Alberi da frutta da piantare

Alberi da frutta da piantare

Piantare alberi da frutto in vaso

Quando si tratta di piantare alberi da frutto, non sottolineeremo mai abbastanza l’importanza della fase di pianificazione. Questa include la scelta del luogo migliore per la nuova piantagione in superficie e sotto terra. Prima di scavare, vi consigliamo di contattare il servizio di pubblica utilità locale per evitare di danneggiare cavi, tubi e altre strutture sotterranee.

Troppo spesso incontriamo problemi perché agiamo prima e pensiamo dopo. Per questo motivo, quando si pianta un frutteto o anche solo qualche albero nel giardino di casa, è bene fare un passo indietro e visualizzare come appariranno i nostri sforzi tra 10 anni. Ricordate che la differenza di tempo tra un orto e un albero da frutto produttivo può essere di anni! Vale anche la pena di aspettare, quindi, per iniziare bene, evitiamo i problemi futuri considerando alcuni aspetti fondamentali prima di piantare.

Avete scelto un luogo privo di interferenze? È sufficientemente lontano da linee elettriche, fognature, marciapiedi, ecc. Immaginate il vostro albero tra 10 anni nella posizione che avete scelto e ponetevi queste domande.

5 metodi per piantare alberi da frutto

È sempre divertente coltivare il cibo che si mangia, ma alcuni giardinieri non hanno la pazienza di aspettare che un albero o un arbusto raggiunga le sue dimensioni. Vogliono frutta in fretta. Piantando questi frutti e verdure a crescita rapida, sarà facile mangiare le piante che avete seminato.

Se hanno un terreno acido e una posizione soleggiata, le piante di mirtillo possono prosperare in quasi tutti i giardini e sono tra i frutti più veloci a crescere. Questi arbusti perenni tollerano un po’ di ombra, ma non produrranno tanti frutti quanti ne produrrebbero in pieno sole. La maggior parte dei mirtilli ha bisogno di un’altra varietà vicina per dare molti frutti, quindi è meglio piantare almeno due cultivar dello stesso tipo nel vostro giardino per garantire buoni raccolti. Le piante di mirtillo possono essere coltivate anche in contenitori. Le bacche di queste piante da frutto a crescita rapida sono pronte per essere raccolte due o quattro mesi dopo la fioritura e produrranno frutti uno o due anni dopo essere state piantate.

  Alberi di natale da piantare

Scegliete il pesco giusto, il posto giusto e date all’albero le giuste cure: in un anno o due potrete raccogliere frutti maturi. Tra gli alberi da frutto a crescita rapida più diffusi, i peschi sono produttori vigorosi di frutti sodi e deliziosi. Il pesco si sviluppa al meglio in pieno sole, almeno 6 ore al giorno, e con un buon flusso d’aria. Se l’albero viene piantato in terra, assicuratevi di circondare il tronco con un anello di pacciame spesso per mantenere il terreno umido e proteggere l’albero dai danni del tosaerba. Il pesco può essere coltivato in contenitore, ma solo se si utilizza una varietà nana. Questi frutti facili da coltivare maturano da metà estate a metà autunno, a seconda della cultivar e della zona.

Spaziatura degli alberi da frutto

Le radici degli alberi hanno bisogno di molto ossigeno. Questo aspetto viene spesso dimenticato e vale in qualsiasi periodo dell’anno. Le radici degli alberi che si trovano in acqua letteralmente soffocano e, se non si riesce ad alleviare questa situazione, l’albero muore. Se il drenaggio è sospetto, piantate sempre gli alberi da frutto su una collinetta. L’altezza del cumulo deve essere di almeno 10 pollici sopra il livello del suolo e di un diametro di 3 piedi. Utilizzate solo il miglior terriccio per costruire la collinetta. Gli alberi soggetti a inondazioni durante la primavera/estate, quando sono pieni di fogliame, sono particolarmente sensibili.

  A che distanza dal confine si puo piantare una siepe

Gli alberi hanno evoluto il loro ciclo vitale per sopravvivere alle rigide condizioni invernali. In inverno c’è molta meno luce per la fotosintesi e le basse temperature possono facilmente congelare e uccidere le foglie. Nei mesi invernali, quindi, l’albero si spegne, perdendo le foglie e interrompendo virtualmente l’assorbimento di acqua dal terreno, perché il movimento della linfa si è fermato.

Dalla fine di ottobre, le riserve di carboidrati accumulate nelle foglie vengono inviate all’apparato radicale per essere immagazzinate. L’albero invia poi alle foglie tutte le sostanze di cui vuole liberarsi (contribuendo ai loro colori autunnali), per cui la caduta delle foglie è come un processo di purificazione.

A che profondità piantare gli alberi da frutto

Piantare alberi da frutto nel proprio giardino è molto meglio che guardare con nostalgia le ciliegie sull’albero del vicino. Abbiamo elencato alcune delle regole più importanti da seguire per far prosperare il vostro albero:      Il momento giusto per la messa a dimoraGli alberi da frutto possono essere piantati tra l’autunno e la primavera, anche se le specie che hanno bisogno di molto calore (albicocchi o peschi) dovrebbero essere piantate solo dopo l’inverno.  Preparazione del giovane alberoLe radici del giovane albero dovrebbero preferibilmente stare in acqua durante la notte per compensare l’eventuale perdita di umidità. Le radici danneggiate o marce devono essere tagliate.  Preparazione del terrenoPrima di tutto, scavare un’area profonda circa 2 m2. Se il terreno è duro e compresso, bisogna scavare il terreno a una profondità doppia rispetto alla vanga e ammucchiare il terreno intorno alla buca di impianto. Quindi allentare il terreno sul fondo della buca di impianto con la vanga.

  Piante di ulivo da piantare

Circa 200 g di fertilizzante (farina Thomas, fosfato o potassa) devono essere incorporati nel terreno allentato o scavato, insieme a compost, letame corto o humus di corteccia. L’albero deve essere piantato quando il terreno preparato è ancora umido. Se necessario, deve essere coperto e inumidito fino alla messa a dimora dell’albero.  PiantagioneÈ meglio piantare il giovane albero con l’aiuto di una seconda persona.Scavare una buca profonda circa 40-50 cm nel terreno preparato come descritto sopra. Le radici devono avere spazio sufficiente in tutte le direzioni (non piegare le radici). L’albero non deve trovarsi più in profondità di quanto non fosse nel vivaio. L’innesto nodoso (se visibile) deve trovarsi a circa una mano di larghezza dal suolo.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!