Ad esempio, se si stanno costruendo pareti divisorie nel seminterrato o in una casa con fondamenta a platea, è necessario fissare delle piastre di legno che fungano da base per i pilastri della parete. I carpentieri professionisti utilizzano spesso una chiodatrice a polvere, uno strumento che spara chiodi speciali attraverso il legno e il calcestruzzo, utilizzando cartucce di polvere da sparo calibro 22. Se prevedete di dover inchiodare molto cemento, potreste considerare di investire in una chiodatrice a polvere.

Ma se i chiodi da piantare sono pochi, l’uso del martello è molto più conveniente.  Esistono chiodi speciali temprati da utilizzare per questa applicazione, che sono molto diversi dai chiodi utilizzati con una chiodatrice a polvere. I chiodi per calcestruzzo sono realizzati in acciaio temprato ad alto tenore di carbonio e hanno un gambo scanalato che li aiuta ad affondare nel calcestruzzo. È possibile utilizzare anche i chiodi per muratura, che hanno una sezione trasversale quadrata e sono affusolati dalla testa alla punta. I chiodi per muratura sono più economici di quelli per cemento e hanno meno probabilità di rompersi o piegarsi.

Chiodi scanalati per muratura

La differenza di costo tra un martello di buona qualità e uno di scarsa qualità è di pochi dollari. La forma della testa, il tipo di manico e il peso del martello sono i fattori più importanti nell’acquisto di un martello.

I manici dei martelli sono in frassino, hickory, acciaio tubolare con impugnature in gomma o fibra di vetro. La testa del martello deve essere forgiata in acciaio di qualità. Nei martelli per usi generici, la superficie a contatto con il chiodo deve essere liscia e avere un bordo leggermente smussato.

  Quali alberi piantare in giardino

Martello da carpenteria – Questo martello è noto anche come martello da strappo. Si usa per lavori di costruzione approssimativi. Se si eseguono molti lavori di intelaiatura grezzi, utilizzare un martello da 20 once con faccia a cialda. La faccia ruvida penetrerà nella testa del chiodo e il peso aggiuntivo vi darà una maggiore forza di trascinamento. Questo tipo di martello è disponibile fino a 28 once.

Martello per cartongesso – Sono progettati per piantare chiodi per cartongesso. La faccia del martello è coronata o convessa. La faccia coronata consente di piantare il chiodo da cartongesso sotto la superficie del pannello senza schiacciare il nucleo di intonaco intorno al chiodo.

Chiodi per cemento home depot

Vedi altre foto Sia che stiate cercando di finire un seminterrato in cemento o semplicemente di appendere un gancio per gli attrezzi alla parete, è probabile che prima o poi dobbiate piantare un chiodo in una parete di cemento. L’impresa può sembrare impossibile, ma con i chiodi da muratura e il martello adatti, insieme a un po’ di know-how e ad alcune attrezzature di base, è sicuramente fattibile. Una volta acquisita la padronanza del compito, è possibile piantare chiodi nel cemento e nella maggior parte degli altri materiali da muratura senza problemi.

Praticate un foro pilota nella parete di cemento, utilizzando un trapano e una punta da muratura. Il foro deve avere lo stesso diametro del chiodo da muratura. Inserire l’ancoraggio nel foro in modo che il bordo superiore sia a filo con la superficie della parete. Martellare il chiodo nell’ancoraggio. I chiodi per muratura sono in grado di sostenere oggetti di peso leggero o medio, come strisce di rinforzo o intelaiature metalliche. Non sono rimovibili una volta che il chiodo è stato piantato.

  Semi che si possono piantare

I chiodi da muratura vanno conficcati direttamente nelle pareti di cemento con un martello. I chiodi per muratura sono induriti e hanno fusti scanalati e teste piatte. I chiodi da muratura devono penetrare nella superficie della parete in calcestruzzo per una profondità compresa tra 3/4 e 1 pollice per garantire una solida tenuta. Se si installano borchie in legno, forare il legno per creare un percorso libero per i chiodi prima di infilarli nella parete di cemento retrostante. Per fissare i chiodi, inserirli prima su entrambe le estremità del perno di legno.

Pistola sparachiodi per calcestruzzo

Il chiodo per calcestruzzo è un tipo di fissaggio meccanico utilizzato per fissare gli oggetti nella muratura e in altri materiali duri e fragili. L’inchiodatura nella muratura richiede il giusto tipo di chiodo, un martello di buona qualità e una certa tecnica. I chiodi per cemento sono spesso utilizzati nell’edilizia e nei progetti di miglioramento della casa, come la finitura di uno scantinato. Il chiodo per cemento è un elemento di fissaggio speciale ed è diverso dal comune chiodo di ferro.

Un chiodo per calcestruzzo ha una testa a un’estremità e un’asta cilindrica che si assottiglia fino a una punta affilata all’altra estremità, per favorire l’aggancio del chiodo penetrando negli oggetti da fissare. La parte cilindrica del chiodo è nota come gambo. La testa del chiodo per calcestruzzo, di forma rotonda, costituisce un fermo meccanico positivo e una superficie per l’uso del martello per conficcare il chiodo nel materiale. I chiodi per calcestruzzo sono disponibili anche senza testa.

  Semi di fave da piantare

Il gambo è ciò che conferisce ai chiodi per calcestruzzo una forza di tenuta molto solida. Il gambo è solitamente corto, spesso e spesso scanalato per garantire la forza di perforazione e di serraggio. Sono disponibili diversi tipi di gambo, tra cui liscio, ad anello, ritorto e ritorto. I gambi scanalati forniscono superfici che aiutano a fare presa sul calcestruzzo e riducono le possibilità che il chiodo si allenti e fuoriesca nel tempo.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!