Azalea si puo piantare in giardino

Azalea si puo piantare in giardino

Fiore di azalea

Peg Aloi è una giardiniera professionista che si occupa di piante in vari contesti, dalle ricette ai frutti del frutteto di famiglia. La sua area di interesse è il folklore delle piante e delle erbe. Ha lavorato come progettista di giardini per case popolari, abitazioni individuali e aziende e tiene seminari su vari argomenti di giardinaggio.

Mary è stata un Master Gardener per oltre 30 anni e un giardiniere commerciale e residenziale per oltre 50 anni. È un’ex agente della Clemson University Extension. Ha lavorato allo sviluppo del Giardino Botanico Riverbanks, inaugurato nel 1995. Mary è co-proprietaria dei meleti di Marlowe Farms.

Esiste uno spettacolo più gradito in primavera di un’azalea in piena fioritura? Queste piante poco ramificate, amanti dell’ombra e con foglie ellittiche, possono dare un colore delizioso a tutti gli angoli del giardino primaverile quando compaiono grappoli di fiori tubolari o a campana. Le varietà di cimelio possono superare i 6 metri di altezza, mentre le varietà nane possono rimanere al di sotto del metro e mezzo. La gamma di colori è spettacolare, dal bianco al rosa pallido a una serie di rossi e viola. La maggior parte delle azalee fiorisce a metà primavera (da metà a fine aprile), ma alcune fioriscono prima o dopo, ed è facile scegliere una varietà per ogni esigenza progettuale. Come i loro cugini più grandi, i rododendri, le spesse foglie dell’azalea possono essere talvolta sempreverdi, anche se molte varietà coltivate nelle zone settentrionali sono decidue.

Come piantare le azalee in un terreno argilloso

Le azalee hanno radici poco profonde. Le loro radici si nutrono vicino alla superficie del suolo. Quando si pianta, si deve scavare una buca poco profonda a forma di mezzaluna e, idealmente, mescolare del muschio di torba al terreno esistente. Al momento della messa a dimora, la parte superiore della zolla deve trovarsi allo stesso livello della superficie del terreno circostante. Per le Azalee coltivate in vaso si consiglia di estirpare leggermente la zolla prima di piantarle, per favorire l’insediamento della pianta nel giardino.

  Matite con semi da piantare

Quando pacciamare le azalee Una leggera pacciamatura a fine primavera è utile per le azalee. In questo modo si evita che le piante si secchino rapidamente in estate. Poiché le azalee hanno radici poco profonde, bisogna fare attenzione a non pacciamare troppo. È quindi consigliabile rimuovere la pacciamatura dell’anno precedente prima di applicare un altro strato di pacciamatura.

Come concimare le azaleeLa concimazione dovrebbe iniziare in agosto-settembre e in primavera, dopo la fine dei fiori, e proseguire fino all’inizio di gennaio o fino all’allegagione dei boccioli dell’anno successivo. In ottobre si consiglia un’applicazione di Garden Gold, che contiene un agente umettante. Questa operazione va ripetuta a gennaio.

Piantare azalee davanti a casa

Non c’è niente di meglio della stagione delle azalee in primavera per far venire voglia di uscire e piantare – e naturalmente, con le azalee Encore®, c’è una fioritura primaverile, una fioritura estiva e un altro crescendo abbagliante in autunno. Per quanto desiderosi, a volte la pianificazione del giardino può subire degli intoppi quando ci si interroga sulla corretta spaziatura delle azalee.

Il nostro primo suggerimento è quello di piantare gli arbusti in base alla loro larghezza matura. Sappiamo che quando andate al garden center troverete contenitori di varie dimensioni. Se acquistate piante giovani, potreste essere tentati di piantarle troppo vicine. Quindi, ecco una guida rapida: se l’ampiezza della vostra azalea matura è di un metro e mezzo, allora piantate le azalee nel terreno a tre metri di distanza l’una dall’altra. In questo modo le azalee si toccheranno e formeranno una siepe formale a maturità.

  Quali alberi da frutto piantare in giardino

Se preferite un aspetto naturale a cumulo con spazio tra le piante, prendete in considerazione una distanza di 4 o 5 piedi al centro. Indipendentemente dal vostro stile, ogni etichetta di Azalea Encore® vi indicherà la larghezza matura da utilizzare come guida per la semina e la spaziatura.

Albero di azalea

I cespugli di azalee sono facilmente uno degli arbusti più popolari negli Stati Uniti. È popolare piantare le azalee in massa come siepe per ottenere il massimo effetto e la massima fioritura. Mentre alcune azalee hanno una fioritura primaverile relativamente breve, le azalee Encore, come la splendida Autumn Starburst, fioriscono sia in primavera che in autunno.

Gli arbusti di azalea hanno foglie poco profonde. Ciò significa che non hanno radici profonde che possano cercare l’acqua nei periodi di siccità. È quindi necessario mantenere il terreno umido. Tuttavia, regolate il programma di irrigazione in base al luogo in cui è piantata l’azalea. Se il vostro arbusto riceve il sole pieno e vi trovate in un clima più caldo, annaffiate più spesso e meno spesso, viceversa per le zone fresche e ombreggiate.

  Periodo migliore per piantare la lavanda

Gli arbusti di azalea crescono meglio se concimati leggermente in primavera, una volta passate le gelate, con un fertilizzante ben bilanciato a rilascio prolungato, come Espoma Holly-tone. Concimate nuovamente le azalee da 6 a 8 settimane dopo per incoraggiare i fiori extra o la crescita più rapida dei giovani arbusti. Con gli arbusti di azalea si possono usare con successo sia i fertilizzanti chimici sia la sostanza organica. Poiché il metodo organico di applicare letame e/o compost intorno alle radici produce ottimi risultati e migliora le condizioni del terreno, questa sarebbe un’ottima prima linea di attacco. Le aggiunte organiche al terreno possono essere combinate con una dose di fertilizzante chimico per ottenere il massimo effetto. Se si utilizzano fertilizzanti chimici per i vostri arbusti di azalea, l’applicazione di un fertilizzante bilanciato a lento rilascio una volta all’anno è probabilmente la soluzione più semplice.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!