Piccola pianta spinosa con fiori rosa

Piccola pianta spinosa con fiori rosa

Fiori con spine immagini

Le piante hanno sviluppato ogni sorta di meccanismi di difesa malvagi e intelligenti, e i più primitivi ed efficaci sono le spine, i pungiglioni e gli aculei. Le piante appuntite possono essere una seccatura per la manutenzione e la potatura, ma quando si tratta della sicurezza della vostra casa, questi maestri del dolore difendono con facilità i confini della proprietà e le finestre del primo piano. La natura è la migliore. Inoltre, la maggior parte di queste piante spinose si arricchisce di delicati fiori in primavera e di bacche colorate in autunno. Sono resistenti e dure in molte zone di crescita, e quelle a forma di arbusto possono essere potate in siepi impenetrabili. In questo modo si evita che la casa assomigli a un complesso di massima sicurezza. Se avete bambini o animali, questi arbusti e piante spinose potrebbero non fare al caso vostro. Ma per molti è una soluzione più elegante di un antiestetico recinto di filo spinato. Altro da Popular Mechanics:

Quando si pensa all’agrifoglio, sicuramente si immaginano le foglie sempreverdi e i frutti rossi di questa pianta, ma si pensa alle sue spine? Ciascuna delle foglie coriacee presenta da tre a cinque spine lungo i lati. La loro direzione è alternata: alcune spine sono rivolte verso l’alto, altre verso il basso. I rami più alti degli agrifogli maturi, invece, sono completamente privi di queste appendici appuntite. Queste spine spiegano il legame della pianta con il Natale. In origine, in epoca precristiana, i pagani usavano le piante per allontanare gli spiriti maligni e per celebrare la festa del solstizio d’inverno. Nel corso del tempo, i cristiani hanno aggiunto i loro significati. Le foglie rappresentano la corona di spine che Gesù portava durante la crocifissione e le bacche il suo sangue. In Scandinavia, l’agrifoglio viene addirittura chiamato “spina di Cristo”.

  Piante rampicanti con fiori profumati

Nome del fiore viola con spine

La pianta di Cristo spinoso (Euphorbia milii) è una pianta da interno molto popolare. Ciò è dovuto da un lato alla sua frugalità e dall’altro ai suoi piccoli e graziosi pseudo-fiori, che non sono veri e propri fiori nel senso proprio del termine, ma brattee spathacee situate sulle punte dei germogli. Appaiono instancabilmente quasi tutto l’anno. In caso di coltivazione indoor, può crescere fino a formare piccoli cespugli rigogliosi.

La pianta di Cristo, originaria del Madagascar, appartiene alle euforbie. Cresce come un arbusto succulento, frondoso e spinoso, che raggiunge un’altezza compresa tra 10 e 50 cm, a seconda dell’età. Il nome pianta di Cristo è dovuto alla somiglianza tra i suoi rami e la corona di spine di Cristo.

I suoi germogli, tutti circondati da spine appuntite, sono brunastri e ricoperti da piccole foglie ovali. I fiori rossi, rosa, bianchi o gialli crescono sulle punte dei germogli. Oltre alle forme pure, sono disponibili molti ibridi.

Come tutte le euforbie, la pianta di Cristo è velenosa. Contiene un lattice velenoso che può causare irritazioni alla pelle e alle mucose dell’uomo. Particolarmente a rischio sono i bambini e gli animali domestici come cani, gatti, coniglietti, criceti e porcellini d’India che non dovrebbero entrare in contatto con questa pianta.

Pianta a fiore rosa con spine

Come molte piante grasse, gli steli di questa pianta contengono una linfa lattiginosa: per evitare che sia appiccicosa (e anche le spine), indossate dei guanti ogni volta che tagliate. Secondo un coltivatore, le spine sono più “morbide” al mattino, quindi è un momento migliore per maneggiare la pianta.

  Iva su piante e fiori

Se si posizionano correttamente questi arbusti, prendersene cura è un gioco da ragazzi. Innaffiate durante i periodi di siccità o, meglio ancora, irrigate regolarmente. Assicuratevi che questa pianta abbia molto tempo per asciugarsi tra un’annaffiatura e l’altra. Le corone di spine che sembrano senza foglie e senza gambe probabilmente non hanno ricevuto abbastanza acqua regolare per mantenere il fogliame pieno. La pianta sopravviverà… ma non sarà così bella.Concimate con un buon fertilizzante granulare 3 volte all’anno (primavera, estate e autunno). È possibile integrare le somministrazioni con farina di ossa per favorire una maggiore fioritura.

Posizionate gli ibridi Thai o altre varietà di grandi dimensioni a un metro e mezzo di distanza l’una dall’altra. Se le piante sono vicine alla casa, distanziatele di almeno un metro e mezzo, in modo da poter camminare in sicurezza dietro di esse per la manutenzione dei rivestimenti o delle finestre.

Identificazione degli arbusti a fiore rosa

La sola menzione della parola “spine” evoca immagini di dolore e angoscia. Non importa quanti anni siano passati, non è facile dimenticare lo sfortunato incidente in cui si è calpestato per sbaglio una spina affilata come un laser e che perfora la carne. I fiori, invece, sono sinonimo di bellezza, eleganza e ottimismo. Quando si attraversa una giornata noiosa e poco stimolante, il giardino di casa è probabilmente uno dei luoghi a cui ci si rivolge per trovare la tanto necessaria dose di ispirazione. Ma se ci fosse un modo per fondere la dolorosa reputazione delle spine con l’incantevole bellezza dei fiori in fiore? Ebbene, ora c’è. Basta aggiungere al vostro giardino fiorito un paio di piante che producono spine. E ci sono molte piante di questo tipo per iniziare. Continuate a leggere il nostro elenco completo di alcune delle più spettacolari piante da fiore con spine e aculei.

  Pianta con i fiori rosa

È quasi impossibile parlare di piante da fiore spinose senza che venga in mente l’iconico fiore della rosa. Tecnicamente, le rose non producono vere e proprie spine. Queste strutture appuntite sono note come spine. Le rose sono note per il loro irresistibile profumo. Secondo i botanici, queste piante producono spine per proteggersi dal rischio di essere mangiate dagli animali che potrebbero essere attratti dal loro dolce aroma. Un’altra cosa da notare è che la lunghezza e le dimensioni delle spine variano a seconda della specie. Tra tutte le specie di rose, le rose Rugosa (Rose rugosa) producono le spine più grandi.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!