Quando piantare i semi delle belle di notte

Quando piantare i semi delle belle di notte

Piante di belladonna

Le patate possono essere piantate sia da tuberi interi che da semi tagliati. Scegliete solo patate da seme certificate per ridurre al minimo le malattie e per evitare gli inibitori di germinazione, che di solito vengono utilizzati per le patate disponibili nei negozi di alimentari. Scegliete le cultivar che vi piacciono e che si adattano alle vostre esigenze culinarie. Le patate da semina vengono piantate a una profondità di circa 4-5 cm, a una distanza di circa 12 pollici l’una dall’altra e in file distanti 36 pollici. Le colline possono essere formate al momento della semina o dopo che le patate sono emerse. La collina protegge i tuberi in via di sviluppo dal sole e aiuta a gestire l’acqua.

L’umidità è importante per le patate in tutte le fasi di crescita e le piante in via di sviluppo accedono all’umidità principalmente dagli ultimi 12 pollici di terreno. Quando le precipitazioni sono insufficienti, è necessario irrigare ogni cinque giorni circa e inumidire il terreno fino a circa un metro e mezzo di profondità.

Nell’orto domestico le patate vengono concimate al momento della semina con un’applicazione a bande di una miscela tipica, come il 15-30-15, circa 5 cm di lato e 5 cm sotto il seme. Una leggera applicazione (side-dress) di azoto può essere appropriata a metà stagione se le piante ingialliscono. La maggior parte dei parassiti nell’orto domestico può essere affrontata senza l’uso di pesticidi; tuttavia, se nella zona è presente la peronospora tardiva, sarebbe opportuno un programma fungicida preventivo.

Quanto tempo ci vuole per coltivare la belladonna?

Richiedono temperature estive calde e almeno 100 giorni per produrre frutti con successo.

  Come disporre le piante in casa

Come si fa a far germogliare i semi di belladonna?

Seminare all’ombra o in serra all’inizio della primavera. Spargere i semi sulla superficie, coprirli appena, rincalzarli bene e mantenerli uniformemente umidi fino alla germinazione, che può richiedere settimane. Coltivare per qualche tempo in vaso prima di trapiantare nel paesaggio. Educate i bambini a non mangiare questa pianta.

Semi del mondo

Le patate possono essere piantate da tuberi-seme interi o tagliati. Scegliete solo patate da seme certificate per ridurre al minimo le malattie e per evitare gli inibitori di germinazione, che di solito vengono utilizzati per le patate disponibili nei negozi di alimentari. Scegliete le cultivar che vi piacciono e che si adattano alle vostre esigenze culinarie. Le patate da semina vengono piantate a una profondità di circa 4-5 cm, a una distanza di circa 12 pollici l’una dall’altra e in file distanti 36 pollici. Le colline possono essere formate al momento della semina o dopo che le patate sono emerse. La collina protegge i tuberi in via di sviluppo dal sole e aiuta a gestire l’acqua.

L’umidità è importante per le patate in tutte le fasi di crescita e le piante in via di sviluppo accedono all’umidità principalmente dagli ultimi 12 pollici di terreno. Quando le precipitazioni sono insufficienti, è necessario irrigare ogni cinque giorni circa e inumidire il terreno fino a circa un metro e mezzo di profondità.

Nell’orto domestico le patate vengono concimate al momento della semina con un’applicazione a bande di una miscela tipica, come il 15-30-15, circa 5 cm di lato e 5 cm sotto il seme. Una leggera applicazione (side-dress) di azoto può essere appropriata a metà stagione se le piante ingialliscono. La maggior parte dei parassiti nell’orto domestico può essere affrontata senza l’uso di pesticidi; tuttavia, se nella zona è presente la peronospora tardiva, sarebbe opportuno un programma fungicida preventivo.

  Come eliminare insetti dalle piante

Semi di belladonna

I fiori a campana di colore verde-viola, di colore viola intenso all’interno, pendono da steli spessi con foglie morbide. Più tardi compaiono le succose bacche nere. Ma attenzione, il suo nome comune è vero e appropriato. Deriva dal fatto che nell’antichità le donne si mettevano negli occhi tinture del succo delle bacche per dilatare le pupille e “apparire più belle”: BELLA DONNA = BELLA SIGNORA! Tutte le parti di questa pianta sono estremamente velenose, producendo la droga atropina; non piantate dove i bambini possono raggiungere la pianta quando è in frutto.

Per ottenere risultati ottimali, seminare immediatamente in un buon terriccio. Ricoprire i semi con graniglia fine o compost fino a circa la loro profondità. I semi possono essere seminati in qualsiasi momento e la germinazione può essere più rapida se tenuti a una temperatura di 15-20 gradi. Noi seminiamo la maggior parte dei semi in una serra non riscaldata e attendiamo la germinazione naturale, poiché molti semi hanno meccanismi di dormienza incorporati e spesso attendono la germinazione naturale in primavera, dando così loro una stagione completa di crescita.

Coltivazione di ortaggi a base di belladonna

Non ho mai visto il vostro giardino, ma posso prevedere con un certo grado di certezza che in questo momento state coltivando almeno un membro della famiglia delle solanacee. Alcuni degli ortaggi da giardino più conosciuti – pomodori, patate, peperoni e melanzane – appartengono alle Solanacee.

Questo variegato gruppo di piante è anche conosciuto comunemente come la famiglia delle belladonna. Chi altro fa parte del clan? Oltre ai pomodori, alle patate, ai peperoni e alle melanzane, altri membri delle Solanaceae, meno comuni, sono le ciliegie di terra, i tomatilli e i mirtilli da giardino. Ma la famiglia comprende anche fiori (tra cui la petunia), alberi e arbusti e persino il tabacco. La famiglia comprende anche alcuni individui velenosi, tra cui la belladonna e l’erba di Natale.

  Come si potano le piante di olive

La famiglia delle solanacee conta tra le 2.000 e le 3.000 specie, ma c’è qualcosa che potrebbe sorprendervi: Nonostante il nome sia simile a quello delle vere e proprie piante notturne, le patate dolci e il pepe nero non appartengono affatto alla famiglia delle Solanaceae. Il pepe nero non ha nulla a che vedere con i peperoni del genere Capscicum, mentre le patate dolci appartengono alla famiglia delle Convolvulaceae, o gloria mattutina.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!