Quando piantare la lavanda in giardino

Quando piantare la lavanda in giardino

Si può piantare la lavanda in autunno

La lavanda inglese (Lavandula angustifolias) prospera in pieno sole, in un terreno ben drenato con un pH di 6,5-7,5. Coltivare in pieno sole. I climi adatti alla lavanda vanno dalla zona 5 alla zona 10 della scala di rusticità USDA. Non si comporta bene in terreni umidi o con ristagni d’acqua. Poiché la germinazione dei semi è lenta, viene comunemente propagata da talee prelevate in estate da germogli laterali della pianta madre. Per far nascere nuove piante, posizionare le talee in un terreno sabbioso sterile e umido, a una distanza di 3 o 4 pollici l’una dall’altra, in un telaio freddo con una protezione in listelli. Quando le talee hanno un anno, piantatele a 18-24 pollici di distanza l’una dall’altra in un terreno asciutto, leggero e ghiaioso, dopo che l’ultima gelata è passata in primavera. Raccogliere i fiori quando sono brillanti e vivaci.

La lavanda inglese è resistente fino alla zona 5 ed è adatta alla maggior parte delle aree di coltivazione dello Utah, ad eccezione delle regioni più fredde di alta montagna. Le varietà consigliate sono Munstead e Hidcote. Altre varietà sono: English, Hidcote Pink, Jean Davis, Sarah, Vera e Lady. Gli ibridi più recenti che superano gli originali sono Grappenhall, Provence, Grosso, Dutch Mill, Abrialii e Seal. Non tutte le varietà sono disponibili a livello locale. Consultate i vivai di fiducia o i centri di giardinaggio specializzati per assicurarvi la disponibilità della selezione desiderata.

Qual è il mese migliore per piantare la lavanda?

Piantate la lavanda in primavera, una volta superata ogni possibilità di gelo. Questa bellissima erba profumata è un’ottima aggiunta alle aiuole rialzate, ai giardini in terra e alla coltivazione in contenitori. Distanziate le piante di lavanda da 12 a 18 pollici l’una dall’altra in un’area con molta luce solare e con un terreno sabbioso e ben drenato con un pH compreso tra 6,7 e 7,3.

  Pianta di aloe come usarla

È meglio piantare la lavanda in primavera o in autunno?

Il momento migliore per piantare la lavanda è la primavera, quando il terreno si sta riscaldando. Piantare la lavanda in primavera dà alle radici il tempo di radicarsi nei terreni più caldi e asciutti, mentre piantarla in tardo autunno o in inverno, quando il terreno è più umido, può aumentare le probabilità di marciume radicale.

La lavanda tornerà ogni anno?

La lavanda è una pianta perenne che richiede poca manutenzione

Questa bellezza tornerà nel vostro giardino ogni anno, per circa 3-5 anni, quindi è un ottimo investimento. Che cos’è? Prima di acquistare qualsiasi pianta, però, voglio ricordarvi di scegliere sempre piante che crescono nella vostra zona di coltivazione.

Lavanda inglese

La lavanda è un fiore perenne eccezionale e una pianta ideale per attirare farfalle, api e altri impollinatori nel vostro giardino. Questa pianta originaria del Mediterraneo è oggi coltivata, coltivata e amata in tutto il mondo. Coltivatela accanto al vostro giardino di erbe aromatiche, in un’aiuola di piante perenni o in contenitori dove potrete godervi il loro profumo da vicino.  Seguite la nostra guida alla coltivazione delle piante di lavanda e sarete entusiasti della loro bellezza e utilità nel vostro giardino!  Come coltivare la lavanda

Terreno: La lavanda cresce meglio in terreni da poco a moderatamente fertili, quindi non ammendate il terreno con materia organica prima di piantarla. La lavanda dà il meglio di sé in terreni da neutri a leggermente alcalini. Aggiungete della calce per aumentare il pH del terreno a circa 7,0 – vi consigliamo di eseguire un semplice test del terreno per ottenere i migliori risultati.

Tempo di impianto: nelle aree più fredde della zona 6 (zona 6-1), si consiglia di piantare la pianta in primavera o all’inizio dell’estate.  Nelle aree più calde della zona 6 (7-10), si consiglia di piantare all’inizio dell’autunno, in modo che le radici possano radicarsi durante il clima fresco e umido dell’inverno.Come piantare la lavanda: Istruzioni passo-passo

  Come piantare lo zenzero germogliato

Posso piantare la lavanda a settembre

4 VARIETÀ DI LAVANDA DA PROVARE NEL VOSTRO GIARDINOLa lavanda sta benissimo piantata in moderne aiuole rialzate (Immagine: Alamy)Con così tanti colori e varietà meravigliose tra cui scegliere, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Ecco un elenco di alcune delle nostre varietà di lavanda preferite. (si apre in una nuova scheda)Lavandula angustifolia ‘Hidcote’ da Crocus (si apre in una nuova scheda)

Forma compatta della popolare lavanda inglese, produce dense spighe di fiori estivi profumati di colore viola intenso sopra sottili foglie aromatiche di colore grigio-argenteo. Ottima per bordare sentieri e bordure, il fogliame aromatico profuma l’aria quando lo si sfiora.  Visualizza offerta (si apre in una nuova scheda) (si apre in una nuova scheda)Lavanda ‘Munstead’ di Thompson & Morgan (si apre in una nuova scheda)

Questa varietà ordinata e compatta di lavanda inglese porta masse di fiori blu porpora scuro. Gli steli profumati sono ideali per essere tagliati o essiccati e i fiori ricchi di nettare sono particolarmente attraenti per le api. La lavanda è un’eccellente siepe bassa o una bordura per il sentiero.Visualizza offerta (si apre in una nuova scheda) (si apre in una nuova scheda)Lavandula stoechas ‘Sancho Panza’ (Lavanda francese) di Sarah Raven (si apre in una nuova scheda)

Posso piantare la lavanda in agosto

La lavanda è una di quelle piante “particolari”. Non solo è bellissima piantata in giardino o come pianta da vaso, ma ha un fogliame profumato e vi ricompensa con bellissimi fiori. Al giorno d’oggi esistono molte varietà di lavanda con fiori di colore viola scuro, malva, rosa e persino bianco puro. Sono anche molto facili da propagare e Graham vi mostrerà come fare, insieme ad alcune indicazioni su come scegliere, piantare e potare.

  Le piante come i frassini

La coltivazione della lavanda è estremamente gratificante: non solo ha un profumo inebriante, ma i suoi fiori delicati hanno un aspetto semplicemente divino e sono perfetti per attirare le api in giardino. La piena luce del sole e un terreno ben drenante sono due delle cose più importanti da ottenere per coltivare la lavanda con successo, sia che la piantiate in giardino, in vaso o anche in casa.

La lavanda prospera nei climi caldi e temperati, ma cresce anche in zone fresche e fredde, a seconda della varietà. Essendo originaria del Mediterraneo, preferisce le estati calde e secche e gli inverni freschi. La lavanda inglese non tollera molto bene le estati umide, ma altre lavande crescono volentieri in zone con un’umidità lieve. La tolleranza al gelo varia a seconda della specie, quindi controllate le etichette delle piante prima di acquistarle.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!