Cosa si pianta nel mese di ottobre

Cosa si pianta nel mese di ottobre

Quali ortaggi piantare a ottobre

In ottobre si possono piantare diverse piante da fiore e alimentari, in modo da prolungare la stagione dell’orto fino all’inverno. E dato che fuori fa molto più fresco, è un periodo dell’anno piacevole per fare giardinaggio! A seconda della scelta delle piante e della zona, è possibile prolungare la stagione del giardino anche durante l’inverno. Scegliete alcune di queste piante preferite in autunno e fate crescere il vostro giardino!

I bulbi da fiore che fioriscono in inverno o in primavera dovrebbero essere piantati in ottobre, in modo che possano superare il periodo di freddo necessario. Piantare i bulbi da fiore non deve essere difficile. Infatti, date un’occhiata al mio articolo sugli 8 consigli per piantare i bulbi in autunno per ottenere alcuni suggerimenti e consigli utili.

In particolare, quali tipi di bulbi è bene piantare in ottobre? Se vi trovate in una zona con inverni freddi o freddissimi, i bucaneve sono bellissimi fiori a fioritura invernale. I bulbi devono essere piantati in ottobre, ma i bucaneve non tollerano inverni caldi o miti, quindi chi si trova nella zona 8b o superiore sarà sfortunato.

Ma non c’è da preoccuparsi: giacinti, tulipani, peonie e narcisi fioriscono tutti in primavera e i bulbi vanno piantati in autunno. Quindi, scegliete e disponete i bulbi a vostro piacimento. In primavera, avrete aiuole piene di colore!

Le piante crescono ancora in ottobre?

Piantare fiori e ortaggi

Se vivete in una regione priva di gelo, ottobre è un ottimo periodo per piantare fiori e ortaggi freschi nell’orto. Colture come cavolo, cavoli, bietole, lattuga, carote, senape, cipolle, cavolini di Bruxelles, cavolfiori, barbabietole e aglio possono essere piantate all’inizio alla fine di ottobre.

Quali fiori si possono piantare in ottobre?

Semina e piantumazione

Piantate in terreno preparato o in vaso i girasoli, il nontiscordardime, la Bellis, la Primula, la Viola (comprese le viole del pensiero invernali) e altre piante da aiuola primaverili. Nelle zone miti, è ancora possibile seminare all’aperto le annuali resistenti, per svernare in vista dell’anno prossimo. Continuate a piantare i bulbi a fioritura primaverile.

  Semi di rosa quando piantarli

Ottobre è troppo tardi per piantare ortaggi?

Settembre e ottobre sono i mesi migliori per piantare le piante perenni che non temono il gelo. Non è troppo tardi per piantare verdure ed erbe autunnali. Le piante da semina per gli ortaggi di stagione fresca continuano a essere molto disponibili.

Fiori da piantare a novembre

Ottobre è il momento ideale per piantare alberi a foglia caduca, arbusti e rose: Il clima fresco favorisce un rapido attecchimento delle piante e il terreno è generalmente più facile da lavorare perché non è freddo e fangoso come può essere in primavera. Scavate una buca leggermente più grande della zolla della pianta, sistemate la pianta nella buca alla stessa altezza a cui cresceva nel suo vaso da vivaio, pacciamate e annaffiate. È così semplice!

Molte piante perenni traggono beneficio dall’essere divise ogni pochi anni. Lasciate a se stesse, alcune piante diventano troppo grandi e muoiono lentamente dal centro. Le piante perenni che preferiscono essere divise in ottobre sono il giglio asiatico e orientale, l’hosta, la peonia, il giglio diurno, l’iris barbuto, il papavero orientale e il sedum. Dividere queste piante è facile. Utilizzate una vanga affilata per scavare intorno alla pianta e sollevarla dal terreno. Poi, con la vanga o un coltello affilato, dividete la pianta in pezzi più piccoli. Ripiantatele alla stessa profondità a cui sono cresciute in precedenza, ma distanziandole per dare loro spazio di crescita.

Suggerimento: Fate una piccola ricerca prima di dividere le piante. Alcune specie, come la peonia, richiedono la divisione solo ogni quattro-sei anni, mentre le specie a crescita più rapida, come l’hosta o l’iris barbuto, è meglio dividerle ogni due-tre anni.

  Semi di ananas come piantarli

Semi di fiori da seminare in ottobre

L’autunno è davvero iniziato.    Le foglie cadono ovunque si guardi e io sono un po’ ossessionata dalle zucche che stiamo per raccogliere per Halloween.    Ma ottobre non è solo raccolto e rifugio per i mesi più freddi: ci sono ancora alcune colture e piante che si possono coltivare.    Ecco alcune idee su cosa piantare in ottobre.

In questo mese i nostri giardini possono iniziare ad avere un aspetto un po’ spoglio e spelacchiato, e le piante da aiuola sono perfette per dare una svolta immediata. Non è necessario affrontare l’intero giardino; scegliete zone che potete vedere dall’interno, oppure piantate dei contenitori e posizionateli in un punto in cui passate regolarmente, come la porta d’ingresso.

Le viole, i ciclamini, l’edera e l’erica sono tutte piante perfette per un’esposizione autunnale. Se desiderate altri suggerimenti sulle piante, visitate i miei post sui fiori autunnali per i vasi, sulle piante per i cesti sospesi invernali e sulle piante invernali per i vasi.

I fiori di campo sono fantastici per la fauna selvatica: forniscono cibo agli insetti impollinatori, agli uccelli selvatici e ai pipistrelli, oltre a un denso riparo per altri piccoli animali.    Hanno una crescita rapida, richiedono poca manutenzione, aiutano a controllare le erbacce e hanno un aspetto favoloso: cosa c’è di meglio?!

Cosa piantare a novembre

ChiudiCerca questo sitoHome ” Guida alla semina di ottobre – 6 colture che dovreste piantare in ottobreQuando il tempo si raffredda e iniziate a mettere a letto il vostro giardino per l’inverno, utilizzate questa guida alla semina di ottobre per mettere alcuni semi nel vostro giardino per il raccolto primaverile.

Mentre leggete questo post, tenete presente che questa guida alla semina di ottobre è destinata a coloro che vivono nelle zone USDA da 4 a 7. Inoltre, dovete sapere che tutto ciò che piantate in ottobre nei climi freddi invernali sarà piantato per il raccolto primaverile. Non vedrete alcun raccolto fino all’inizio della primavera o più tardi.

  Come piantare osso di avocado

La prima coltura della nostra guida alla semina di ottobre è l’aglio! L’autunno è il momento perfetto per piantare l’aglio. L’aglio piantato in autunno farà crescere bulbi più forti, più sani e più grandi la prossima estate. Piantando in autunno si ottiene un enorme vantaggio in primavera. Infatti, secondo me, se non avete piantato l’aglio in autunno, non preoccupatevi fino alla prossima stagione!

È meglio piantare l’aglio una o due settimane dopo la prima gelata autunnale prevista (ho detto prevista, non effettiva). Per noi, questo significa piantare intorno al 15 ottobre. Ma se avete già saltato questa data, non è tutto perduto. Potete piantare l’aglio fino al giorno prima che il terreno geli. Infatti, un anno ho piantato fino al 5 novembre (5 settimane dopo la data della prima gelata) e ho avuto un ottimo raccolto l’estate successiva.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!