Orto in casa cosa piantare

Orto in casa cosa piantare

Tabella delle piante compagne

Non c’è niente di meglio del semplice piacere di cercare nel proprio giardino le verdure per la cena. E anche se a volte la cura di un orto domestico può sembrare un grande sforzo, spesso non è così ardua come sembra. Piantate i semi giusti al momento giusto e alcuni ortaggi facili da coltivare cresceranno praticamente da soli. Inoltre, potete stare tranquilli sapendo che le vostre verdure saranno sempre appena raccolte e prive di pesticidi.

I broccoli sono una pianta dal clima fresco che cresce meglio in primavera e in autunno. Può essere piantato all’inizio della primavera per un raccolto estivo o alla fine dell’estate per essere raccolto in autunno. Per evitare il gelo, i broccoli possono essere coltivati anche in casa e trasferiti nell’orto quando le temperature si alzano. Per ottenere i migliori risultati in contenitore, coltivate una pianta di broccoli per vaso. I vasi devono avere una profondità di 12-16 pollici.

Quando coltivate i broccoli, fate attenzione ai vermi del cavolo: larve di farfalle bianche che amano banchettare con le teste dei cavoli. Per evitare danni, coprite le piante di broccoli con una copertura galleggiante o con lenzuola leggere. Se iniziate a vedere i vermi dei cavoli, raccoglieteli semplicemente a mano.

Cosa devo piantare nel mio orto?

All’inizio della primavera, coltivate lattuga, verdure (come la rucola), piselli, ravanelli, carote e broccoli. Dopo aver raccolto le colture del periodo fresco, piantate le piante preferite del periodo caldo, come pomodori, peperoni, melanzane ed erbe aromatiche. In autunno, potete raccogliere patate, cavoli e cavolo.

  Moscerini nella terra delle piante rimedi

Qual è il più adatto per l’orto?

Il miglior terreno adatto agli ortaggi comprende molto compost e materia organica, come foglie compostate e corteccia macinata o triturata e stagionata. Qualunque sia il terreno di partenza, incorporate abbastanza materiale organico in modo che il terreno modificato non sia né sabbioso né compattato.

Coltivare il cibo in casa

Andrea Beck ha trascorso più di tre anni scrivendo di cibo per Better Homes & Gardens prima di ricoprire il ruolo di assistente del digital garden editor. Ora scrive di lifestyle, tra cui cibo, giardino, casa e salute per la rivista Seasons di Hy-Vee. Il suo lavoro è apparso su Food & Wine, Martha Stewart, MyRecipes e altri. Andrea ha conseguito una doppia laurea in riviste e inglese, con una minore in politica, presso la Drake University.

L’orticoltura domestica può essere un modo per risparmiare denaro e allo stesso tempo avvicinarsi alla natura. Per esempio, anche una sola pianta di pomodoro può essere molto conveniente (da 3 a 5 dollari) e fornire fino a 10 libbre di pomodori nel corso della stagione, che altrimenti potrebbero costare 20 dollari o più. Coltivare pomodori e altri ortaggi o erbe preferite a partire dai semi può farvi risparmiare ancora di più. Inoltre, scoprirete che il sapore e la consistenza dei prodotti coltivati nell’orto sono ancora migliori di quelli che siete abituati a trovare al supermercato. Inoltre, curare l’orto vale come esercizio fisico! Scoprite questi consigli e trucchi per iniziare bene il vostro orto.

  Pianta di limone come curarla

Coltivazione di ortaggi in vaso

Negli ultimi mesi ci siamo tutti impegnati a ridurre il numero di volte in cui andiamo a fare la spesa, a sprecare meno cibo e a fare acquisti locali. Ma il livello successivo al raggiungimento di questi obiettivi è quello di rendere le nostre verdure ancora più locali, nel nostro giardino di casa. Coltivare un orto domestico può sembrare scoraggiante, ma in realtà bastano pochi semplici passi (e la pazienza) per realizzarlo. Ho chiesto ad Aaron Choi, agricoltore e proprietario di Girl & Dug Farms a San Marcos (California) – che coltiva molti prodotti speciali per gli chef e spedisce cassette di verdure curate in tutto il Paese – di darmi i suoi consigli per costruire un letto rialzato che si adatti a quasi tutti gli spazi esterni, per scegliere le verdure migliori per l’orto e per prendersene cura dal seme al raccolto. Di seguito, condivide un piano infallibile per avviare il proprio orto, indipendentemente dal clima o dalla zona del Paese in cui si vive.Fase 1: scegliere i tipi di ortaggi da coltivare

Gli ortaggi più facili da coltivare

Melanie GriffithCome redattrice di Period Living, la rivista di case d’epoca più venduta in Gran Bretagna, Melanie ama il fascino delle proprietà antiche. Vivendo in un villaggio rurale appena fuori dalle Cotswolds, in Inghilterra, ho la fortuna di essere circondata da case e campagne bellissime, che mi piace esplorare. Avendo lavorato nel settore per quasi due decenni, Melanie è interessata a tutti gli aspetti di case e giardini. In passato ha lavorato per Real Homes e Homebuilding & Renovating e ha collaborato con Gardening Etc. È laureata in inglese e ha studiato anche interior design. Melanie scrive spesso per Homes & Gardens di restauro di immobili e giardinaggio.

  Semi di aloe come piantarli

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!