Quando si pianta l origano

Quando si pianta l origano

Cosa fare con la pianta di origano

L’origano è un’erba dal sapore forte, talvolta chiamata maggiorana selvatica (è strettamente imparentata con la maggiorana dolce). Le foglie di origano vengono utilizzate fresche o essiccate per aromatizzare molti cibi cotti, tra cui pomodori, salse, condimenti per insalate e marinate per carni alla griglia. Il sapore dell’origano è pungente, piccante e talvolta amaro. L’origano è spesso usato nella cucina spagnola e italiana.

L’origano non deve essere confuso con la maggiorana, detta anche maggiorana dolce. La maggiorana è una sottospecie di origano. La maggiorana ha un sapore delicato rispetto all’origano. Ha un profumo dolce e floreale. Mentre l’origano si usa all’inizio del processo di cottura (soprattutto quello essiccato), la maggiorana è meglio aggiungerla alla fine della cottura.

Coltivare l’origano in vaso

Questo articolo è stato scritto da Andrew Carberry, MPH. Andrew Carberry lavora nei sistemi alimentari dal 2008. Ha conseguito un master in nutrizione e pianificazione della salute pubblica e amministrazione presso l’Università del Tennessee-Knoxville.

L’origano è un’erba comunemente usata nei piatti italiani. È una pianta robusta che, oltre a essere utilizzata in cucina, offre una bella copertura del terreno. Può essere coltivato sia in casa che all’esterno, il che significa che, indipendentemente dal luogo in cui si vive, con un po’ di tempo e di cura, si può gustare l’origano fresco.

  Coltivare lamore come una pianta frasi

Questo articolo è stato scritto da Andrew Carberry, MPH. Andrew Carberry lavora nei sistemi alimentari dal 2008. Ha conseguito un master in nutrizione e pianificazione della salute pubblica e amministrazione presso l’Università del Tennessee-Knoxville. Questo articolo è stato visualizzato 138.204 volte.

Sintesi dell’articoloXPrima di coltivare l’origano, scegliete un luogo all’aperto che riceva molto sole e dove il terreno dreni bene. Quindi, piantate l’origano 6-10 settimane prima dell’ultima gelata prevista per la primavera. Interrate i semi a ¼ di pollice di profondità e i ritagli a ½ pollice di profondità e annaffiate regolarmente le piante per farle partire. Dopo 5-10 giorni si dovrebbero vedere spuntare i germogli! Per i consigli del nostro giardiniere professionista, tra cui come raccogliere ed essiccare l’origano, continuate a leggere!

Coltivare l’origano in casa

Nessun giardino di erbe aromatiche è completo senza l’origano, un’erba aromatica mediterranea che cresce felicemente lungo un sentiero, in contenitori o in giardino.  Imparate a coltivare l’origano e questa erba perenne tornerà ogni primavera.  Continuate a leggere per scoprire come coltivare l’origano a partire da semi, piante e talee. Ho incluso anche consigli su come coltivare l’origano in Arizona, come coltivare l’origano in contenitori e come coltivare l’origano in casa.

Poiché l’origano fa parte della famiglia delle menta, si diffonde e può diventare invasivo. Piantare l’origano in vasi o contenitori è un’ottima soluzione per evitare che ciò accada. Per sapere come coltivare l’origano in contenitori, consultate il consiglio n. 9.

  Come si chiama la pianta della noce

I pomodori sono eccellenti piante compagne dell’origano perché l’origano attira le mosche sifide (sirfidi) che mangiano gli afidi sia dalle piante di origano sia da quelle di pomodoro. In realtà, quasi tutti gli ortaggi dell’orto traggono beneficio dalla vicinanza dell’origano.

Per coltivare con successo l’origano in casa, è necessario fornire la luce e il calore che riceverebbe se crescesse all’esterno. Può bastare una finestra soleggiata esposta a sud, ma nella maggior parte dei casi sono necessari luce e calore aggiuntivi per coltivare con successo l’origano in casa.

L’origano è sempreverde

Zona 4b Estate calda temperata Canada – Zona 5a Estate calda temperata Canada – Zona 5b Estate calda temperata Canada – Zona 6a Estate calda temperata Canada – Zona 6b Estate calda temperata Canada – Zona 7a Temperata mite Canada – Zona 7b Temperata mite Canada – Zona 8a Temperata mite Regno Unito – Regno Unito – fresco/temperato Regno Unito – caldo/temperato Nuova Zelanda – fresco/montano Nuova Zelanda – subtropicale Nuova Zelanda – temperato Stati Uniti – Zona 2a Stati Uniti – Zona 2b Stati Uniti – Zona 3a Stati Uniti – Zona 3b Stati Uniti – Zona 4a Stati Uniti – Zona 4b Stati Uniti – Zona 5a Stati Uniti – Zona 5b Stati Uniti – Zona 6a Stati Uniti – Zona 6b Stati Uniti – Zona 7a Stati Uniti – Zona 7b Stati Uniti – Zona 8a USA – Zona 8b USA – Zona 9a USA – Zona 9b USA – Zona 10a USA – Zona 10b USA – Zona 11a USA – Zona 11b USA – Zona 12a USA – Zona 12b USA – Zona 13a USA – Zona 13b Sudafrica – Estate secca subtropicale Sudafrica – Estate umida subtropicale Sudafrica – Semiaridità Sudafrica – Precipitazioni estive

  Come creare umidità per le piante

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!