Come curare la pianta stella di natale

Come curare la pianta stella di natale

Come coltivare le stelle di Natale da talea

Le stelle di Natale sono la pianta d’appartamento ufficiale del Natale, ma sapevate che potete farle crescere anche dopo le feste? In questa guida completa alla cura delle stelle di Natale, imparerete tutto su di loro. Include consigli dettagliati sulla manutenzione, su come risolvere i problemi più comuni, risposte alle domande più frequenti e molto altro ancora!

Anche le dimensioni di ciascuna varietà variano notevolmente. Durante le festività natalizie, è possibile trovare poinsettie che non crescono più di 15 cm di altezza.  Mentre le piante più grandi e consolidate sono solitamente alte diversi metri.

È opinione comune che le stelle di Natale siano tossiche. Secondo alcuni studi condotti dall’Università di Stato dell’Ohio, un bambino di 50 chili dovrebbe mangiare più di 500 foglie per avvertire il lieve effetto collaterale di un mal di stomaco.

Assicuratevi di far scolare completamente l’eventuale eccesso dal vaso e non lasciatelo mai nell’acqua. Se non riuscite a regolarvi, vi consiglio di acquistare un misuratore di umidità del terreno a basso costo per aiutarvi.

Sebbene non amino molta acqua, amano l’umidità elevata e odiano l’aria troppo secca. Dato che in inverno l’interno di una casa standard è piuttosto secco, assicuratevi di fornire una maggiore umidità.

Come si cura una pianta di poinsettia in casa?

Collocate le poinsettie in vaso all’interno, con luce indiretta. L’ideale è una luce di almeno sei ore (naturale o fluorescente). Mantenetele in un ambiente confortevole, idealmente tra i 65 e i 75 gradi, sia di giorno che di notte. Temperature più basse fanno cadere le foglie quasi subito e le fanno spegnere.

Come si mantiene in vita una Stella di Natale?

Per mantenere la poinsettia felice per tutto il periodo delle feste, posizionatela in una zona luminosa e indiretta. Innaffiate regolarmente in modo che il terreno rimanga uniformemente umido; se la superficie del terreno è secca al tatto, è ora di bere. Ma non lasciate che le radici rimangano in eccesso d’acqua o potrebbero iniziare a marcire.

  Come fare una pianta di avocado

Come si fa a far rifiorire una poinsettia

Niente è più natalizio della Stella di Natale. Audace e bellissima, la stella di Natale (Euphorbia pulcherrima) ha petali luminosi che contengono piccoli fiori verdi e gialli al centro. Le stelle di Natale sono disponibili in una gamma di colori che va dal bianco all’arancione, ma sono più popolari nella loro varietà rossa.

La pianta della Stella di Natale è originaria dell’America centrale, dove veniva utilizzata dagli Aztechi per scopi decorativi e medicinali. Oggi la Stella di Natale è un elemento decorativo ovunque, dalle belle chiese ai portici delle case. Per mantenere il suo aspetto luminoso e allegro, la Stella di Natale deve essere curata adeguatamente.

Per questo motivo abbiamo creato una guida alla cura della Stella di Natale per coloro che desiderano decorare le loro case in questo periodo festivo. Abbiamo anche incluso dei consigli su come far rifiorire la poinsettia una volta passate le feste.

Le piante di poinsettia crescono meglio durante i mesi invernali, motivo per cui sono le piante in vaso più popolari durante le feste. Inoltre, con una buona cura, una pianta di poinsettia può mantenere la sua bellezza per molto più tempo della stagione natalizia. Poiché le piante di poinsettia sono originarie dei tropici, preferiscono ambienti che simulino quel tipo di ambiente. Ecco alcuni consigli su come mantenere la poinsettia bella tutto l’anno.

  Giardino all ombra cosa piantare

Cura delle Poinsettia all’esterno

Andrea Beck ha trascorso più di tre anni scrivendo di cibo per Better Homes & Gardens prima di diventare assistente del redattore digitale di giardinaggio. Ora scrive di lifestyle, tra cui cibo, giardino, casa e salute per la rivista Seasons di Hy-Vee. Il suo lavoro è apparso su Food & Wine, Martha Stewart, MyRecipes e altri. Andrea ha conseguito una doppia laurea in riviste e inglese, con una minore in politica, presso la Drake University.

Le stelle di Natale sono assolutamente ovunque durante le feste, e per una buona ragione! Sono belle, festose e facili da curare. Non si può sbagliare con le classiche rosse, ma ogni anno sembra che ci siano sempre più varietà interessanti tra cui scegliere. Se volete aggiungere queste piante popolari al vostro arredamento natalizio, ci sono alcuni trucchi da conoscere su come scegliere e curare le stelle di Natale che dureranno per tutta la vostra festa e oltre. E se siete disposti a impegnarvi per mantenerle in vita fino all’anno prossimo, è possibile far rifiorire le vostre stelle di Natale in tempo per un’altra stagione natalizia.

Cura delle Poinsettia per mese

STORIALa poinsettia, nota anche come pianta di Natale, rimane uno dei fiori natalizi più popolari. Con l’introduzione di cultivar di lunga durata, la popolarità della poinsettia è aumentata notevolmente. Fu introdotta negli Stati Uniti nel 1825 da Joel Robert Poinsett, primo ambasciatore americano in Messico, che ottenne le piante dalle zone selvagge del Messico meridionale.

  Come fare una pianta di avocado dal seme

SELEZIONARE LE POINSETTIASelezionate piante con brattee grandi e dai colori vivaci (rosso, rosa, bianco o bicolore rosa e bianco) che non siano appassite, rotte o danneggiate, e con un corredo di foglie ricche e verde scuro. Le foglie sane devono essere presenti anche alla base della pianta. I veri fiori sono le strutture giallastre simili a bottoni al centro delle brattee. Le brattee normalmente non durano a lungo dopo i fiori veri e propri.

CURA E MANUTENZIONE DELLA POINSETTIALa cura corretta della poinsettia inizia nel momento in cui si esce dal negozio. La poinsettia sarà avvolta in un manicotto per proteggerla dal freddo e dal vento, perché l’esposizione a basse temperature anche per pochi minuti può danneggiare le brattee e le foglie. Togliete l’involucro alla poinsettia appena arrivate a casa, perché i piccioli (gli steli delle foglie e delle brattee) possono cadere e attorcigliarsi se la pianta viene lasciata avvolta per troppo tempo.

Sonia Ricci

Sonia Ricci è una studentessa di biologia e blogger che scrive della sua prospettiva unica sulla scienza. Il suo blog tratta argomenti che vanno dalle ultime ricerche sull'impatto del cambiamento climatico alle opinioni sulle implicazioni etiche delle nuove tecnologie genetiche. Sonia è appassionata nel rendere la scienza accessibile a tutti e crede che tutti possano trovare qualcosa di interessante nella biologia se si prendono il tempo di cercarlo: seguite il suo blog per aggiornamenti regolari!