Come disporre le piante in casa

Come disporre le piante in casa

Piante d’appartamento facili da coltivare

Fin dall’antichità, nell’impero cinese, la tecnica del Feng Shui veniva utilizzata per portare vibrazioni positive nel luogo in cui ci si trovava, e alcuni tipi di piante da appartamento si adattano perfettamente a questa intenzione. In questo articolo scoprirete cos’è il feng shui, quali sono le migliori piante feng shui e quali piante feng shui scegliere per ottenere ricchezza e armonia. Vi aiuteremo anche a creare una camera da letto feng shui e vi consiglieremo come disporre le piante in soggiorno e all’esterno della casa. Assicuratevi di leggere l’articolo fino alla fine per imparare i segreti dell’armonia in ogni cosa!

Il Feng Shui è un’antica filosofia cinese basata sul mondo visibile e invisibile. In parole povere, l’obiettivo del Feng-Shui è quello di portare vibrazioni positive, armonia e fortuna all’uomo. Secondo questo sistema filosofico, l’equilibrio della casa, gli oggetti utilizzati per la decorazione, la direzione della loro collocazione, il loro colore, ecc. influenzano drasticamente voi e le altre persone che vivono in queste condizioni. Stranamente, anche una pianta può influenzare il benessere, l’umore e la fortuna!

Come disporre le piante all’aperto

Non si può negare che l’ossessione per le piante possa migliorare anche l’estetica della casa. I vostri spazi sembrano più vivi, hanno un senso di calma migliore e l’atmosfera naturale che le piante emanano è accogliente. Ma come disporre al meglio le piante per massimizzarne lo stile e l’impatto all’interno del nostro spazio?

  Parassiti delle piante da appartamento

Il raggruppamento delle piante non solo è più bello per motivi estetici, ma è anche più utile per la salute delle piante. Anche se non sappiamo molto della loro vita sociale, le piante sono esseri viventi che crescono meglio in gruppo. Questo è particolarmente vero per le piante che amano l’umidità. Amano stare in gruppo perché aumentano il livello di umidità intorno a loro, creando un ambiente più adatto alla loro sopravvivenza. Il modo migliore per farlo è in camera da letto, dove un livello di umidità più elevato aiuta a dormire meglio, ma si può fare in qualsiasi stanza per creare una bella esposizione. Assicuratevi di utilizzare diversi livelli di supporto e dimensioni delle piante per creare strati attraenti.

Come raggruppare le piante

Quando si tratta di raggruppare e disporre le piante da interno, si desidera che il risultato sia bello e pratico. Per questo è necessario un occhio d’artista e un po’ di know-how! Volete creare un’esposizione di piante davvero mozzafiato in casa vostra? Ecco come sistemare le piante da interno come un professionista!

Una delle cose principali da considerare quando si raggruppano e si sistemano le piante da interno è la loro dimensione. Quando si tratta di creare un’esposizione piacevole per gli occhi, le piante d’appartamento più basse e piccole dovrebbero essere collocate nella parte anteriore, mentre quelle più grandi e alte dovrebbero essere collocate nella parte posteriore. In questo modo è possibile ammirare al meglio ogni pianta. Inoltre, si assicura che anche le piante più piccole possano accedere adeguatamente alla luce (il che le manterrà più sane e più verdi).

  Quando piantare lavocado in terra

Mentre valutate l’altezza dei vostri amici verdi, considerate anche le dimensioni di ogni stanza della vostra casa. Le piante d’appartamento di piccole dimensioni possono essere perfette per arredare in modo efficiente le stanze degli ospiti, i bagni, le camere da letto, ecc. Al contrario, una pianta grande può facilmente sovrastare uno spazio troppo piccolo, mentre può integrarsi perfettamente in uno spazio più grande!

Idee per le piante da appartamento

Se desiderate un allestimento di piante degno di Instagram ma pensate che sia fuori dalla vostra portata, ricordate che la pratica rende perfetti e che con alcuni trucchi del mestiere chiunque può creare uno spazio che sembra uscito direttamente da una rivista di arredamento. Elementi come l’altezza, la consistenza e la stratificazione sono strumenti semplici che potete utilizzare per creare un soggiorno pieno di piante o un altro spazio da sogno. Leggete qui di seguito alcuni consigli di interior design che vi permetteranno di esporre le vostre preziose piante d’appartamento al massimo del loro effetto.La regola del treUna regola comune per lo styling di uno spazio è quella di evitare i raggruppamenti in numero pari, poiché gli elementi accoppiati tendono a sembrare un po’ formali. Una combinazione classica è un gruppo di tre, ma a patto che il numero di piante in ogni gruppo sia dispari, dovrebbe essere perfetto. Ecco alcuni accorgimenti da tenere a mente quando si dispone un gruppo di piante:

  Macchie marroni sulle foglie delle piante da appartamento

Giocate con le textureLe miscele giocano un ruolo importante nel creare interesse visivo, e questo non si limita solo ai mobili o all’arredamento di una stanza. Le piante possono svolgere un ruolo importante nel creare variazioni all’interno di uno spazio con le loro diverse texture del fogliame. Quando si gioca con le texture è importante pensare in termini di contrasto, come ad esempio abbinamenti tra ruvido e liscio o tra minimale e dettagliato.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!