Piante invernali da esterno resistenti al gelo

Piante invernali da esterno resistenti al gelo

Ingegneria genetica delle colture resistenti al gelo

L’inverno sta arrivando e questo significa che è tempo di assicurarsi che le piante del vostro patio, balcone o giardino superino il freddo. Che siano resistenti all’inverno o meno, con questi consigli ogni pianta da esterno sopravviverà ai giorni bui dell’anno.

Le piante perenni, gli arbusti o le conifere sono piante resistenti che possono essere semplicemente lasciate all’aperto in inverno. Le radici di queste specie resistono al gelo e talvolta anche le parti fuori terra, come le foglie. Alcune piante resistenti perdono le foglie, ma queste ritornano in primavera. Tra le piante resistenti all’inverno che consigliamo per gli spazi esterni ci sono la buddleja, la festuca blu, la Caryopteris clandonensis e l’ortensia.

Non tutte le piante resistenti sono ugualmente resistenti. Alcune piante sono in grado di resistere alle intemperie, ma soffrono se il terreno gela a lungo. Proteggete le piante perenni dal gelo persistente tenendole al riparo dal vento e coprendole con un telo o un copripiante se la temperatura scende notevolmente.

Molte piante in vaso non sono resistenti, perché le radici sono meno protette dal freddo rispetto a una pianta in giardino. Inoltre, molte piante in vaso sono specie non autoctone che non sono abituate alle basse temperature. È quindi meglio far svernare queste piante in una serra o in un giardino d’inverno.

Piante da interno che tollerano il freddo

Questo robusto fiore selvatico del Tennessee può crescere praticamente ovunque e la maggior parte delle varietà è resistente fino alla Zona 3. Tagliate gli steli, quindi aggiungete 15 cm di pacciamatura per isolare le piante durante l’inverno e aiutarle a riprendersi alla grande la prossima estate.

  Piante da esterno che non hanno bisogno di cure

Non lasciatevi ingannare dai suoi fiori delicati: il giglio d’oriente (Convallaria majalis) è una pianta resistente. Resistente nelle zone da 2 a 7, questa pianta può prosperare praticamente in qualsiasi terreno o clima ed è da sempre una delle preferite per i giardini all’ombra. Attenzione però, questa pianta resistente al gelo può diventare al limite dell’invasività senza cure e attenzioni adeguate.

Resistente fino alla Zona 3, l’iris siberiano si scrolla di dosso i freddi inverni. Le piante, resistenti ai parassiti animali e a bassa manutenzione, tollerano terreni umidi e asciutti, il che le rende una scelta perfetta per un giardino pluviale. I fiori compaiono in tarda primavera e si protraggono fino all’inizio dell’estate.

Disponibili in un arcobaleno di tonalità, le campanelle di corallo offrono un colore sensazionale e sono le preferite dai giardinieri in ombra. Le piante sono resistenti nelle zone 3-9 e nei climi più caldi possono essere coltivate come sempreverdi. Attenzione: le campanelle di corallo sono inclini a sradicarsi in inverno, per cui aggiungete 3,5 cm di pacciamatura in autunno prima che le temperature scendano.

Fiori che crescono nella neve

Dal 1966, i redattori di Southern Living portano avanti la missione del marchio: portare piacere, soddisfazione e ispirazione ai nostri lettori celebrando la vita nel Sud. Ispiriamo la creatività nelle loro case, nelle loro cucine, nei loro giardini e nel loro stile personale. Siamo un amico di cui fidarsi, una guida per le stagioni, un aiuto durante le vacanze e un campione instancabile dello stile di vita del Sud.

  Piante rampicanti da esterno resistenti al freddo

L’inverno sta arrivando, ma non c’è bisogno di preoccuparsi. I giardinieri non devono sacrificare un bel fogliame e delle fioriture accattivanti solo perché sono arrivati i mesi freddi. Anche se le temperature scendono al di sotto dello zero, è possibile aggiungere un’attrattiva al giardino e godersi le piante in contenitore. Abbiamo scelto alcuni dei nostri fiori e arbusti preferiti per aggiungere interesse ai contenitori per le stagioni fredde. Queste piante resistenti offrono un fogliame sempreverde in una varietà di tonalità e grandi fioriture che rallegreranno anche il paesaggio invernale più spoglio. Quando si tratta di giardinaggio invernale, il calo delle temperature non deve significare per forza piante noiose, quindi sfogliate le nostre scelte e piantate qualche contenitore per il vostro spazio in questa stagione. Per ulteriori informazioni sul giardinaggio invernale, scoprite come coprire le piante per l’inverno, i consigli per i vasi invernali e alcune idee del giardiniere brontolone per preparare il giardino all’inverno.

I fiori invernali più belli

Non c’è niente di peggio che passare tutta la primavera e l’estate ad assicurarsi che il vostro giardino possa essere un concorrente del Chelsea Flower Show per poi scoprire che, in inverno, le vostre piante sono in condizioni fatiscenti o, nella maggior parte dei casi, morte. Ecco sette piante resistenti che renderanno il vostro spazio esterno più bello che mai e sopravviveranno alla stagione fredda, piena di gelo e proibitiva.

  Piante finte da esterno leroy merlin

I Sedum, noti anche come piante del ghiaccio, sono fantastici grappoli di fiori luminosi. Eccellente per le bordure e molto facile da curare, il Sedum è resistente alla siccità e richiede pochissime annaffiature. L’incidenza di malattie e insetti è minima o nulla, il che rende questa pianta resistente una scelta perfetta per chi è un giardiniere un po’ negligente. Resistendo a temperature fino a -20℃ e producendo fiori da agosto a ottobre, il Sedum è amato dagli impollinatori alla fine dell’estate. Noi ammiriamo in particolare la varietà ‘Autumn Joy’, di uno splendido colore rosa intenso. Non solo richiede poca manutenzione, ma è anche uno spettacolo. Vinci, vinci! NEGOZIA ORA…- Sedum ‘Autumn Joy’ via Crocus- Sedum ‘Purple Emperor’ via Primrose

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!