Cosa piantare in luna calante

Cosa piantare in luna calante

Calendario delle fasi lunari

Guidate dalla gravitàLe maree oceaniche sono guidate dall’attrazione gravitazionale della luna, e alcuni ritengono che questo abbia un grande impatto sull’umidità del suolo e sulle piantine emergenti. Secondo la tradizione del giardinaggio lunare, la luna piena attira l’umidità verso la superficie del terreno, aiutando i semi ad assorbire più acqua.Il geotropismo è il meccanismo che spiega come la gravità influisca sulla crescita delle piante e perché sia dannoso piantare i bulbi a testa in giù. Molti giardinieri applicano questo meccanismo anche all’attrazione gravitazionale della luna, interrando i bulbi durante la luna calante e piantando i semi durante la luna crescente.

L’arrivo dello zodiacoC’è bisogno di un altro strato planetario? Se state pianificando il vostro anno in anticipo, anche la posizione della luna nello zodiaco può giocare un ruolo importante.    La tabella Best Days dell’Old Farmer’s Almanac indica alcune delle date migliori per fare ogni tipo di attività, dalla colata di cemento alla tintura dei capelli, in base alla fase e alla posizione della luna, suggerendo di raccogliere quando la luna è in un segno di terra: Per esempio, il 1° maggio, quando la luna calante è in Capricorno, è un buon momento per raccogliere le colture sotto terra. Il 20 maggio, quando la luna crescente è in Vergine, è un momento migliore per le colture in superficie. Quando la Luna è in Capricorno, che governa i confini, è anche un periodo tradizionale per costruire e sistemare recinzioni e aiuole del giardino.

Fasi della luna

Il giardinaggio secondo la luna, o più precisamente secondo le fasi lunari, è un’idea che esiste da quando l’uomo coltiva il proprio cibo. Sta diventando sempre più in voga, spuntando (non è un gioco di parole) nei libri, nei blog e in altri materiali educativi che escono dal movimento della permacultura, “una filosofia di lavoro con la natura, piuttosto che contro di essa”.

  Come bagnare le piante quando si va in vacanza

Qui al Farmers’ Almanac, però, il giardinaggio secondo la Luna è sempre stata la nostra filosofia e le nostre edizioni includono un calendario dei giorni migliori per seminare, piantare, diserbare e altri lavori di giardinaggio, determinati dalla fase e dalla posizione della Luna. I nostri lettori hanno giurato a lungo su questo metodo di gestione dell’orto e delle colture.

Coloro che giurano su questo antico metodo di coltivazione affermano che l’acqua nel terreno e nelle piante è influenzata dall’attrazione gravitazionale del Sole e della Luna, proprio come le maree dell’oceano. Così come le maree sono più alte durante le fasi di luna nuova e piena, secondo questa teoria, anche i semi assorbiranno la maggior quantità d’acqua in questi periodi.

Calendario lunare astrologico

La Terra si trova in un grande campo gravitazionale, influenzato sia dal sole che dalla luna. Le maree sono più alte al momento della luna nuova e della luna piena, quando il sole e la luna sono allineati con la Terra. Così come la luna influenza le maree negli oceani, essa influenza anche i corpi idrici sottili, provocando l’aumento dell’umidità nella terra, che favorisce la crescita.

In questo periodo il terreno è più umido e i test hanno dimostrato che i semi assorbono la maggior quantità di acqua al momento della luna piena. Piantare in base alle fasi della luna mantiene il ritmo con l’alternanza dell’attrazione gravitazionale.

  Come squadrare un terreno per piantare ulivi

Il giardinaggio a fasi lunari considera quattro fasi o trimestri della durata di circa sette giorni ciascuno. I primi due trimestri si svolgono durante la ceretta o l’aumento della luce, a partire dalla luna nuova e crescendo fino alla luna piena.

“Vi ringrazio molto per aver fornito queste informazioni di qualità superiore sul vostro sito web. Il vostro sito è davvero unico e merita i premi che avete pubblicato, e probabilmente molti altri. Ordinerò sicuramente un calendario per un amico.

Calendario lunare per la semina

La semina in base ai cicli lunari è un principio biodinamico che consente di ottenere tempi di semina per il giardinaggio. Gli antichi giardinieri notarono che quando piantavano i semi in determinati momenti del mese, questi crescevano meglio rispetto ad altri momenti. Attraverso prove ed errori scoprirono che le fasi della luna sembravano influenzare la crescita delle piante. Il giardinaggio lunare si basa sull’effetto gravitazionale della luna sul flusso di umidità nel terreno e nelle piante.

Molte persone credono che piantare in base alle fasi lunari permetta di ottenere verdure più grandi e più saporite. Io faccio giardinaggio in questo modo da 15 anni e ne sono davvero convinto. Ho fatto dei test in cui ho piantato 2 file di broccoli, una durante la fase crescente della luna e l’altra durante la fase calante della luna. La fila piantata durante la luna crescente è cresciuta più grande, più sana e senza parassiti.

  Come eliminare le formiche dalle piante

Molti anni fa ho fatto un test per vedere se la semina in base alla luna fosse davvero valida.    Ho piantato due file di 50 piedi di trapianti di broccoli, una fila nella data migliore in base alla luna e l’altra fila non in un giorno favorevole.    Nel giro di una settimana abbiamo potuto notare la differenza nella crescita dei trapianti.    Quando abbiamo raccolto i broccoli, la fila piantata con la data migliore basata sui cicli lunari ha prodotto il doppio rispetto all’altra fila. Questo mi ha dimostrato che piantare con questo metodo faceva la differenza e da allora ho piantato tutti i miei ortaggi in questo modo.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!