Pianta rampicante con fiori bianchi

Pianta rampicante con fiori bianchi

Piante rampicanti bianche

Sheryl Geerts è un’editrice e autrice con quasi tre decenni di esperienza nella scrittura e nell’editing. Le piace scrivere di argomenti legati al giardino, al cibo e alla casa. I suoi titoli sono apparsi su Better Homes & Gardens, Allrecipes, Martha Stewart Living e molte altre pubblicazioni nazionali. Sheryl ha conseguito una laurea in Comunicazione di massa con specializzazione in pubblicità/relazioni pubbliche e giornalismo, oltre a una specializzazione in amministrazione aziendale presso la St. Ambrose University. Ha poi conseguito un Master of Arts in Comunicazione di massa con specializzazione in comunicazione integrata di marketing presso la Drake University.

Vite da fiore a crescita rapida, la gloria mattutina si arrampica facilmente su tralicci, ringhiere e altri supporti. Disponibile in un’ampia gamma di colori e bicolori, questa annuale è facile da coltivare. Il suo nome deriva dal fatto che i suoi fiori, larghi da 4 a 6 pollici, si aprono nelle prime ore del giorno e si chiudono nel pomeriggio. La gloria mattutina spesso si autosemina e può diventare invasiva, ma le piantine indesiderate sono facili da rimuovere.

Qual è la pianta rampicante più facile da coltivare?

La clematide è probabilmente una delle piante rampicanti più facili da coltivare e offre grandi fiori scenografici; si arrampica su quasi tutto e i baccelli di semi che si sviluppano dopo la fioritura offrono un’ulteriore bellezza.

Come si chiama una clematide bianca?

Clematis lanuginosa ‘Candida’

Una rampicante a fioritura libera apprezzata per i suoi splendidi, enormi fiori di colore bianco puro con stami giallo chiaro. I fiori brillanti e il portamento compatto sono ideali per contenitori, terrazze e giardini di piccole dimensioni, o nelle bordure, lasciando che si arrampichi naturalmente tra i piccoli arbusti.

Vite selvatica con piccoli fiori bianchi

Tipo: AnnualeUn altro bellissimo rampicante a fiori rosa? I piselli dolci profumati. “I piselli dolci producono fiori vistosi in una varietà di tonalità rosa, rosse e bianche”, dice Rebecca Sears, guru del giardinaggio di Ferry-Morse. “I piselli dolci possono essere coltivati in casa da quattro a sei settimane prima della stagione di crescita, oppure possono essere seminati all’aperto in autunno se vivete in un clima più mite: si raccomanda solo di mettere a bagno i semi 24 ore prima di piantarli”.

  Piante con spine e fiori

Tipo: PerenneChi ha osservato Bridgerton lo sa: poche piante da fiore sono così stravaganti e romantiche come il glicine. “Conosciuto per i suoi fiori viola penduli, il glicine è una pianta ideale per aggiungere un tocco romantico ai balconi”, dice Cubain. “Piantateli in un terreno fertile e ben drenato e in una posizione che prenda la luce del sole al mattino o al pomeriggio”.

Tipo: PerennePreferite una tavolozza di colori più neutri? I petali bianchi di un gelsomino stellato possono fare al caso vostro. “Il gelsomino stellato è uno dei fiori più belli da avere in un patio, non solo per i suoi fiori bianchi stellati, ma anche per il suo dolce profumo”, dice Cubain. “Questo rampicante subtropicale può tollerare la luce solare piena o parziale. Nei climi con inverni rigidi, dovrebbe essere spostata in casa. Inoltre, non deve essere annaffiata troppo perché è sensibile al marciume radicale”.

Rampicante sempreverde con fiori bianchi

Esiste un’ampia scelta di eccellenti rampicanti a fiore bianco, soprattutto se volete rivestire una parete soleggiata, esposta a sud o a ovest, che assorbono il calore del sole durante il giorno e lo emettono durante la notte, rendendoli ideali per i rampicanti e gli arbusti da parete meno resistenti. Diverse varietà di clematidi producono caratteristici fiori bianchi, perfetti per ricoprire muri, archi, pergolati, recinzioni e antiestetici ceppi di alberi. Due esempi sono la Clematis Armandii, con fiori singoli bianchi profumati a forma di piattino sopra foglie scure, lucide e sempreverdi, e la Clematis Miss Bateman, una varietà a fiore libero di medie dimensioni con fiori bianchi satinati con stami contrastanti di filamenti color crema e antere rosso scuro.

  Pianta con fiori piccoli rosa

Il gelsomino è una scelta eccellente per fiori deliziosamente profumati: il comune gelsomino officinale è una scelta di base con fioriture a metà estate che proseguono fino all’inizio dell’autunno, mentre il gelsomino Devon Cream produce fiori più grandi e ancora più profumati, a un’altezza modesta di 2-2,5 metri, adatto a vasi e contenitori. “La Wisteria Alba, che nel regno vegetale significa bianco, è la scelta del glicine giapponese a fiore bianco, con lunghi grappoli di fiori bianchi profumati, mentre l’Actinidia Kolomikta, nota anche come vite kiwi variegata, produce piccoli fiori bianchi a forma di coppa in primavera-estate sopra un attraente fogliame variegato a forma di cuore. Potreste trovare utili le guide su come scegliere una pianta rampicante e su come coltivare le piante rampicanti.

Vite profumata con fiori bianchi

Le piante rampicanti con fiori dai colori vivaci hanno qualcosa di sognante ed etereo. Che si tratti di un arco, di una pergola o di un traliccio, i rampicanti portano tutta la bellezza e il romanticismo dei fiori all’altezza degli occhi e persino in alto.    Immaginate di camminare in un tunnel di glicini in fiore, vi sembrerà di essere in una fiaba.La clematide è probabilmente una delle piante rampicanti più facili da coltivare e offre grandi fiori scenografici

CLEMATISLe clematidi sono probabilmente una delle piante rampicanti più facili da coltivare e offrono grandi fiori scenografici; si arrampicano su quasi tutto e i baccelli di semi che si sviluppano dopo la fioritura offrono un’ulteriore bellezza. Esistono tre gruppi principali di clematidi.  Le clematidi del gruppo 1 sono a fioritura precoce, dall’inizio della primavera all’inizio dell’estate, e fioriscono sulla crescita dell’anno precedente. Le clematidi del gruppo 1 non richiedono potature, se non per rimuovere gli arti morti, danneggiati o malati.Il gruppo 2 inizia a fiorire a metà o fine primavera e dura fino a metà estate, sulla crescita dell’anno precedente. Potare leggermente subito dopo la fine dei fiori per controllare le dimensioni o la forma ed evitare di tagliare le fioriture dell’anno successivo.  Gruppo 3 Fiorisce sulla nuova crescita di quest’anno, dall’estate all’autunno. La potatura è essenziale per le clematidi del gruppo 3; per garantire una fioritura ottimale, dovrebbero essere tagliate completamente a circa 12″ di altezza all’inizio della primavera.  Le clematidi amano avere radici fresche e foglie calde e soleggiate, quindi piantatele in un luogo in pieno sole, ma assicuratevi di pacciamare intorno a loro o di sistemare la pianta in modo da avere qualcosa che faccia ombra sulla zona delle radici.

  Pianta grassa con fiori lilla

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!