Piante da esterno resistenti al freddo

Piante da esterno resistenti al freddo

Piante resistenti al freddo zona 5

Se vivete in una zona del Paese con inverni rigidi, potreste essere rassegnati ad avere un giardino e un cortile spenti e tristi durante i mesi freddi. Ma non è detto che sia così. Ci sono molte piante che stanno bene per tutta la stagione, anche nelle zone più settentrionali del Paese. Date un’occhiata alle nostre preferite e vedete se riuscite a mettere in terra alcune di queste meraviglie del freddo prima che arrivi il gelo dell’inverno.

Il fogliame blu-argenteo del rosmarino di palude Blue Ice è bello in tutte le stagioni, ma questa copertura del terreno sempreverde delizia anche con una serie di fiori rosa a forma di campana all’inizio della primavera. Perfetto per i giardini rocciosi e i terreni umidi, attira gli uccelli e dona interesse al giardino per tutto l’anno.

Questa varietà di pino nano passa dal verde all’oro quando arriva il freddo. Infatti, più il clima è freddo, più il colore diventa intenso. Resistente ai cervi e facile da curare, questo arbusto si presenta bene in ogni stagione nelle zone da 2 a 7.

Molte piante ornamentali piangenti perdono le foglie con il freddo, ma non l’abete rosso piangente! Con la sua forma insolita e i coni vistosi, questo sempreverde è un ottimo accento in giardino e fornisce un ricco verde in tutte e quattro le stagioni.

Piante da esterno che sopravvivono all’inverno e all’estate

L’inverno è alle porte e questo significa che è tempo di assicurarsi che le piante del vostro patio, balcone o giardino superino il freddo. Che siano resistenti all’inverno o meno, con questi consigli ogni pianta da esterno sopravviverà ai giorni bui dell’anno.

  Piante a foglia larga da esterno

Le piante perenni, gli arbusti o le conifere sono piante resistenti che possono essere semplicemente lasciate all’aperto in inverno. Le radici di queste specie resistono al gelo e talvolta anche le parti fuori terra, come le foglie. Alcune piante resistenti perdono le foglie, ma queste ritornano in primavera. Tra le piante resistenti all’inverno che consigliamo per gli spazi esterni ci sono la buddleja, la festuca blu, la Caryopteris clandonensis e l’ortensia.

Non tutte le piante resistenti sono ugualmente resistenti. Alcune piante sono in grado di resistere alle intemperie, ma soffrono se il terreno gela a lungo. Proteggete le piante perenni dal gelo persistente tenendole al riparo dal vento e coprendole con un telo o un copripiante se la temperatura scende notevolmente.

Molte piante in vaso non sono resistenti, perché le radici sono meno protette dal freddo rispetto a una pianta in giardino. Inoltre, molte piante in vaso sono specie non autoctone che non sono abituate alle basse temperature. È quindi meglio far svernare queste piante in una serra o in un giardino d’inverno.

Significato delle piante resistenti all’inverno

Qui si consigliano piante per i giardini costieri soggetti a forti venti salati e per i giardini esposti ad alta quota con poca protezione. Le bordure esposte devono sopportare un ciclo rotatorio di venti secchi e luce solare cocente in estate, seguiti da burrasche gelide, neve e ghiaccio in inverno. Fortunatamente, alcune piante riescono a prosperare in queste condizioni difficili, grazie ad adattamenti come le foglie coriacee o pelose che proteggono dai danni del sale e riducono la perdita di umidità. Quasi tutte le nostre piante sono coltivate nel nostro vivaio dello Staffordshire, a 750 metri sul livello del mare, creando così piante resistenti che tollerano le condizioni difficili del vostro giardino.

  Piante da esterno pieno sole perenni

In primo luogo, create un riparo installando una siepe o un filare di alberi frangivento, picchettando gli alberi e installando reti frangivento contro le piante da siepe appena installate. Utilizzate siepi di alloro, di tasso o, in alternativa, di Aucuba Crotonifolia (alloro maculato) per creare uno schermo denso e resistente al vento. Nelle bordure, conifere dense e a bassa crescita, come la Thuja Sunkist, di colore giallo brillante, possono essere coltivate ad arco intorno a una piantagione di erica mista per creare uno spettacolo attraente. Le rose robuste, come la Rosa Swany, regalano fioriture colorate anche nelle condizioni più inospitali, mentre il Sorbus Aucuparia con le bacche o il salice piangente di Kilmarnock offrono altri elementi interessanti.

Piante che sopravvivono all’inverno all’aperto

Le nostre linee telefoniche sono incredibilmente occupate e stiamo lavorando duramente per spedire i vostri ordini il più rapidamente possibile. Vi preghiamo di attendere altri 14 giorni per l’arrivo della vostra consegna.

Spesso si pensa che l’inverno sia un periodo tranquillo nel mondo del giardinaggio, in cui non c’è molta vita nei nostri giardini, ma ci sono molte piante che prosperano in questo periodo dell’anno. Illuminate il vostro giardino nel cuore dell’inverno con queste magnifiche piante, perfette per dare colore al vostro giardino.

  Piante da esterno senza sole

In un periodo dell’anno notoriamente scarso, il fogliame sempreverde e lo splendido spettacolo floreale delle Clematidi a fioritura invernale sono di sicuro effetto. Sono splendide su un graticcio, un obelisco o tra gli arbusti dove possono arrampicarsi e intrecciarsi.

Le viole del pensiero, una delle piante preferite dell’inverno, sono disponibili in una gamma di colori così ampia che ce n’è davvero per tutti i gusti. Sono una pianta ideale per i giardinieri principianti, perché sono incredibilmente facili da coltivare. Sono perfette da piantare in contenitori, cesti e cassette per le finestre, per godere del colore da ottobre fino a marzo.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!