Peperoni e melanzane si possono piantare vicini

Peperoni e melanzane si possono piantare vicini

Piante compagne dei meloni

I fagioli a cespuglio aggiungono azoto, che la melanzana adora. Un ulteriore vantaggio è che questi fagioli respingono un grande parassita della melanzana: lo scarabeo della patata del Colorado. Continuate a leggere per conoscere i parassiti tipici delle melanzane e per sapere come proteggere le vostre piante.

Erbe come il timo sono ottime piante da compagnia perché sono molto utili per i loro forti odori. Amiamo i loro aromi per insaporire la nostra cucina. Tuttavia, molti parassiti saranno riluttanti a visitare le vostre melanzane perché il timo emette un odore così forte.

I pomodori sono spesso utilizzati come compagni delle melanzane perché amano le stesse condizioni di crescita. Se piantate un pomodoro a cespuglio, è probabile che provochi un’ombra indesiderata, a meno che non lo mettiate a distanza. Non è il caso di mettere le melanzane all’ombra!

La melanzana di solito cresce più in alto dello spinacio e questo fa ombra allo spinacio. Quindi, entrambe le piante ne traggono beneficio. Gli spinaci continueranno a crescere anche dopo aver raccolto le melanzane, poiché amano il clima fresco.

Entrambe le piante amano l’ombra fornita dalle melanzane. Tuttavia, entrambe sono invasive anche nel terreno, quindi vi consiglio di metterle in vasi vicini alle melanzane, ma senza competere per lo stesso terreno.

Le melanzane possono crescere insieme ai peperoni?

Ulteriori compagni delle melanzane

Diverse altre verdure sono ottime compagne della melanzana. Tra questi ci sono altri membri della famiglia delle nightshade: I peperoni, sia dolci che piccanti, sono ottime piante da compagnia, poiché hanno le stesse esigenze di crescita e sono suscettibili agli stessi parassiti e malattie.

Cosa non si deve piantare con le melanzane?

Melanzane – Un buon compagno per amaranto, fagioli, calendule, piselli, peperoni, spinaci e timo. Non piantate le melanzane vicino al finocchio.

  Dove posso piantare un albero

Si possono piantare peperoncini accanto alle melanzane?

Peperoni: i peperoni piccanti e i peperoni dolci sono entrambi ottimi compagni delle melanzane. Appartengono alla stessa famiglia, quindi, essendo entrambe piante di tipo nightshade, hanno esigenze simili in termini di sostanze nutritive.

Piante compagne del cetriolo

Queste linee guida per le piante compagne sono solo suggerimenti da tenere a mente. Ogni giardino è unico e nella fase di pianificazione è necessario tenere conto di molti fattori. Questi fattori includono l’esposizione al sole, il clima, l’ecologia, gli impollinatori, la popolazione di insetti, la struttura e la chimica del suolo e l’approvvigionamento idrico.

Protezione delle colture: La coltivazione in consociazione può offrire a una pianta più delicata un riparo dalle intemperie, come il vento o il sole, facendola crescere accanto a un’altra pianta che la protegga e la protegga, pur avendo essa stessa una difesa naturale contro le condizioni più avverse.

Coltura trappola: La coltivazione in consociazione è il sistema di gestione dei parassiti biologico per eccellenza. Alcune piante aiutano a respingere i parassiti indesiderati, mentre altre possono essere utilizzate per attirare i parassiti lontano dal giardino. Si tratta della cosiddetta coltivazione trappola.

Asparagi – Piantateli con astri, basilico, coriandolo, aneto, coriandolo, calendule, nasturzi, origano, prezzemolo, peperoni, salvia e timo. Gli asparagi respingono i nematodi che attaccano i pomodori e i pomodori respingono i coleotteri degli asparagi.

Basilico – Migliora il vigore e il sapore dei pomodori, piantati uno accanto all’altro. Va bene anche con asparagi, origano e peperoni. Il basilico aiuta a respingere afidi, coleotteri degli asparagi, acari, mosche, zanzare e il verme del pomodoro.

  Semi di fave da piantare

Piante compagne per la melanzana

Sebbene non vi siano prove certe che la coltivazione in consociazione sia benefica, di certo non danneggerà le vostre piante. Per lo meno, interporre molte varietà diverse di piante commestibili e fiori aggiunge bellezza, aumenta la diversità per proteggere la salute delle piante e porta gli impollinatori nel vostro giardino, e questo non è mai un male.

Quali sono le piante peggiori per i peperoni? Non ci sono prove che certe piante influenzino in qualche modo la crescita dei peperoni, ma è meglio evitare di piantare i peperoni vicino a cavoli e altre brassiche come broccoli e cavolfiori (perché i peperoni preferiscono livelli di acidità del terreno leggermente diversi) e al finocchio (che secondo alcuni giardinieri inibisce lo sviluppo dei peperoni).

Si sente dire che si dovrebbe evitare di piantare melanzane e pomodori vicino ai peperoni. Ma in realtà prosperano insieme, a patto di ruotare il luogo di coltivazione ogni paio d’anni. Questo perché le piante della stessa famiglia o di famiglie affini (come peperoni, melanzane e pomodori) sono sensibili a parassiti e malattie simili e spesso richiedono gli stessi nutrienti. Quando vengono coltivate nello stesso luogo anno dopo anno, diventa un terreno di alimentazione per questi insetti. (Inoltre, molte malattie, come il verticillium wilt, possono sopravvivere nel terreno per anni). Date alle vostre piante una possibilità di combattere e ruotate il luogo in cui coltivate le piante della stessa famiglia ogni tre o quattro anni.

Piante compagne del gombo

La coltivazione in compagna nell’orto può avere diversi scopi, che vanno dalla massimizzazione dello spazio del giardino all’attrazione di insetti benefici e impollinatori, fino all’allontanamento degli insetti nocivi da altre colture alimentari.

  Piantare chiodi nel cemento armato

Il basilico, probabilmente una delle erbe estive più popolari, è ottimo da solo, ma trova posto anche accanto e intorno alle piante di peperone. Si sostiene che la coltivazione del basilico accanto ai peperoni ne aumenti il sapore e possa aiutare a respingere alcuni comuni parassiti del giardino, come afidi, acari, tripidi, zanzare e mosche.  Inoltre, il pesto!

La coltivazione dell’erba cipollina vicino ai peperoni può aiutare a scoraggiare afidi e altri insetti. L’erba cipollina, inoltre, contribuisce al sapore e alla resa delle piante vicine. L’erba cipollina è un’erba da cucina pratica e saporita e, essendo una pianta perenne, può tornare anno dopo anno.

La coltivazione di carote intorno ai peperoni può contribuire a ombreggiare alcune erbacce, fornendo una pacciamatura vivente, e rappresenta un ottimo modo per massimizzare lo spazio nell’orto. Inoltre, chi non ama una carota fresca, direttamente dalla terra?

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!