Orto cosa piantare a luglio agosto

Orto cosa piantare a luglio agosto

Ortaggi da piantare in agosto settembre

Dopo aver raccolto ortaggi a maturazione precoce come insalate, ravanelli, piselli e spinaci, i giardinieri possono piantare altre colture a metà estate per il raccolto autunnale. È possibile coltivare con successo alcune colture di radici, verdure e altri ortaggi da semine di fine giugno, luglio o agosto.

È importante conoscere la data media del primo gelo nella vostra zona. Questo vi aiuterà a calcolare quando piantare questi ortaggi tardivi in modo che maturino prima che il freddo li danneggi. Il Midwestern Regional Climate Center ha prodotto una mappa interattiva aggiornata delle date delle prime gelate autunnali e dell’ultima primavera.

Alcuni ortaggi tollerano il gelo e continuano a crescere anche quando le temperature sono inferiori ai 40 gradi. Altri non tollerano il gelo e smettono di crescere con il freddo. I fagioli a cespuglio maturano in 45-65 giorni, ma anche una leggera gelata (temperature tra i 30° e i 32°) ucciderà le piante. Il cavolo riccio impiega altrettanto tempo a maturare, ma le piante continuano a crescere quando le temperature sono fresche e possono sopravvivere al freddo fino a circa 20°F.

È troppo tardi per piantare un orto a luglio?

Se questa primavera non avete trovato il tempo di piantare un giardino, non preoccupatevi. Non è troppo tardi per piantare un orto. I giardinieri possono piantare ortaggi in luglio e agosto per un raccolto autunnale.

Si possono piantare i pomodori a luglio?

I pomodori fruttificano solo quando le temperature sono inferiori a 90 gradi, quindi le piante tardive aspetteranno l’autunno. Quando piantate i pomodori a luglio, iniziate dai trapianti. I trapianti sono più difficili da trovare a metà estate che in primavera, ma i vivai locali come The Natural Gardener e The Great Outdoors li hanno.

Spinaci

Nel Pacifico nord-occidentale abbiamo la fortuna di poter coltivare ortaggi quasi tutto l’anno (con un piccolo aiuto da parte dei materiali per il prolungamento della stagione), ma il fatto è che molti ortolani non sfruttano le opportunità che esistono a metà-fine estate per piantare ortaggi per i raccolti autunnali e persino per quelli di inizio primavera. Forse siamo tutti un po’ meno sicuri di cosa piantare e quando. O forse, con le braccia cariche di enormi zucche e gli occhi incollati ai pomodori che stanno maturando, rimaniamo nella zona “cura e raccolta”, dimenticando che troppo presto lamenteremo la mancanza di prodotti coltivati nell’orto (e di sole).Forse sentiamo il termine “orto autunnale” e pensiamo alla semina autunnale. Ma la fine di giugno-settembre è il periodo ideale per piantare. Sia che abbiate già un fiorente giardino commestibile, sia che non abbiate avuto il tempo di avviare un orto quest’anno, è ora di uscire e iniziare! Questa guida al giardinaggio autunnale vi aiuterà a pianificare e piantare un giardino autunnale di successo. Nota dell’editore: Aggiornata per il 2022!

  Come piantare un semino di erba

Cosa piantareGli ortaggi vengono spesso separati in due gruppi: quelli di stagione fresca e quelli di stagione calda. Le verdure della stagione calda raggiungono il loro massimo splendore in piena estate: pensate a pomodori, zucche, cetrioli e peperoni. Alcune verdure di stagione fresca crescono abbastanza rapidamente e, se le piantate ora, potrete raccogliere già quest’anno. La lattuga, la maggior parte delle verdure, i ravanelli e i piselli possono essere raccolti prima delle prime gelate o coperti per proteggerli (vedi “Protezione dal freddo”, sotto), mentre le barbabietole e le carote possono sopportare un po’ di gelo e possono persino diventare più dolci per questo motivo.Altre verdure di stagione fresca possono essere piantate a metà estate-autunno, ma non saranno pronte per il raccolto fino all’anno prossimo. Si tratta di ortaggi che “svernano”, cioè che rimangono per lo più dormienti fino all’inizio della primavera e poi ricominciano a crescere, garantendo un raccolto più precoce rispetto a quello che si otterrebbe se si aspettasse di piantarli fino all’inizio della primavera. Allora, cosa piantare? Ecco alcune opzioni.Raccolti autunnaliPiantate questi ortaggi a fine giugno per i raccolti autunnaliQuesti ortaggi hanno bisogno di un lungo anticipo per essere pronti per il raccolto prima dell’inverno. Piantateli all’inizio o a metà luglio per i raccolti autunnaliQuesti ortaggi devono essere piantati a metà estate per avere il tempo di maturare in autunno.

  Pianta grassa marcia cosa fare

Vedi 3+ altro

“Il mese di agosto è un mese impegnativo per l’orto”. Questo deve essere circa il quinto mese di fila che l’articolo “Consigli e compiti mensili” inizia con questa frase.    Forse state iniziando a credere che ogni mese nell’orto sia un mese impegnativo.    Anch’io.    Bene, iniziamo con la versione breve dell’elenco delle cose da fare in agosto: continuare a raccogliere gli ortaggi, continuare a rimuovere le colture primaverili ed estive esaurite, piantare le colture autunnali e le colture di copertura e, naturalmente, continuare a diserbare.

A proposito di erbacce, mi stupisco sempre di come continuino a spuntare settimana dopo settimana e anno dopo anno. Spesso mi viene chiesto: da dove vengono e perché così tante? Possono essere portate dal vento, trasportate dalle acque superficiali e introdotte dagli uccelli e da altri animali selvatici.    Inoltre, l’inventario delle erbe infestanti può essere aumentato con l’applicazione di materiale organico: compost e letame.  Una delle mie più grandi sorprese nel campo del giardinaggio è stato il giorno in cui ho appreso che la maggior parte delle erbe infestanti proviene da semi piantati da noi stessi giardinieri. Un momento! I giardinieri piantano le erbacce? Certo, ogni volta che un’erbaccia viene lasciata andare a seme, si ripianta nel nostro giardino. Ok, a questo punto starete pensando che è agosto, fa caldo e ho sudato solo per andare in giardino! Come possono fare la differenza alcune erbacce che vanno a seme in giardino? Beh, sarete sorpresi!

Ortaggi da piantare in agosto in California

Come coltivatrice di orti che cerca di prolungare la stagione del raccolto, Hanna Jacobs ama concentrare il maggior numero possibile di semine nel mese di luglio. Quando si pianifica l’orto per includere le colture autunnali, luglio è il momento di seminare molti dei semi. C’è un’ampia scelta di verdure ed erbe aromatiche da piantare nel corso del mese, per avere la certezza di mangiare fresco dall’orto fino a novembre.

  Come si pianta il riso

Alla fattoria Hanna coltiva tre varietà di barbabietole per ottenere un arcobaleno di colori. Le verdure si conservano bene fino all’autunno e le radici si conservano bene per tutto l’inverno in frigorifero. Cercate di raccogliere tutte le barbabietole poco dopo la prima gelata.

La famiglia di Hanna sta ancora mangiando le carote del raccolto autunnale dell’anno scorso! Potete tranquillamente lasciare le carote nel terreno fino a metà novembre, sempre che nella vostra regione non si verifichino temperature invernali precoci.

Le chiavi del successo di qualsiasi orto sono un buon terreno, il controllo delle erbe infestanti e un’adeguata quantità d’acqua. Tenendo presente questo aspetto e piantando per tempo, potreste facilmente ritrovarvi con un orto autunnale abbondante e con pasti fatti in casa fino all’inverno.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!