Pianta stella di natale per esterno

Le stelle di Natale possono vivere all’esterno in estate

Poiché sono ancora possibili forti freddi, è davvero troppo presto per piantare il mirliton all’esterno. Se volete provare, piantate il mirliton in un’aiuola soleggiata e ben preparata, accanto a qualcosa su cui la vite possa arrampicarsi (ad esempio, una recinzione o un traliccio). L’estremità più grande e germogliata viene piantata nel terreno con un angolo di 45 gradi e la parte superiore del mirliton si vede appena sopra il terreno.

DOMANDA: Ho comprato diverse belle stelle di Natale per Natale. Mi sembra un peccato buttarle via. Posso piantarle nel mio giardino? — Jessie Williams RISPOSTA: Non piantate le poinsettie nel vostro giardino solo perché le avete. In genere butto via le mie stelle di Natale dopo il periodo natalizio (che per me termina con la Dodicesima Notte, il 6 gennaio). Le stelle di Natale finiscono nel mucchio del compost e non mi sento affatto in colpa. Considero queste piante come decorazioni temporanee, come le composizioni floreali.

Poiché il freddo intenso è ancora possibile, è davvero troppo presto per piantare il mirliton all’aperto. Se volete provare, piantate il mirliton in un’aiuola soleggiata e ben preparata, accanto a qualcosa su cui la vite possa arrampicarsi (ad esempio, una recinzione o un traliccio). L’estremità più grande e germogliata viene piantata nel terreno con un angolo di 45 gradi e la parte superiore del mirliton si vede appena sopra il terreno.

Piantare le stelle di Natale all’aperto in Georgia

STORIALa poinsettia, nota anche come pianta di Natale, rimane uno dei fiori natalizi più popolari. Con l’introduzione di cultivar di lunga durata, la popolarità della poinsettia è aumentata notevolmente. Fu introdotta negli Stati Uniti nel 1825 da Joel Robert Poinsett, primo ambasciatore americano in Messico, che ottenne le piante dalle zone selvagge del Messico meridionale.

  Piante anti zanzare da esterno

SELEZIONARE LE POINSETTIASelezionate piante con brattee grandi e dai colori vivaci (rosso, rosa, bianco o bicolore rosa e bianco) che non siano appassite, rotte o danneggiate, e con un corredo di foglie ricche e verde scuro. Le foglie sane devono essere presenti anche alla base della pianta. I veri fiori sono le strutture giallastre simili a bottoni al centro delle brattee. Le brattee normalmente non durano a lungo dopo i fiori veri e propri.

CURA E MANUTENZIONE DELLA POINSETTIALa cura corretta della poinsettia inizia nel momento in cui si esce dal negozio. La poinsettia sarà avvolta in un involucro per proteggerla dal freddo e dal vento, perché l’esposizione a basse temperature anche per pochi minuti può danneggiare le brattee e le foglie. Togliete l’involucro alla poinsettia appena arrivate a casa, perché i piccioli (gli steli delle foglie e delle brattee) possono cadere e attorcigliarsi se la pianta viene lasciata avvolta per troppo tempo.

Si possono piantare le stelle di Natale all’aperto in California?

Se avete intenzione di piantare o avete già piantato delle Stelle di Natale all’aperto, la bellezza di queste piante continuerà a stupirvi ogni stagione invernale! Possono costituire splendidi elementi d’accento o siepi fiorite nei paesaggi, e sono anche spesso tenute in contenitori su terrazze e patii o esposte in casa come fiori recisi (se tenete le vostre Stelle di Natale in casa, assicuratevi di dare un’occhiata al nostro ultimo post sul blog che descrive in dettaglio tutto ciò che c’è da sapere per la cura delle Stelle di Natale in casa).

  Piante da esterno che non hanno bisogno di cure

Ma per far sì che le vostre piante di Poinsettia continuino a tornare più volte, ci sono alcuni consigli e trucchi fondamentali da conoscere per la cura di questa pianta estetica. Per vostra fortuna, noi di Perfect Plants ne sappiamo qualcosa di queste bellezze natalizie così conosciute e amate! Ecco alcune delle nostre informazioni necessarie su tutte le Poinsettia.

Le Poinsettie devono essere collocate in un’area esposta al sole per la maggior parte del giorno, ma che sia completamente buia durante la notte. Per far sì che la pianta inizi a fiorire i boccioli, le Poinsettie hanno bisogno di un periodo di buio essenziale ogni giorno. In genere le stelle di Natale iniziano a germogliare in ottobre, quando il tempo cambia e le notti sono naturalmente più lunghe. Assicuratevi che l’area in cui piantate la Poinsettia sia lontana da fonti di luce come lampioni o finestre che potrebbero interrompere il periodo di buio notturno: anche una piccola quantità di luce durante questo periodo di buio può interrompere e ritardare la fioritura.

Le stelle di Natale possono stare fuori al freddo

Le stelle di Natale sono piante native del Messico. Sono piante che prosperano durante le festività natalizie perché sono piante a giorno corto che richiedono notti lunghe per lanciare il loro cambiamento di colore. Le brattee colorate di queste piante sono foglie, non fiori, e il colore più comune delle brattee è il rosso. I boccioli dei fiori sono i bottoni rossi o verdi al centro delle brattee che si aprono in un piccolo fiore giallo. Le stelle di Natale sane hanno foglie verde scuro sotto le brattee e un fogliame che arriva fino alla base. Con le dovute cure e attenzioni, la poinsettia può illuminare la vostra casa per i mesi a venire. Considerate questi consigli.

  Piante da esterno con fiori arancioni

Proteggete le piante dal gelo, soprattutto quando le trasportate. Collocatele in una stanza luminosa e lontana da correnti d’aria. Le piante si adattano meglio a stanze con temperature comprese tra i 55 e i 65 gradi di notte e tra i 65 e i 70 gradi di giorno. Tenete le poinsettie lontane dai luoghi più freddi ed evitate di esporle a temperature inferiori a 50°.

Innaffiate le stelle di Natale quando il terreno è asciutto da 2 a 3 pollici. Le piante sono molto sensibili alle innaffiature eccessive e sviluppano rapidamente il marciume radicale se vengono tenute troppo bagnate. Innaffiate accuratamente il vaso, lasciando che l’acqua in eccesso scoli dal fondo del contenitore.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!