Piante come il ciliegio e il pesco

Piante come il ciliegio e il pesco

Ciliegio nero

I ciliegi producono enormi quantità di frutti dolci e deliziosi. I ciliegi commerciali sono ottenuti da cultivar di diverse specie, come il Prunus avium dolce e il Prunus cerasus acido. Sebbene siano esigenti per quanto riguarda le condizioni del terreno e della temperatura, sia le ciliegie dolci che le ciliegie acide possono essere coltivate con successo con le dovute cure. In questo articolo affrontiamo anche i seguenti argomenti sulla coltivazione dei ciliegi nani;

I ciliegi sono uno spettacolo da vedere in primavera, quando si ricoprono di fiori bianchi o rosa. Anche se i ciliegi nani possono essere più piccoli, i loro frutti hanno le stesse dimensioni di un ciliegio normale. Inoltre, hanno il vantaggio di non occupare molto spazio, il che li rende ideali per un giardino o un piccolo cortile. I ciliegi nani vengono solitamente creati innestando varietà di alberi su portainnesti di ciliegi nani per ridurne le dimensioni. I ciliegi nani offrono la possibilità di coltivare alberi in un giardino di dimensioni medie. In genere, i ciliegi nani hanno un’altezza di soli 6-8 piedi.

Alberi da frutto nel Maryland

Coltivare un albero da frutto nel proprio giardino può sembrare intimidatorio per chi non ci ha mai pensato prima. Gli alberi da frutto hanno bisogno di cure e attenzioni costanti, non è vero? La verità è che molti alberi da frutto sono relativamente facili da mantenere e da raccogliere. Tuttavia, molte persone cadono nella trappola di acquistare subito un albero del loro frutto preferito senza prima comprendere le esigenze che l’albero potrebbe avere per fiorire e fruttificare correttamente.

  Come curare le piante carnivore

Non c’è niente di meglio che raccogliere frutta fresca direttamente dall’albero nel proprio giardino. Ecco perché vogliamo che il maggior numero possibile di persone possa provare questa gioia. Per coloro che non si sono mai occupati di un albero da frutto prima d’ora, abbiamo realizzato questa guida sui cinque alberi da frutto più facili da coltivare per i principianti, per darvi qualche idea su come iniziare. Una volta acquisita un po’ di esperienza, potrete passare ad altri alberi che potrebbero richiedere maggiore attenzione. Per cominciare, però, questi alberi sono migliori degli altri per molte ragioni diverse.

Il punto cruciale è la quantità di attenzioni da dedicare all’albero durante la sua crescita. Meno è necessario controllare costantemente la salute dell’albero, meglio è per un principiante. Ecco alcune delle qualità che rendono un albero da frutto più ideale per un principiante.

Alberi da frutto autoctoni maryland

Originario delle regioni temperate settentrionali,[2] 430 specie diverse sono classificate sotto la voce Prunus.[3] Molti membri del genere sono ampiamente coltivati per i loro frutti e per scopi decorativi. I frutti del Prunus sono drupe, o drupe. Il mesocarpo carnoso che circonda l’endocarpo è commestibile, mentre l’endocarpo stesso forma un guscio duro e non commestibile chiamato pirena (“pietra” o “nocciolo”).[4] Questo guscio racchiude il seme (o “nocciolo”) che è commestibile in molte specie (come le mandorle) ma velenoso in altre (come le albicocche). Oltre a essere mangiati con le mani, la maggior parte dei frutti di Prunus sono comunemente utilizzati per la lavorazione, come la produzione di marmellata, l’inscatolamento, l’essiccazione e i semi per la tostatura.[5]

  Come curare le piante da appartamento

I membri del genere possono essere decidui o sempreverdi. Alcune specie presentano fusti spinosi. Le foglie sono semplici, alterne, generalmente lanceolate, non lobate e spesso con nettari sul picciolo della foglia insieme alle stipole. I fiori sono generalmente di colore bianco o rosa, talvolta rossi, con cinque petali e cinque sepali. Sono presenti numerosi stami. I fiori sono portati singolarmente o in ombrelle da due a sei o talvolta più su racemi. Il frutto è una drupa carnosa (una “prugna”) con un singolo seme relativamente grande e rivestito di materiale duro (un “nocciolo”).[6]

Informazioni sugli alberi da frutto

Vanessa Richins Myers è un’esperta orticoltrice, scrittrice ed educatrice con oltre 10 anni di formazione ed esperienza come orticoltrice e giardiniera professionista. Ha conseguito una laurea in orticoltura, con specializzazione in progettazione del paesaggio e orticoltura urbana. È volontaria come specialista di giardini comunitari.

Le specie del genere Prunus possono offrire un fogliame interessante, fiori bellissimi e frutti commestibili nel giardino di casa. Questi membri della famiglia delle Rosaceae includono molti prodotti familiari da negozio: mandorle, albicocche, ciliegie, nettarine, pesche e prugne. Esistono più di 400 specie in questo genere.

  Coltivare pianta kalanchoe come curarla

Sebbene siano spesso coltivati per i loro frutti, questi alberi e arbusti sono anche coltivati per i loro fiori ornamentali. Gli alberi e gli arbusti di Prunus hanno di solito cinque petali e cinque sepali su ogni fiore, che spesso sono bianchi. Alcune varietà sono state selezionate per avere fiori doppi con molti più petali.

L’impollinazione di molti alberi e arbusti di Prunus richiede due varietà diverse.  Per le raccomandazioni relative alla vostra zona, consultate l’ufficio di divulgazione locale, poiché a volte alcune varietà specifiche non sono in grado di impollinarsi a vicenda.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!