Prime piante che fioriscono in primavera

Prime piante che fioriscono in primavera

Fiore di pasqua

Un genere vario e facile da coltivare, con fiori di lunga durata. Alcune specie sono più resistenti di altre, ma abbiamo scoperto che un luogo riparato e un terreno molto drenante aiutano le piante a sopravvivere all’inverno in questa parte del paese.    I fiori ricchi di nettare sono amati dagli impollinatori e, se lasciati andare a seme, saranno mangiati dagli uccelli.

Il mese di agosto segna l’apice dell’estate, con giornate afose e serate fresche, che suggeriscono di scivolare in un ritmo autunnale. In giardino si potrebbe pensare che lo spettacolo sia finito; tuttavia, una perenne che si sta affermando proprio ora è l’Hylotelephium telephium (ex Sedum).

Fiori di aprile

Chiamati anche galanthus, questi bulbi devono essere piantati in autunno per ottenere uno spettacolo primaverile precoce, spesso comparendo quando la neve è ancora al suolo nei climi settentrionali (da qui il nome!). I loro graziosi fiori pendenti bianchi e verdi si adattano meglio a terreni ricchi. Da ombra parziale a ombra.NEGOZIARE LE GOCCE DI NEVE

Queste affascinanti annuali sono disponibili in tutte le sfumature dell’arcobaleno e le loro piccole “facce” sono adorabili. Piantate viole e viole del pensiero in vasi, cesti e cassette per finestre per ravvivare il vostro giardino all’inizio della primavera. Alcuni tipi si riprendono in autunno o lasciano cadere i semi per spuntare di nuovo da soli la prossima primavera. Pieno sole.NEGOZIAZIONE DI PANSIE

  Quali fiori piantare in primavera

Questa piccola ma potente pianta annuale è dolcemente profumata e preferita dagli impollinatori. Abbinate l’alisso dolce a bulbi primaverili o ad altri fiori più eretti che tollerano il freddo, come le schiocche. L’alisso fiorisce meglio a temperature più fresche. Se inizia a diventare arruffato nel caldo dell’estate, tagliatelo e si riprenderà quando le temperature si abbasseranno di nuovo. Da pieno sole a parte dell’ombra.SHOP ALYSSUM DOLCE

Questo arbusto è uno dei primi segni della primavera, con la rottura dei boccioli tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera. Come tutti i salici, preferisce le zone umide. Gli amenti che compaiono sui rami nudi sono allegri steli recisi di lunga durata per i vasi. Da sole a parte dell’ombra.NEGOZIA I SALICI PUSCENTI

Bulbi primaverili

La sarcococca, o “sweet box” come viene spesso chiamata, è un arbusto che si pensa sia originario della Cina e fa parte della famiglia delle Buxaceae. Amante dell’ombra e sempreverde, è un arbusto ideale per un luogo difficile.

Cresce fino a H2,5 m x L1,5 m ed è perfetto per la parte posteriore di una bordura o per un grande contenitore. Il profumo che emanano i fiori è incredibile ed è meglio piantarlo vicino a un punto in cui si passa spesso, in modo da poterne godere, l’ideale è una porta sul retro o un portico ombreggiato.

  Concime per far fiorire le piante

Come terapista orticolo, giardiniere professionista e scrittore freelance, Ed è appassionato delle proprietà e dei processi curativi del giardinaggio e della natura. Con un passato da terapista occupazionale, Ed gestisce oggi un orto comunitario con l’obiettivo di incoraggiare e consentire alla comunità locale di coltivare frutta, verdura e fiori recisi e di sperimentare i numerosi benefici del giardinaggio. Ed vive nel West Sussex con la sua giovane famiglia e il suo golden retriever, dove cerca di vivere bene coltivando il più possibile il proprio cibo. Visita il sito web di Ed.

Fiori di inizio estate

Dopo un inverno lungo e buio, ricco di grigi e marroni, è probabile che siate pronti per un po’ di colore primaverile! Sia che viviate nel Nord innevato o nel Sud soleggiato o in una zona intermedia, la primavera significa un rinnovamento del vostro giardino. Dopo tutto, le piante fiorite sono proprio ciò di cui l’anima stanca dell’inverno ha bisogno in questo periodo dell’anno. Se state piantando una pianta perenne – che ritorna per molti anni – o un arbusto, assicuratevi che sia adatto alla vostra zona di durezza USDA (trovate la vostra qui), per garantire che possa sopravvivere agli inverni della vostra zona. I bulbi a fioritura primaverile devono essere piantati in autunno, prima che il terreno geli (in alcune zone del Paese questo avviene già all’inizio di dicembre). Alcune piante annuali possono sopportare il gelo, ma per quelle meno resistenti è meglio piantarle dopo l’ultima data di gelo prevista nella vostra zona; il servizio di divulgazione della vostra università locale può darvi informazioni su questa data stimata nella vostra zona del Paese. Vi piacciono le belle case. Anche noi. Qui di seguito trovate i nostri fiori primaverili preferiti per rallegrare il vostro giardino e festeggiare il primo giorno di primavera!

  Pianta con fiori a scovolino

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!